1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. luix73

    luix73 Membro Attivo

    Partono i controlli sui redditi d'affitto del 2006 da parte dell'Agenzia delle Entrate. In una nota l'Agenzia informa, infatti, che sono state inviate oggi le prime notifiche degli avvisi di accertamento parziale che raggiungeranno i proprietari di immobili in affitto per i quali il sistema automatizzato ha rilevato un'incongruita' rispetto ai redditi dichiarati per il 2006. Gli atti d'accertamento parziale automatizzati, continua la nota, sono quelli che scaturiscono dal controllo incrociato tra dati contenuti nei contratti di locazione registrati e quelli esposti in dichiarazione dei redditi dai proprietari di immobili.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ho letto con attenzione ciò che tu hai riportato, ho solo da commentare che era appena ora che riuscissero ad incrociare i dati, visto che sono decenni che compiliamo complicati moduli di denuncia su tutto, almeno servano alla pubblica amministrazione a far pagare gli evasori, mentre l'altra domanda è: ma se mi controllano la congruenza del reddito per "redditometro" e anche con l'incrocio dei dati delle locazioni, non sarà che avrò due procedimenti distinti, tanto per ingrassare i commercialisti??
     
    A maidealista piace questo elemento.
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
  4. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Premesso che i controlli partono ma non si sa se arrivano, mi chiedo se non sarebbe più vantaggioso che i commercialisti lavorassero per le aziende e per i professionisti, anziché per i contribuenti. Basterebbe rendere le dichiarazioni più facili. Invece succede il contrario. Ultimamente poi, parlando sempre di dichiarazioni dei redditi, siamo passati dal Sudoku (dichiarazione complicata ma con risultato certo) al Bingo (dichiarazione complicata e dal risultato incerto), a causa del problema della previsione di tassazione più favorevole per la cedolare secca. Non mi sorprenderei più di tanto, quindi, se gli uffici delle agenzie delle entrate venissero utilizzati di sera proprio come sale Bingo!
     
    A maidealista piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina