1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Lunadiluglio

    Lunadiluglio Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ho appena sottoscritto un preliminare di vendita per un appartamento, io sono la parte acquirente. Adesso l'agente immobiliare mi ha chiesto di pagargli la provvigione, devo pagare subito o l'affare s'intende concluso al momento del rogito? Il Codice Civile cosa prevede in proposito?
    Il fatto è che io vorrei pagarlo il più tardi possibile per come si è comportato: c'erano vari problemi perchè la parte venditrice è composta da 4 parenti in disaccordo tra loro, i quali non volevano presentare una sanatoria per irregolarità rilevate dal tecnico, inoltre ho avuto difficoltà a reperire tutta la documentazione richiesta dalla banca per l'ottenimento del mutuo e, dulcis in fundo, questo emerito professionista mi ha palesemente detto una grossa bugia al fine di stringere i tempi della trattativa e giungere al più presto al preliminare.
    In seguito a parziale ammissione delle sue responsabilità, ho ottenuto uno sconto sulla provvigione, ma in seguito si è verificato l'evento della bugia, pertanto avrei voglia di pagarlo si, ma il più tardi possibile!
    Che strumenti ho in mano per prorogare i tempi di pagamento magari fino alla stipula del rogito? Tra l'altro, in parte per causa sua, la banca non mi ha ancora concesso il prefinanziamento al mutuo ed io, per pagare il dovuto al preliminare, mi son dovuta far prestare i soldi da un familiare.
    Vorrei essere contenta perchè comprare una casa dovrebbe essere un evento positivo e la conclusione di un buon affare, sia per me che per la parte venditrice, ma mi sento offesa per come si è comportato l'agente, mi sono sentita trattata come una mucca da mungere, ha agito in modo che l'affare si concludesse "ad ogni costo", nonostante le difficoltà, nonostante i problemi oggettivi, non si è fatto scrupoli a dirmi che "andava tutto bene" anche se non era così, e a dirmi una clamorosa bugia che, quando ho riferito al tecnico, mi ha anche fatta passare da stupida perchè lui non ne sapeva niente.

    Mi aiutate? Grazie... :daccordo:
     
  2. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Cara lettrice,purtroppo ti devo dare una risposta negativa alla luce della normativa ( cod.civ.) da te richiamata.
    Sul punto l'art.1755 cc precisa che "Il mediatore ha diritto alla provvigione da ciascuna delle parti se l'affare è concluso per effetto del suo intervento" (1.comma).
    Secondo interpretazione giuridica, per "affare" s'intende ogni operazione economica che comporta un vantaggio di contenuto patrimoniale per le parti.E l'affare s'intende concluso allorquando si crea una situazione vincolante per le parti (obbligazione:quale quella in oggetto).Talchè la provvigione è dovuta ancorchè le parti abbiano concluso soltanto un contratto preliminare (cfr.1351cc).
    La Cassazione (cfr. estremi di seguito) ha precisato che ..“…la proposta di acquisto fatta dal… per il tramite dell´agenzia ed accettata dalla… contiene l´indicazione del prezzo, delle modalità di pagamento, della data di stipula del contratto definitivo e della consegna dell´immobile all´acquirente, derivandone che le parti hanno posto in essere tutti gli elementi occorrenti ai fini della conclusione dell´affare ai sensi dell´art. 1755 c.c. e, sebbene non lo dica in modo espresso, hanno in definitiva stipulato un contratto preliminare di vendita…” (Cass. Civ., Sez. III, 14/07/2004, n.13067).
    Dal che discende che colui che ha fruito dell'intervento del mediatore è tenuto a corrispondere la provvigione (cfr.anche art.1329cc.).
    Gatta
     
    A Lunadiluglio e itacore piace questo messaggio.
  3. Lunadiluglio

    Lunadiluglio Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Capisco Gatta, non c'è dubbio che la mediazione l'abbiano fatta e gli spetti la provvigione.
    Mi chiedo: visto che, anche a causa del comportamento poco professionale di questa persona, la banca ha inoltrato tardivamente la richiesta del mutuo e del prefinanziamento, ad oggi devo per forza arrabattarmi a cercare 6000 euro per saldare anche questa persona che mi sta assillando per non rischiare di avere anche un decreto ingiuntivo o quant'altro? Tra l'altro l'agenzia non ha ancora emesso la fattura.
    E' questo che mi rode: dall'inizio alla fine di questa storia l'agente ha dato continuamente l'impressione che l'unica cosa che gli interessava era la provvigione, aspettava me per tirare a campare!!!!
    Io capisco che tutti lavoriamo per necessità, e che a un certo punto va anche affrontata la questione del "vil denaro", ma credimi, al giorno d'oggi s'è perso il senso della decenza! Capisco anche che non è vero che il cliente abbia sempre ragione e ci si debba prostrare alle sue volontà, ma mi riesce anche incredibile pensare che al giorno d'oggi il cliente debba solo pagare e persino subire bugie e quant'altro!
    Al momento della mia proposta d'acquisto ho lasciato 5000 euro a garanzia, l'agente mi ha assicurato, come peraltro previsto nel preliminare, che avrebbe consegnato l'assegno al proprietario soltanto dopo aver ricevuto la relazione e la conferma di regolarità urbanistica dal tecnico, invece viene fuori che ci sono delle irregolarità ma i miei soldi sono stati consegnati al proprietario ugualmente!!!! Ho dovuto affrontare una controparte bizzosa che non voleva regolarizzare, avrei avuto molto più potere contrattuale con i miei soldi ancora in mano!
    Il preliminare stesso alla fine ha subordinato il contratto all'ottenimento della sanatoria, ovvero stipuleremo all'ottenimento della sanatoria, fermo restando che, visti i tempi del Comune, può darsi che non farò in tempo a ristrutturare entro l'anno per beneficiare delle detrazioni fiscali del 55%!
    Forse avrei bisogno di un consiglio legale, grazie Gatta, se mi puoi dare altri consigli li accetto volentieri
     
  4. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Mi rendo conto delle tue lamentele.
    Cosa potresti fare?
    Un esposto (?) all'associazione degli Agenti cui appartiene il mediatore? ma con quale esito?
    Un parere legale,se mi consenti,scusa l'immodestia,te l'ho già dato io.
    Comunque,se insoddisfatta,sei senz'altro libera di consultare qualche avvocato.Ed affrontare delle spese che ritengo inutili.
    Auguri.
    Gatta
     
  5. moronxyz

    moronxyz Nuovo Iscritto

    Cara Luna. purtroppo come è stato meglio specificato da Gatta non ci sono dubbi che tu debba dare la provvigione all' agenzia. Il diritto alla mediazione non matura se fa un ottimo lavoro ma semplicemente quando l'affare viene comunque concluso, perfino se l'agente ha solo segnalato l'affare. La professionalità dell'agente immobiliare serve a lui per farsi un buon nome , per aumentare la clientela etc...ma purtroppo non è condizione essenziale per il suo lavoro. Ci sono mediatori ignoranti come delle capre cosi' come ce ne sono altri preparatissimi. Un bravo mediatore infatti dovrebbe possedere ottime nozioni sia tecniche, che legali in vari campi e questo non capita sempre. Cosa ben diversa è se il mediatore ti ha causato un danno omettendo di proposito cose a lui note o agendo in modo scorretto. In quel caso forse potresti chiedere anche i danni. Piuttosto volevo chiedere una cosa: Tu dici che hai stipulato un preliminare con una condizione sospensiva, vale a dire che il contratto si conclude al verificarsi di una condizione futura ed incerta ( la sanatoria). Ebbene, in questi casi credo proprio che nessun compenso debba essere dato al mediatore sino a che tale condizione non si sarà verificata.
    Conclusione: Solo quando ( e se) verrà concessa dal comune la sanatoria e stipulerete il rogito il mediatore avrà diritto alla provvigione e se ci sono motivi reali e dimostrabili che per sua causa hai subito un danno economico puoi anche valutare di chiedere tramite un legale i danni. Probabilmente davati a questo scenario ti farà un bello sconto pur di non avere grane.
     
    A Jrogin e gigetto piace questo messaggio.
  6. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    anch'io sono dell'opinione di moronxyz. le obbligazioni non osno ancora sorte essendo vincolate al rilascio della sanatoria, fossi in te gli farei scrivere una bella letterina da un avvocato bravo dove gli spieghi la situazione e chiarisci che provvederai al pagamento, previo contestuale rilascio di fattura, appena il comune avrà rilasciato la sanatoria indipendentemente dalla data che fisserete per il rogito.
     
    A patriziabi piace questo elemento.
  7. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Concordo al 100%.:daccordo:

    Se non ci fosse stata la condizione sospensiva, tutte le considerazioni fatte dal nostro amico Gatta sono pienamente condivisibili.
     
  8. trieste63

    trieste63 Nuovo Iscritto

    agenti immobiliari poco seri

    Anch'io mi sono ritrovato ad avere a che fare con un
    agente immobiliare che mi ha dato gli stessi problemi.
    Ho deciso di fare causa al ladro. Perche' di estorsione
    si tratta. Ovviamente i suddetti commenti che suggeriscono
    che siamo tenuti a pagare, vengono dalla bocca di operatori
    del settore che si difendono l'uno con l'altro se fanno
    parte del gruppo dei furboni ladroni poco professionali.
    Io ho gia' pagato. E rivoglio i miei soldi. E una bella
    segnalazione all'albo per tali personaggi che devono
    essere cacciati subito a pedate. Per lasciare spazio a gente onesta e seria.
    Se un professionista fa male il suo lavoro, va denunciato.
     
    A patriziabi piace questo elemento.
  9. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    caro trieste63
    Se dai un occhiata ai vari post che in genere sono scritti dagli agenti immobiliari su questo forum (non solo su questo argomento), ti accorgerai che non sempre è come dici tu.
    Diamo semplicemente il nostro parere basato sulla nostra esperienza (che non è certo la verità assoluta) e spesso siamo in disaccordo uno con l'altro, ma speriamo che con il confronto e la discussione fatta insieme a tutti gli amici di Propit.it, riusciamo a spiegare meglio come funziona il nostro lavoro e speriamo anche che tutto ciò serva ad offrire degli elementi utili ai frequentatori del forum sia per quanto riguarda il rapporto con le agenzie sia soprattutto per dare il nostro contributo all'acquisizione di una maggiore consapevolezza e conoscenza dell'Universo Casa e delle sue problematiche.

    Con amicizia :D
     
    A mino1949 e bolognaprogramme piace questo messaggio.
  10. Lunadiluglio

    Lunadiluglio Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Comprendo l'amarezza di Trieste63 perchè anch'io tuttora non riesco a gioire di questo evento della mia vita e non capisco nemmeno se ho fatto un buon affare, però lo invito a non amareggiarsi con tutta la categoria degli agenti immobiliari perchè le generalizzazioni ed i pregiudizi sono sempre negativi e ci abbrutiscono.
    Ho ricevuto il consiglio che cercavo, io voglio solo pagare la provvigione il più tardi possibile perchè questo morto di fame dell'agente mi ha vessato da dicembre per riscuotere.
    A causa di tutti i problemi sorti con i venditori e con l'agente, l'avvocato l'ho già dovuto prendere per arrivare al preliminare, pertanto gli chiederò di assistermi anche in questa parte.
    Ringrazio tutti gli intervenuti e invito chiunque abbia qualche altro consiglio per me a non esitare a mettere nero su bianco... grazie di nuovo, un caro saluto a tutti :fiore:
     
    A Jrogin piace questo elemento.
  11. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    :applauso::daccordo:
     
    A Lunadiluglio piace questo elemento.
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    i dubbi sono tanti e tutti concordi, se potessi risparmiare la mediazione, se sapevo avrei comperato senza la mediazione e quant'altro se possono sentire nei forum, ma chi ha lavorato deve essere pagato indipendente da come ha operato, sempre nei limiti della professionalità:daccordo:
     
  13. trieste63

    trieste63 Nuovo Iscritto

    Adimecasa, ma se lei va da un chirurgo plastico e questo opera male e Le deforma la faccia,
    forse ha ragione, va pagato. Ma a mio avviso va denunciato.
    Ho avuto un'esperienza molto positiva per la vendita del mio appartamento con la Tecnocasa di Roiano
    a Trieste. Pollice in su per loro.
    Assolutamente non voglio generalizzare. Purtroppo, per quanto riguarda l'acquisto, sono caduta nelle mani di una persona
    ladra e furba poco professionale che deve fare altro nella vita, tipo rubare automobili o altro. Un mestiere dove sia prevista la galera insomma.
     
    A Lunadiluglio e bestalexguy piace questo messaggio.
  14. shine

    shine Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti.
    Sono anch'io vittima di raggiro e truffa (chiamiamo le cose con il loro nome) da parte di un agente immobiliare contro il quale ora dovrò adire le vie legali.
    Quindi non solo mi ha causato disagio fino ad ora, ma me ne causerà in futuro per le tribolazioni che dovrò affrontare con il mio avvocato.
    Come giustamente afferma Trieste63, sono stufa di giustificare certe persone che si nascondono dietro categorie professionali. Di professionale questi impostori non hanno alcun tratto- pertanto, non senza fatica, pazienza, mal di testa e SOLDI per anticipare le spese legali, questi personaggi devono rispondere della violazione di qualsivoglia dettame etico specifico della categoria a cui millantano di appartenere.
    Come scrive LunadiLuglio, alla fine una cosa bella come acquistare la casa non riesce a farci gioire.
    Ditemi voi se si può continuare a perorare al causa persa di questi impostori.
     
    A Lunadiluglio e patriziabi piace questo messaggio.
  15. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Se hai prove documentali in cui l'agente affermava che tutto era in regola, e lui coscientemente sapeva che dovevi ottenere un mutuo, per prima cosa avrebbe dovuto condizionare le provvigioni all'ottenimento del mutuo (questa è na clausola che normalmente viene inserita nell'incarico) e non avendo ad oggi ottenuto la delibera del mutuo, potrai fargli pesare che ciò ti ha prodotto un danno in relazione ai soldi che hai dovuto reperire per conferire la caparra confirmatoria.
    Inoltre concordo sul fatto che il preliminare non sia ancora perfezionato in quanto sottoposto a condizione sospensiva.
    Cerca, dunque, di ottenere un ulteriore sconto, per la negligenza manifestata, sulle nuove provvigioni pattuite gli darai un acconto all'ottenimento del mutuo ed il saldo al rogito.
    Mi sembra una soluzione equilibrata ed equa.
    Un saluto.
     
    A Lunadiluglio, bolognaprogramme e gigetto piace questo elemento.
  16. mtr

    mtr Membro Attivo

    La mia totale solidarietà con chi lamenta l'assenza di professionalità della categoria (degli agenti immobiliari..).
    Purtroppo la mia esperienza parla di agenti immobiliari ignoranti e truffatori (con dolo, perchè poi viene a galla che erano al corrente di tutto..), quindi devo ancora conoscere il soggetto che darà torto all'idea che ho maturato circa questi personaggi.
    Arroganti 'sotuttoio' menano per il naso con false gentilezze i malcapitati, generalmente persone 'normali' che non sono obbligate a conoscere il lavoro degli altri per 'controllarli'. Già li pagano...
    Quindi suggerisco sicuramente di raccogliere i dati che comprovano il comportamento negativo del figuro e fargli un c... a quadretti tramite denuncia e un avvocato che curi la pratica con perizia (anche gli avvocati a volte prendono per i fondelli..).
    E sicuramente portare la questione davanti all'associazione della quale qs agenzia fa parte.
    Resisti allo stress che ti sta procurando il tipo e semmai mandagli una lettera di diffida; ho visto già qs comportamento: ti stressano facendoti sentire manchevole affinchè tu ceda e li paghi.
    Ma vaff...
    Faccio presente che parlo con cognizione dovuta a esperienza diretta, perchè ho seguito quale professionista alcuni casi di compravendita, curando la completezza documentale degli immobili ( o per meglio dire.. la mancanza di, e l'avverarsi di situazioni similia quella descritta).
     
    A Lunadiluglio piace questo elemento.
  17. roberta25

    roberta25 Nuovo Iscritto

    Anche io procederò in questo modo, mi è stata venduta una casa al prezzo di una casa nuova e invece è risultata inagibile, con impianti non a norma. Il mediatore ha pensato solamente a prendere i soldi, di cui una parte MAI FATTURATI. E la cosa peggiore LE TANTE BUGIE dette per SPINGERMI nel baratro, visto che mi ritrovo con un mutuo trentennale che mi toglie quasi mezzo stipendio, ed una casa in cui non posso vivere, nè la posso affittare. Con una casa con valore commerciale ZERO. Questo finchè non la rimetto tutta a posto a spese mie vivendo contemporaneamente anni di causa verso il venditore, che comunque perderà e DOVRA' ridarmi buona parte dei soldini BUONI che si è preso, complice l'agente immobiliare ed il notaio. Complici tutti, ANCHE IL DIAVOLO!!! In tutto questo il bugiardo dell'agenzia sarà il primo a pagare.
     
  18. moronxyz

    moronxyz Nuovo Iscritto

    Il mestiere del mediatore immobiliare è fatto da persone veramente di tutti i tipi. In molti casi purtroppo persone senza arte ne parte si inventano questo lavoro e questo inevitabilmente si riflette sui clienti che non solo rischiano di trovare poca professionalità ma anche persone poco oneste. Ho avuto a che fare con persone la cui preparazione non aveva niente da invidiare ad un buon notaio ed altre che erano avanzi di galera ( nel vero senso del termine). Infondo basta prendersi un piccolo ufficio, un telefono, una scrivania et volià...ecco pronta l'agenzia immobiliare. Almeno sino allo scorso anno serviva un patentino, magari anche di un amico che faceva il prestanome, ma almeno serviva l'iscrizione all'apposito ruolo. Siccome siamo in Italia cosa si è fatto?? Invece di far si che questo mestiere venga svolto da persone capaci e competenti facendo far loro corsi che ne attestino la professionalità si è ben pensato di abolire il ruolo. Con questa furbata il settore che era già una giungla sarà sempre piu' preda di personaggi di ogni tipo con guai che possiamo solo immaginare. Insito pero' nel dire, a parziale difesa della categoria, che in molti casi al mediatore sono richieste azioni che vanno aldilà delle sue competenze. Si puo' pretendere che l'agente vada in conservatoria, catasto, verifichi le licenze edilizie, conformità urbanistiche predisponga il preliminare, gestisca l'intera pratica del, mutuo e chi piu' ne ha piu' ne metta ma non si deve pensare che tutto cio' faccia obbligatoriamente parte del suo lavoro. Se lo fa e lo fa bene tanto di cappello ma il suo ruolo è piu' limitato. Il ruolo del mediatore è mettere d'accordo 2 parti sull'acquisto di un bene e questo non lo dicono i mediatori ma il codice civile. Caro trieste, se qualcuno ti ha causato danno fai bene a rivalerti nei suoi confronti ma generalizzare non è corretto.
     
    A Lunadiluglio e bolognaprogramme piace questo messaggio.
  19. shine

    shine Nuovo Iscritto

    LunadiLuglio scrive:
    attenta perchè proprio questa motivazione sarà usata contro di te (contro la tua proposta di riduzione provvigione da pagare) dall'agente immobiliare. Lui, poverino, si è adoperato in ogni modo per farti concludere l'affare (a dir suo).
    Ti auguro che l'impasse si risolva al meglio.
     
    A Lunadiluglio piace questo elemento.
  20. Carlo Garbuio

    Carlo Garbuio Nuovo Iscritto

    Confermo che la condizione sospensiva nel preliminare non porta alla conclusione dell'affare e quindi non fa maturare il diritto alla provvigione.:daccordo:
    Hai messo anche un termine del verificarsi di questa condizione?

    Purtroppo sono molti i colleghi che operano così e a chi opera onestamente ricorrono sempre queste domande:
    Ma come mai quello lì è ancora sulla piazza e fa affari ed io che cerco di operare onestamente sono qua tutto il giorno a correre e molte volte a "subire" le bizze dei clienti? :occhi_al_cielo:
    Perchè i clienti si rivolgono ancora a questi "professionisti"? :-o
    Ma non è possibile accorgersene un minuto prima di firmare qualsiasi impegno scritto?:rabbia:
    Mah!
    Spiace sempre sentire queste lamentele dai clienti ...:triste:
    Associazioni di categoria? Provare non costa niente ma credo che si otterranno gli stessi risultati che si avrebbero nel rivolgersi a qualsiasi altro albo / associazione / ordine professionale ... nella speranza di venir smentito. :fiore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina