1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ovlas

    ovlas Nuovo Iscritto

    qualcuno a notizia circa gli adempimenti legali nel caso di affitto temporaneo a cittadino ungherese
    grazie
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
  3. ovlas

    ovlas Nuovo Iscritto

    grazie - 1000
    non avevo idea di questo adempimento
    :idea:
     
  4. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    D.Lgs. 25 luglio 1998, n. 286
    T.U. delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione Vedi l'allegato ComunicazioneOspitalita.pdf e norme sulla condizione dello straniero
    Art. 7
    Obblighi dell'ospitante e del datore di lavoro
    (R.D. 18 giugno 1931, n. 773, art. 147)
    1. Chiunque, a qualsiasi titolo, dà alloggio ovvero ospita uno straniero o apolide, anche se parente o affine, o
    lo assume per qualsiasi causa alle proprie dipendenze ovvero cede allo stesso la proprietà o il godimento di beni
    immobili, rustici o urbani, posti nel territorio dello Stato, è tenuto a darne comunicazione scritta, entro quarantotto
    ore, all'autorità locale di pubblica sicurezza.
    2. La comunicazione comprende, oltre alle generalità del denunciante, quelle dello straniero o apolide, gli
    estremi del passaporto o del documento di identificazione che lo riguardano, l'esatta ubicazione dell'immobile ceduto
    o in cui la persona è alloggiata, ospitata o presta servizio ed il titolo per il quale la comunicazione è dovuta.
    2-bis. Le violazioni delle disposizioni di cui al presente articolo sono soggette alla sanzione amministrativa del
    pagamento di una somma da 160 a 1.100 euro(1).
    (1) Comma aggiunto dall'art. 8, L. 30 luglio 2002, n. 189.

    In allegato c'è il modulo da utilizzare.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina