1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dott.ssachiara

    dott.ssachiara Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti,
    ho una domanda da porre a chi ne sa qualcosa in materia di B&b, affittacamere e locazioni turistiche; ho un contratto di affitto di un monolocale e stavo pensando, siccome non mi serve più come dimora, di aprire un'attività ricettiva. Calcolando che si tratta di un monolocale arredato in una località di montagna, che tipo di attività mi consente di esercitare?
    Devo aprire partita IVA o basta una comunicazione al comune? devo avere la residenza nell'immobile? Nel contratto di affitto tra me e il propietario deve essere citato l'uso che ne andrò a fare del monolocale?

    Grazie!
     
  2. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Salve,
    In Piemonte....
    se risiedi cmq entro 50mt di raggio dal monolocale che vorresti utilizzare come B&B puoi iniziare l'attivita' come privato senza aprire la patrtita IVA non puoi avere piu' di 3 camere ed ospitare piu' di 6 persone
    Se invece ora risiedi piu' distante o in altro comune puoi adibirlo ad Affittacamere (senza somministrazione della colazione e senza cucina a gas) devi avere la partita IVA puoi adibire sino a 6 stanze contigue a tale attivita' per un max di 12 persone, ma devi avere le autorizzazioni del Comune. ASL, certificazioni impianti luce, gas, riscaldamento
    Nel contratto di locazione con il proprietario deve essere previsto il subaffitto in caso di B&B , mentre in caso di affittacamere non so se necessita l'esplicito riferimento in contratto circa il tipo di attivita' che andrai a svolgere (dato che forse andrebbe rifatto come commerciale 6+6 e soggetto ad avviamento)
    Attendiamo altre info da moderatori e partecipanti al forum.... inoltre e viste le diverse regolamentazioni di zona inserisci in quale regione intenderesti aprirla
    cordiali saluti Marco
    PS clicca sulla casetta sotto il mio avatar x visualizzare il mio piccolissimo hobby (affittacamere)
     
  3. il castello

    il castello Nuovo Iscritto

    per quanto ne so, per aprire un'attività di b&b bisogna risiedere nell'immobile, e le camere che vanno utilizzate per la ricezione degli ospiti devono rispettare i requisiti minimi delle normali abitazioni (9 mq per la camera singola, 13 mq per la doppia, ecc), poi avevo letto sulla normativa che anche la zona breakfast deve avere una metratura minima, ma non ricordo quale. Per l'affittacamere è un po' più semplice, cmq ti conviene guardare la legge regionale del bene in cui è sito il tuo immobile, io ti posso inviare le normative relative alla Toscana, non ne ho altre! :D
     
    A Marco Costa piace questo elemento.
  4. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Quoto le quote scritte da "il Castello" circa la superfice minima delle stanze ed aggiungo che l'altezza minima e' di 270cm per le stanze e 240cm per i bagni

    ma in Piemonte i B&B possono essere aperti anche non nell'abitazione principale dove il proprietario ha la residenza , ma anche sino ad una distanza di 50mt di raggio
    Ad es. nel caso di una cascina (di residenza) che ha di fronte , dall'altra parte dell'aia un portico che ristrutturato viene adibito a B&B oppure nel caso di un condominio dove il proprietario risiede in un'alloggio ma apre un B&B in altro/i alloggi indipendenti dello stesso fabbricato

    Obbietto inltre sul fatto che aprire un'Affittacamere sia piu' semplice dato che occorre ottenere l'autorizzazione dell'ASL dietro sopralluogo e domanda con allegate planimetrie quotate e certificazioni di tutti gli impianti (pur non potendo somministrare colazioni o pasti, per i quali dovrebbe ottenere ulteriori e piu' restrittive autorizzazioni ASL al pari di un ristorante)

    Cmq devi informarti presso la regione dove vuoi aprire l'attivita' in modo da conoscere le restrizioni legiferate

    saluti Marco
     
    A il castello piace questo elemento.
  5. dott.ssachiara

    dott.ssachiara Nuovo Iscritto

    Gentilissimo, grazie!
    Se dovessi venire nelle tue zone sicuramente passerò a trovarvi!

    Aggiunto dopo 1 :

    ...Ho trovato in internet la legge regionale dell'Emilia Romagna e mi è stata molto utile...
    Grazie mille!
     
  6. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    facci sapere ..... cosi' anche noi possiamo magari venire a trovare te e la tua nuova attivita' :) :) :) ;) ;)
     
  7. il castello

    il castello Nuovo Iscritto

    Obbietto inltre sul fatto che aprire un'Affittacamere sia piu' semplice dato che occorre ottenere l'autorizzazione dell'ASL dietro sopralluogo e domanda con allegate planimetrie quotate e certificazioni di tutti gli impianti (pur non potendo somministrare colazioni o pasti, per i quali dovrebbe ottenere ulteriori e piu' restrittive autorizzazioni ASL al pari di un ristorante)


    Cavoli, non sapevo ci volesse il parere dell'ASL per l'affittacamere!Io purtroppo ho abbandonato l'idea del b&b proprio per via delle metrature delle stanze..le nostre son troppo piccole! Cmq è sempre bene essere il più possibile informati, non si sa mai! Grazie!
     
  8. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    puo' anche essere che la regione Liguria sia meno restrittiva...ops forse la Toscana ....sei a Laspezia ma dici che hai il B&B in Toscana .....
    per il Piemonte e' cosi' ....inoltre per ASL oltre alle misure delle superfici minime riportate da te e quelle di altezza riportate da me occorre un'antibagno, che la piastrellatura del bagno sia su tutte le pareti sino ad un minimo di 180cm di altezza, ci sia ricambio aria garantito da sufficente finestratura o ricambio tramite ventola con garantiti un minimo di ricambi ora del volume d'aria del bagno, ed arrivano alla pignoleria del cestino per i rifiuti in ogni locale
    saluti Marco :basito:

    Aggiunto dopo 16 minuti :

    x "ilcastello" premetto che non sono un geometra e che non so come sono disposte le tue camere troppo piccole e quindi se sia possibile una sistemazione interna funzionale diversa ,
    ma a volte basta suddividere il corridoio spostando le porte creando cosi delle anticamere per ogni stanza tali da aumentare la superfice x risolvere il problema della superfice minima.
    Saluti Marco
     
  9. il castello

    il castello Nuovo Iscritto

    X Marco: noi abbiamo guardato la legge della Toscana perchè tra poco (spero) traslocheremo dalla liguria proprio lì, ma la suddivisione del fabbricato potrebbe consentire un b&b solo utilizzando un bagno comune, che è assolutamente legale, ma a noi non garba molto. Inoltre, la stanza che avremmo adibito ad attività è di soli 9 mq, quindi solo un cliente!! così abbiamo abbandonato la cosa. Cmq i miei genitori sono di Alessandria, e ogni tanto ventilano la possibilità di adibire parte della loro abitazione (decisamente più grande della mia :) ) a b&b, quindi...grazie!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina