1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. valeschi

    valeschi Nuovo Iscritto

    Salve, vorrei affittare una stanza (con uso bagno e cucina) della casa in cui vivo che è di mia proprietà. Vorrei capire quali sono le tipologie di contratto possibili sia per l'affitto a studenti che a lavoratori e che vincoli ho sul canone e sul periodo dell'affitto.
    Grazie in anticipo
     
  2. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    ti tengo compagnia nell'attendere risposte ;) ;)
     
  3. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Affitti a studenti universitari
    l canone massimo che è possibile richiedere è stabilito dai sindacati dei proprietari e degli inquilini locali,in appositi accordi territoriali. Dipende essenzialmente dalle zone dei comuni e dalle condizioni dell’alloggio.
    Aggiornamenti del canone In genere non è previsto negli accordi locali.
    lo puo' usare chi chi affitta a studenti universitari o comunque a studenti che seguono corsi di perfezionamento a livello universitario, nei comuni dove gli accordi locali hanno percepito questo tipo di contratto. Nel caso di una sola stanza della casa con uso della cucina e bagno in comune specificarlo nel contratto.
    Durata del contratto
    Minimo 6 mesi, massimo 36 mesi
    Rinnovo del contratto
    Il contratto si rinnova automaticamente, salvo disdetta dell’inquilino-studente, purchè lo studente continui ad essere iscritto e segua i corsi

    Affitti transitori
    l'esigenza transitoria va comprovata attraverso apposita documentazione dell’inquilino o del proprietario da allegare al contratto
    Durata del contratto
    Minimo 1 mese, massimo 18 mesi
    Disdetta In genere, non prevista
    Canone
    Nei comuni ad alta tensione abitativa (tutti i capoluoghi di provincia, i comuni confinanti alle undici grandi città ed altri elencati in un decreto) il canone massimo che è possibile richiedere è stabilito dai sindacati dei proprietari e degli inquilini locali,in appositi accordi territoriali. Dipende essenzialmente dalle zone dei comuni e dalle condizioni dell’alloggio. Altrove è libero.
    Aggiornamenti del canone In genere non è previsto negli accordi locali.
     
    A w2fdr piace questo elemento.
  4. simo

    simo Ospite

    Attenzione bisogna verificare il Comune, alcuni Comuni prevedono che il Canone Agevolato non è applicabile per gli affitti parziali. Quindi non può essere stipulato un contratto a breve durata, ma solo il 4+4 allegando la planimetria evidenziando la parte data il locazione.
     
  5. w2fdr

    w2fdr Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Anche in questi casi il proprietario eà tenuto a consegnare all'affittuario certificazioni di conformita/rispondenza
    degli impianti elettrico/idraulico ??

    Se il comune dove e' l'immobile non ha nessun accordo si puo fare solo il transitorio ??

    F.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina