1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. montagnola

    montagnola Nuovo Iscritto

    Buongiorno, vorrei porvi la mia soluzione e chiedervi i vostri pareri in proposito.

    Mia madre abita sola in una casa abbastanza grande. Da sola non può più stare li, così pensavo di dividere la casa in due "unità" e andare a vivere con la mia famiglia in una di queste due unità per starle vicino.
    La casa però è singola (un unico numero civico). Le spese vive (eletricità,...) verrebbero divise in base alla stima dei consumi.
    Se faccio quanto detto sopra verrebbe a costituirsi un'unica famiglia anagrafica (e presumo un unico nucleo familiare). Questo porterebbe (immagino) alla forte riduzione della pensione di mia madre in quanto i redditi della mia famiglia ai fini fiscali andrebbero a sommarsi ai suoi.
    E' possibile fare in modo che mia madre mi affitti con un regolare contratto di locazione le stanze in cui andrei a vivere con la mia famiglia mantenendo quindi due famiglie anagrafiche separate?

    Grazie
    Marco
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Esistendo vincoli di parentela tra gli abitanti, è possibile costituire due famiglie anagrafiche distinte solamente se ciascuna delle due famiglie anagrafiche occupa un'unità immobiliare catastalmente distinta dall'altra (ciascuna con propria rendita catastale).
    Se l'attuale casa è una sola unità immobiliare (una sola rendita catastale) occorre procedere a un suo frazionamento.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  3. zeeprime

    zeeprime Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Non è affatto vero.
    Una famiglia è una famiglia anche se vive sotto i ponti, all'anagrafe si specifica solo dove questa famiglia risiede e quindi può risiedere anche a casa dei genitori.
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Si consiglia una rilettura del quesito posto dall'OP.
     
  5. zeeprime

    zeeprime Membro Junior

    Proprietario di Casa
    E' la tua risposta all'OP che è sbagliata:

    "Esistendo vincoli di parentela tra gli abitanti, è possibile costituire due famiglie anagrafiche distinte solamente se ciascuna delle due famiglie anagrafiche occupa un'unità immobiliare catastalmente distinta dall'altra (ciascuna con propria rendita catastale).
    Se l'attuale casa è una sola unità immobiliare (una sola rendita catastale) occorre procedere a un suo frazionamento."
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La mia risposta è corretta e continui a non capire la domanda che era stata posta dall'OP.
     
  7. zeeprime

    zeeprime Membro Junior

    Proprietario di Casa
    La cosa importante e' che la domanda sia stata ben compresa da te, peccato che hai dato una informazione non corretta.
    Se però continui a non voler entrare nel merito............ la discussione per me finisce qui.
     
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Saggia decisione
     
  9. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    I redditi che vengono presi in considerazione ai fini pensionistici sono solo quelli del pensionato e del coniuge e degli eventuali figli fiscalmente a carico e non dei figli che non sono a carico.
    I redditi di tutto il nucleo familiare incidono solo ai fini ISEE.
    Saluti.
     
  10. zeeprime

    zeeprime Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Esatto, aggiungiamo anche che come l'appartamento è iscritto al "catasto" non centra un bel nulla.
     
  11. montagnola

    montagnola Nuovo Iscritto

    Quindi anche se entrassi in casa con un regolare contratto di affitto la famiglia anagrafica diverrebbe comunque una unica in quanto siamo parenti in una singola unità immobiliare, giusto? Grazie
     
  12. montagnola

    montagnola Nuovo Iscritto

    Grazie per l'informazione, questo risolve la gran parte dei problemi che ipotizzavo.
     
  13. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il titolo con il quale si abita è totalmente ininfluente.
    Sì. La famiglia anagrafica sarebbe unica, ex art. 4 D.P.R. n. 223/89.
     
  14. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Dipende dal tipo di trattamento pensionistico interessato.
     
  15. montagnola

    montagnola Nuovo Iscritto

    Mia madre ha la sua pensione (penso sia una quota minima) più la pensione di reversibilità di mio papà.
     
  16. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Verranno presi in considerazione solo i redditi di tua madre. E' la stessa situazione di mio padre, vedovo da 16 anni, quindi con doppia pensione (da lavoro e di reversibilità) che vive in casa con un mio fratello 40enne. I redditi di mio fratello non sono mai stati richiesti. Saluti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina