1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Vicarale

    Vicarale Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti
    Sono un nuovo iscritto.. mi chiamo Alessandro e sono proprietario di un appartamento in un condominio che ne ha dai 15 ai 20.
    In quel condominio siamo solo 2 proprietari mentre tutti gli altri sono in affitto.
    Il problema è che questi condomini sono altamente incivili; cancello d'ingresso sempre con la serratura spaccata e "pulsantiera" sfondata, cancello ingresso box con le braccia spezzate (tenuto aperto da quelli che parcheggiano le auto all'interno, ci sono auto in ogni angolo), portone sempre spalancato, porte ingresso cantine (da dove si può entrare in condominio) sempre aperte, luci sempre accese, area rifiuti utilizzata come discarica ecc ecc... vengono effettuate praticamente decine di riparazione all'anno ma sempre senza successo.
    Siccome siamo stufi vorremmo sapere se abbiamo qualche diritto per tutelarci o dobbiamo stare alle dipendenze di chi, credensosi di essere il padrone del mondo, fa quello che vuole.
    Ci lamentiamo spesso con la locataria ma senza risultato.. sembra quasi assente.. oltre a far riparare il tutto (ogni tanto... ad oggi le "spaccature" sono esistenti dall'inizio dell'anno)

    Per dover di cronaca bisogna dire che le persone sono cmq gentili e tutto, si va d'accordo tra di noi..

    Abbiamo qualche diritto legale? Il nostro "investimento" cmq sta perdendo di valore crediamo.. dall'esterno sembra di essere nel terzo mondo.. anche a livello "morale" (ogni volta che abbiamo ospiti dobbiamo sentirci dire "ma dove vivi" "possibile che sia sempre tutto spaccato" ecc ecc).. chi ne è responsabile?

    Vi ringrazio per l'aiuto
    Alessandro
     
  2. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se addirittura non è certo neanche il numero degli appartamenti, devo pensare che il disordine sia superiore a quello che descrivi, peraltro a livelli di inciviltà massima. Pensavo fosse dovuto alla presenza di certi extracomunitari. Credo che l'unico sistema per rendere le persone più responsabili, locatori e locatari, è quello di toccarli sulla tasca. E' vero che anche voi dovrete mettere mano al portafoglio, ma dovete tenere duro, altrimenti, sconfitti, dovrete abbandonare. Ritengo che questi problemi vengono affrontati in occasione delle riunioni di condominio: che posizione prendono gli altri proprietari?
     
  3. uva

    uva Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai fatto un po' di confusione con i termini.

    Pare di capire che i condòmini (ossia i proprietari) sono solo due: tu sei proprietario di un appartamento e la signora, che erroneamente definisci locataria, è proprietaria di tutti gli altri appartamenti.

    I danni e i comportamenti incivili sono causati dagli inquilini, però la responsabile è la condòmina/locatrice che deve attivarsi nei confronti dei suoi inquilini per ristabilire l'ordine.
    Se questa persona è "assente" deve indicare un sostituto, eventualmente procedendo alla nomina di un amministratore del condominio.

    Sarebbe utile avere un regolamento condominiale da sottoporre a tutti gli inquilini ed esigerne il rispetto.
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Non mi sembra, comunque attendiamo la conferma di @Vicarale. Gli appartamenti sono 15/20, probabilmente qualche locale con diversa destinazione è utilizzato come abitazione. Tutti gli immobili sono gestiti da inquilini e solo 2 li occupano direttamente i rispettivi proprietari.
     
  5. uva

    uva Membro Senior

    Proprietario di Casa
    @Vicarale ha esordito dicendo "siamo solo 2 proprietari mentre tutti gli altri sono in affitto".
    Non è una situazione poi così anomala: probabilmente il palazzo era di una sola proprietaria, che poi ha venduto a lui un appartamento continuando ad affittare gli altri.

    Comunque sia, la responsabilità è della/dei proprietaria/proprietari: il condominio è estraneo ai rapporti intercorrenti tra i condòmini e i loro inquilini che abitano negli appartamenti e causano tutti quei problemi.

    Tutti i condòmini devono rispettare il regolamento condominiale, e devono attivarsi affinché venga rispettato dai loro inquilini.
     
  6. Vicarale

    Vicarale Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Avete ragione, considerando la signora che affitta gli appartamenti, siamo 3 proprietari; solo che siamo in 2 a viverci quotidianamente.
    Tutti gli altri appartamenti sono cmq utilizzati come abitazioni.
    Per l'amministratore, dice che non è possibile in quanto bisogna essere in 4 per poterne nominare 1, come propietari intendo; solo che lei non è molto disposta a vendere (noin ènemmeno facile vendere sinceramente) Diciamo che si occupa di gestire il tutto l'agenzia immobialiare che affitta e/o vende, ma ha molte cose da fare e non può certo stare dietro a noi.. siamo in pò in balìa di noi stessi.
    Per quanto riguarda le persone, non ci sono extra-comunitari.. sono quasi tutti italiani..

    Noi vorremmo chiedere i danni alla proprietaria che detiene la maggioranza, e per quanto riguarda assemblee, non ne vuole fare. La nostra unica soluizione sarebbe vendere, ma chi verrebbe a vedere l'appartemento si troverebbe di fronte a danni ovunque.
     
  7. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La "signora" non è aggiornata...la Legge prevede obbligo di nominare un amministratore condominiale solo se i proprietari sono almeno 9.
    Comunque nessuno impedisce di nominarne uno se è la maggioranza a volerlo...solo che in Condominio vale la doppia maggioranza (50%+1 dei vitanti che rappresentano almeno 500 millesimi.
    Ne consegue che seppur tu e l'altro proprietario costituite maggioranza (2 contro 1) la signora ha più millesimi...quindi situazione di "stallo" =se lei non vuole non si fa nulla.
    Vi resta la possibilità di ricorrere ad un Giudice che imponga i lavori necessari.
     
  8. basty

    basty Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Triste situazione. Credo rimanga solo la possibilità di ricorrere perennemente al Giudice sperando di far condannare la proprietaria a provvedere con sollecitudine. Ma resta comunque il fatto che questa ha ben poche frecce per riportare gli inquilini ad un corretto comportamento. Non vedo vie d'uscita
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Magari lo scopo che vuole raggiungere la proprietario maggiore è che voi due le svendiate i vostri immobili per disperazione per poi intervenire e correggendo l'andazzo fare aumentare il prestigio ed il valore della palazzina.
     
  10. basty

    basty Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Farebbe i conti senza l'oste.
    Mi piacerebbe sapere che strumenti ha il locatore nei confronti di inquilini incivili.
    Per ora io conosco solo le novene al fine di auspicare una disdetta anticipata da parte dellinquilino
     
    A Excalibur, uva e Franci63 piace questo elemento.
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se sono comportamenti incivili si può intervenire Con un legale e se del caso con la forza pubblica: vigili, carabinieri, asl.
     
  12. basty

    basty Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Oh certo. Primo bisogna individuarli... tra quelle "gentili" persone.
    Poi non è che a te sono risuonate le parole di Figaro?

    "Oh che bel vivere, oh che piacer...."
     
  13. Vicarale

    Vicarale Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    cmq siamo riusciti ad ottenere un incontro urgente con la proprietaria e forse, e ripeto forse, metterà delle telecamere che inquadrano le zone interne.. vedremo che succederà
     
  14. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Certi incivili li combatti con le loro armi. Ci sono tanti incivili più incivili di quelli. Basta destinare un immobile a quegli individui, difficilmente definibili esseri umani, ed anche loro, quelli da combattere si vedranno in competizione. Probabilmente sarà motivo di ulteriore lavoro per le forze dell'ordine.
    Sovente mi capita di sentire di clienti che per fare un torto ad un vicino incivile propongono di sistemargli, con evidente autolesionismo, una cellula di comunità girovaga o proveniente dai continenti gravanti sull'equatore, dove vige la legge del più prepotente.
     
    Ultima modifica: 27 Luglio 2018
  15. uva

    uva Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Durante l'incontro discutete dell'opportunità di redigere un Regolamento Condominiale, nel caso non esista ancora. (Dai tuoi post precedenti questo particolare non è chiaro).
    Un regolamento è il primo passo per combattere l'anarchia, che a quanto pare in quel palazzo regna sovrana!
    Il secondo sarà farlo rispettare. Ma senza regole le persone senza senso civico tendono maggiormente a comportarsi come hai descritto tu.
     
  16. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    1-Il Regolamento non è obbligatorio in Condomini di 3 proprietari...eppoi vorrei proprio vedere chi eleverebbe le sanzioni e chi lo farebbe rispettare.
     
  17. Vicarale

    Vicarale Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Il regolamento non è presente in effetti ma, senza una figura che gestisca la situazione, sarebbe inutile.
    La cosa più triste è che il condominio è pure in una bella zona.. potrei capire fossimo in una zona malfamata; spero vivamente che le telecamere vengano montate, almeno potremmo tornare a vivere in un posto "civile"
    Tanto chi è in affitto va e viene... chi la paga sono sempre quelli che "devono" rimanere :triste:
     
  18. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se l'ambiente è quello che hai descritto, non credo che le telecamere siano un deterrente anche perché la loro immediata soppressione saranno motivo di dimostrazione di superiorità e prepotenza fra gli incivili. Purtroppo!
    A meno che non riusciate a collegarvi con un istituto di vigilanza. In tal caso credo che vi costerà una cifra.
    Ma fra tanti inquilini la proprietaria non potrebbe affittare a qualche appartenente alle forze dell'ordine? Per loro sarebbe come farsi i compiti a casa.
     
  19. Excalibur

    Excalibur Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Un proprietario non può niente contro un inquilino incivile: può chiamarlo, bomandarlo di mail o di raccomandate a/r ma se non è moroso niente può. Magari in questo caso manca anche la volontà ma pure ci fosse non servirebbe. Non ho controllato da dove scrive il postante: nelle grandi città la forza pubblica si muove solo di fronte a emergenze, i piccoli atti di inciviltà - anche se illegali - non sono sanzionati.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi