1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. david81

    david81 Membro Attivo

    Salve a tutti, da un paio d'anni ho affittato il mio bilocale a Milano a uno studente extracomunitario, per la precisione russo. Contratto registrato per via telematica, con cedolare secca: quindi, pensavo io, senza obbligo di dichiarazione di cessione di fabbricato. Scopro ora che la procedura, con un cittadino extracomunitario, sarebbe comunque stata necessaria: Cessione di fabbricato

    Il ragazzo in questi giorni ha un appuntamento con il Comune per prendere la residenza nel mio appartamento. Cosa devo fare, precipitarmi ora a consegnare il modulo alla Questura, anche se il contratto in realtà è iniziato due anni fa? Rischio una multa?
    grazie
    David
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se lo facessi, renderesti evidente la violazione dell'obbligo della presentazione della comunicazione scritta entro 48 ore da quando hai ceduto l'alloggio. E se indicassi una data non antecedente le 48 ore, dichiareresti il falso.
    Per la violazione dell'art. 7 del D. Lgs. n. 286/1998, una sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da 160 euro a 1.100 euro. Che si tramuterebbe nell'importo di 320 euro (il doppio del minimo della sanzione edittale), da pagare entro 60 giorni dalla notificazione della violazione.
     
    A pesco e david81 piace questo messaggio.
  3. david81

    david81 Membro Attivo

    non esiste una forma di ravvedimento operoso, almeno per limitare la sanzione al minimo? grazie per la risposta. David
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il ravvedimento operoso riguarda tutti i tributi (IRPEF, IVA, imposta di registro, IMU, ecc.) e le relative dichiarazioni. Non si applica alle sanzioni amministrative.
     
    A pesco piace questo elemento.
  5. david81

    david81 Membro Attivo

    Quindi cosa mi consigliate di fare? Finora nessuno si è accorto di nulla. Ma è anche vero che solo ora l'inquilino extracomunitario sta prendendo la residenza nel mio appartamento per passare da permesso di studio a permesso di lavoro. Grazie ancora
     
  6. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Non ti resta che fare il finto tonto. Se proprio qualcuno ti convocherà gli citerai la legge istitutiva della cedolare secca (il d.l.14 marzo 2011, n. 23) che all'art.3, comma 3 diceva:
    "3. Fermi gli obblighi di presentazione della dichiarazione dei redditi, la registrazione del contratto di locazione assorbe gli ulteriori obblighi di comunicazione, incluso l'obbligo previsto dall'articolo 12 del decreto-legge 21 marzo 1978, n. 59, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 maggio 1978, n. 191. ..."
    ... gli dirai che in base a quella ti sentivi a posto e invocherai clemenza.

    Secondo me nessuno se ne accorgerà, non credo che i database comunichino molto tra di loro. In bocca al lupo
     
    A pesco piace questo elemento.
  7. ilpa1949

    ilpa1949 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Anch'io sono incappato in una vicenda analoga, però ho preferito mettermi in regola, seppure in ritardo. Quando ho consegnato la mia dichiarazione, al funzionario di Polizia che mi faceva notare che avrei dovuto farlo almeno un anno prima, ho risposto "Meglio tardi che mai...". E finora non ho avuto conseguenze.
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    compila il modulo e invialo per posta, verrà protocollato e nessuno andra a verificare, aspetta qualche giorno e poi fara la richiesta
     
  9. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Rischi una sanzione molto pesante. Se la presenti, fai conto, oggi, puoi dire che l'immobile l'hai ceduto l'altro ieri (48 ore fa), non prima. L'obbligo sussiste perché l'inquilino è extracomunitario. Paradossalmente dovresti fare la cessione fabbricato anche se l'inquilino fosse di San Marino.
     
  10. david81

    david81 Membro Attivo

    Mi sembra un consiglio sensato... Ma non trovo istruzioni chiare sull'invio della raccomandata. Sul sito del Comune di Milano non c'è nulla.... Devo spedire la Raccomandata in Questura o al Comando dei Vigili?
    E poi, guardando su Internet, scopro tra l'altro che esiste anche un secondo modulo per chi ha un inquilino extracomunitario! il Modulo di Ospitalità: http://www.comune.modena.it/il-comu...di-ospitalita-a-favore-di-cittadino-straniero
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Lascia perdere. Le probabilità di ricevere un'ordinanza-ingiunzione per la violazione commessa aumenterebbero sensibilmente, dato che la violazione sarebbe evidente (e non ci sarebbe nulla "da verificare").
    L'autorità locale di P.S. a Milano (come in tutti i capoluoghi di provincia) è la Questura.
    Infatti è questo che avresti dovuto usare.
     
  12. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Si tramuta subito dopo la definizione? Mah!
     
  13. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Anche io la penso così. In passato un mio inquilino straniero per prendere la residenza ha esibito in Comune il contratto di affitto registrato. Non gli hanno chiesto nulla sulla comunicazione alla Questura. Poi, sappiamo che non solo da Comune a Comune ma anche da funzionario a funzionario le cose cambiano... Speriamo che nel tuo caso tutto fili liscio.

    Recentemente una agenzia in occasione di una locazione a straniero mi ha fatto compilare sia la Comunicazione di cessione (ai sensi dell'art.12 del D.L.78) che la Dichiarazione ai sensi dell'art. 7 D.L. 25.07.1998
    Eccesso di scrupolo o veramente ci vogliono tutte e due?
     
  14. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    @Nemesis, cercando risposta alla mia ultima domanda, ho solo capito che il caos regna sovrano.
    In calce al seguente modulo (Comune Nonantola):
    http://www.comune.nonantola.mo.it/allegati/72/Modulo_Cessione_fabbricato art. 7 D.lgs 286 1998.pdf
    c'è scritto espressamente che bisogna compilare tutte e due le comunicazioni nel caso di locazione.
    Al sito (della questura di Padova)
    questure.poliziadistato.it/file/1103_8742.pdf
    dice che se si compila il mod di cessione ex art.12 non si deve compilare la comunicazione ex art.7
    :shock:
     
  15. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Già. Direi proprio che il D.L. 286 del 1998 è piuttosto esplicito su questo punto. Bene, stamattina, visti i miei dubbi, sono andata in Questura in una città qui vicino dove tra poco arrivano inquilini di cui un Greco e un Russo. Il poliziotto all'URP sostiene che anche per il Greco devo fare la comunicazione perchè "è straniero dunque va fatta". Anche l'ultima certezza che avevo si è frantumata. Come faccio a mettermi a discutere con un poliziotto nell'esercizio delle sue funzioni e pure alto il doppio di me?
    In più vuole anche la fotocopia del contratto registrato.
    Non se ne può più.
     
  16. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Consiglia a quel poliziotto la lettura dell'art. 1, commi 1 e 2 del D. Lgs. n. 286/1998.
    La Grecia è un Paese membro dell'UE dal 1° gennaio 1981.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  17. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    E' che non lo sfiora nemmeno l'idea che la legge faccia distinzioni e temo che non sia l'unico che la pensa così: il loro modulo qualche anno fa recitava "Dichiarazione per i cittadini extracomunitari ex art.7...". Ora l'hanno cambiato in "Comunicazione ... della presenza di cittadino straniero - art. 7..."
    Qualcuno l'ha decisa quella modifica. E ora mi sento dire che un Greco "cittadino straniero è". Quando andrò a consegnare i moduli mi porterò appresso il testo della legge, ma se i suoi ordini sono quelli... in un braccio di ferro con un poliziotto dubito di vincere io.
    Comunque, grazie come sempre
     
  18. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. Non lo è ai fini di quel decreto legislativo. Come espressamente previsto dal suo articolo 1.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  19. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Secondo per la cessione fabbricato occorrono:
    la fotocopia di un documento del locatore e la fotocopia del permesso di soggiorno del locatario. Il contratto di locazione a mio avviso non deve essere consegnato. Tra l'altro la cessione va fatta entro 48 ore dalla consegna dell'u.i. , invece il contratto posso registrarlo 30 giorni dopo la decorrenza!
     
  20. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Infatti non è obbligatorio consegnarlo subito. Lo si può consegnare dopo la registrazione facendo riferimento alla comunicazione già presentata. :disappunto:
    Gironzolando in internet avevo già visto che in certi Comuni lo chiedono. Quello che scoccia è la difformità di richieste tra un posto e l'altro
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina