1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. eleonora buda

    eleonora buda Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    trattasi di locazione commerciale dal 03/01/2011.
    Alla data odierna il locatore risulta moroso per tutto l'anno in corso, nonostante solleciti verbali, raccomandata con intimazione di sfratto. Ho consultato un legale il quale mi dice di lasciar perdere in quanto la procedura di sfratto e ricorso ingiuntivo può durare anni, e comunque, semmai dovessi decidere di procedere sarebbe opportuno dopo essere rientrata in possesso del locale??????????!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    A questo punto che fare?

    Grazie
    Eleonora
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Quindi in pratica ti ritroverai a:

    non percepire le pigioni :^^:

    e dovrai pagare comunque le tasse sui canoni concordati :^^:

    Bel "consulto" proprio :shock:
    saluti
    jerry48
     
  3. eleonora buda

    eleonora buda Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Infatti, per questo speravo di trovare un consiglio costruttivo in questa community.
    Saluti
    Eleonora
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Consiglio mio:
    procedere per il provvedimento di sfratto, una volta ottenuto darne tempestiva comunicazione all'Ufficio del Registro.

    Ma oltre il danno che hai avuto, anche la beffa:
    Una recente Sentenza della Cassazione del 18/01/2012 ha rincarato la dose, negando al locatore di un immobile commerciale "il rimborso dell'IRPEF" sui canoni non percepiti, ma dichiarati negli anni precedenti, anche a seguito di provvedimento di sfratto per morosità.
    saluti
    jerry48
     
    A eleonora buda piace questo elemento.
  5. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E soprattutto direi che è meglio cambiare avvocato.
    Che discorso è che la procedura di sfratto dura anni? Ti tieni l'inquilino moroso fino al termine del contratto senza percepire i canoni e pagando pure le tasse?
    E se non gli dai lo sfratto come fai ad avere i locali liberi?
     
    A e eleonora buda piace questo messaggio.
  6. MAIKEL

    MAIKEL Nuovo Iscritto

    Mery56 ha pienamente ragione! Devi procedere legalmente se non riesci a farlo ragionare. Oppure, prova ad affidarti a quelle "strane" agenzie di recupero crediti.
    Ciao Maikel
     
    A eleonora buda piace questo elemento.
  7. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Anche perchè i redditi derivanti da locazioni immobiliari, qualora non ricevuti, non dovranno essere dichiarati, a partire dalla conclusione del procedimento giurisdizionale di sfratto per causa di morosità dell'affittuario.
    In parole povere, più ti spicci meglio è.
    E sopratutto non consultare più quel legale, principe del foro:rabbia:
    saluti
    jerry48
     
    A eleonora buda piace questo elemento.
  8. MAIKEL

    MAIKEL Nuovo Iscritto

    [QUOTE=JERRY48;118711]Anche perchè i redditi derivanti da locazioni immobiliari, qualora non ricevuti, non dovranno essere dichiarati, a partire dalla conclusione del procedimento giurisdizionale di sfratto per causa di morosità dell'affittuario.
    In parole povere, più ti spicci meglio è.
    E sopratutto non consultare più quel legale, principe del foro:rabbia:
    saluti
    QUOTE=JERRY48;118711]
    Sono pienamente d'accordo!
    Sbrigati....Ciao
     
  9. eleonora buda

    eleonora buda Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Per quanto mi riguarda dovrebbe abdicare!:risata:
     
  10. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Vai subito da un altro avvocato, giovane ed agguerrito, portagli la copia della raccomandata di messa in mora (intimazione di sfratto ... bella frase) e digli di procedere con lo sfratto a gambe levate, prima inizia prima mandi fuori il moroso e ti togli una bella rogna.
     
  11. eleonora buda

    eleonora buda Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Trovarlo a Bologna un principe del foro che si dedichi a queste "praticuccie"!!!!!!!!!!!!!!:disappunto:
    Grazie
    Eleonora
     
  12. eleonora buda

    eleonora buda Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    E se dichiaro all'ufficio delle entrate la risoluzione, anche senza racc. dell'inquilino............così almeno risparmio qualcosina in tasse...cosa succede?
     
  13. giannigiliola

    giannigiliola Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Cambia Avvocato e procedi immediatamente allo sfratto per morosità
     
  14. eleonora buda

    eleonora buda Membro Attivo

    Proprietario di Casa
     
  15. giannigiliola

    giannigiliola Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Per pagare meno tasse devi avere di nuovo il possesso del negozio ho una sentenza del giudice
     
  16. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Non cercare guai che ne hai già tanti, cambia vvocato e fai lo sfratto immediatamente che nel giro di qualche mese verrà reso esecutivo, non dovrebbe essere lungo una sfratto per morosita e per le spese accessorie ciao e augura per aver scelto un legale del foro, a meno che non sia il legale del locatorio:daccordo::^^:
     
  17. eleonora buda

    eleonora buda Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Procedo con lo sfratto.
     
  18. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    E' capitato anche a noi, con un ufficio dato in subaffitto: la pratica di sfratto è durata tre o quattro mesi, calcolando anche una prima uscita dell'ufficiale giudiziario... quindi i tempi sono brevi.
     
  19. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    sfratto per morosita'

    Non è comprensibile che dopo oltre un anno di mancata percezione dei canoni non abbia ancora dato impulsoallo sfratto per morosità, pagando le imposte su rendite non percepite che non potrai più recuperare secondo il recente orientamento della Cass:
    Vanno pagate le tasse anche sui canoni di locazione commerciale non percepiti
    La Corte Suprema di Cassazione, Sezione Tributaria, con la sentenza n. 651, del 18/01/2012, ha statuito che il proprietario-locatore di un locale commerciale non ha diritto al rimborso IRPEF relativo ai canoni di locazione non percepiti e ciò anche se ha ottenuto lo sfratto per morosità del conduttore. Infatti, la tassazione del reddito locativo è agli specifici fini collegata alla mera maturazione del diritto di percezione di un reddito e, per tali motivi, i canoni devono essere dichiarati fino alla data di risoluzione del contratto, anche se non percepiti (tale principio trova applicazione limitatamente alle locazioni ad uso commerciale mentre per quelle ad uso abitativo è tuttora previsto il rimborso IRPEF per i canoni di locazione non percepiti ed indicati nel provvedimento di sfratto per morosità).
    Da ciò si deduce che i benefici che potrai ottenere con l'ottenimento dell'ordinanza di convalida sono i seguenti:
    1) non pagherai più le imposte sui canoni non percepiti;
    2) inizierai la procedura per riottenere la piena disponibilità dell'immobile;
    3) potrai ottenere un decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo con il quale inizierai le varie azioni esecutive finalizzate al recupero del credito; non conoscendo il caso concreto, ti posso comunque indicare che potrai far eseguire il pignoramento sulla merce che si trova presso il locale commerciale, poi sarai tu a valutare altre possibili garanzie su cui agire.
    4) potrai agire anche per il recupero delle spese sostenute per lo sfratto ed applicare fintanto non liberi l'immobile il 20% sul canone a titolo d'indennità di occupazione.
    Tutto ciò premesso, non indugiare oltre nel dare mandato affinchè venga depositato lo sfratto, prima inizi e prima rientri in possesso del locale riducendo, così, il danno.
     
    A eleonora buda piace questo elemento.
  20. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non ti conviene rischiare, lo potrai fare quando otterrai il decreto esecutivo di sfratto. Le tasse pagate senza aver riscosso i canoni costituiranno un credito d'imposta che potrai far valere nelle dichiarazioni dei redditi. Sbrigati ad andare avanti con le pratiche legali, ci vuole un anno !
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina