1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fasa78

    fasa78 Membro Attivo

    Impresa
    Salve a tutti,

    Ho in vendita un appartamento in città.

    Un bel giorno mi contatta una agenzia (********* immobiliare di *******) che era ben disposta a venire a vedere l'appartamento in quanto loro vendono anche a stranieri in particolar modo cinesi.

    Fin qua tutto ok... come molte agenzie del resto...

    Vengono a casa, fanno le foto e mi fanno compilare in modulo prestampato con il quale appunto si da mandato a titolo oneroso non esclusivo....

    al tipo prima di firmare mi sono fatto dire per bene che l'aspetto era puramente burocratico.... e chiarendo che io non avrei speso nulla finchè non vendevo l'appartamento...

    Detto fatto, da PIRLA convinto della serietà dell'agenzia.... firmo con il quale l'agenzia si impegnava a trovare clienti per 3 mesi... ma ovviamente non dicendomi altro....

    Risultato....

    - mai mandato nessuno a vedere la casa (almeno l'avessero fatto per finta)....
    - al termine di questi bei 3 mesi... mi arriva a casa una raccomandata...dove viene intimato di pagare 1500 € circa !!! per aver pubblicato gli annunci su giornali e siti web....

    E' normale questa cosa ?

    Ho già informato oggi la guardia di finanza, che ha preso i dovuti provvedimenti... ma anche chiarendo che quella lettera posso stracciarla.....

    Chi è esperto nel settore ?

    Ma secondo voi se avevo un compenso così alto da pagare avrei accettato al giorno d'oggi senza ottenere NULLA ???

    Ovviamente la casa non l'ho venduta....


    Devo fare qualcosa, qualcuno ha avuto problemi simili al mio ?
     
    Ultima modifica di un moderatore: 10 Marzo 2015
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Il mediatore, anche se non può chiedere l'onorario per la mancata vendita, ha diritto al rimborso spese, a meno che non ci sia una clausola contrattuale che lo esclude.
    Se proprio non si vuole inserire questa clausola, è buona norma fissarne un tetto massimo di spesa ed esigere chiaramente le relative pezze giustificative.
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  3. fasa78

    fasa78 Membro Attivo

    Impresa
    Si un riborso spese...che immagino sia la spedizione della raccomandata.... su per giù 10 € .... perchè tutte le pubblicazioni che vengono fatte non certo lo fa escusivamente per me.... ma avranno un abbonamento per inserire gli annunci nei giornali.

    Detto questo non è stato fissato nulla.... e non mi era stato indicato nulla sulle spese SE NON VENIVA VENDUTO l'immobile.
     
  4. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    jerry48, non ho mai sentito che è '' naturale '' che l'agenzia richieda un rimborso spese postumo, con raccomandata, e con i numeri del lotto....a parte i casi in cui il rimborso è stato espressamente concordato prima, in forma scritta

    altrimenti, col cavolo i venditori danno mandati a vendere!!

    anzi, potrei dire che questo sarebbe un modo innovativo di salvare le agenzie immobiliari dalla crisi = anche se non vendono, guadagnano sul rimborso spese...perchè nessuno ci ha ancora pensato??
     
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    potrebbe essere anche che il contratto prevedesse un eventuale rimborso delle spese sostenute e quindi la sottoscrizione obbliga il contraente. Però nel caso si dovrebbe anche pretendere un conteggio preciso e giustificabile delle spese sostenute e credo che qui cascherebbe l'asino
     
  6. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    @franz e griz

    Il sottoscritto…………………………residente in …………………………. Via……………………
    Conferisce all’ Agenzia…………………………mandato per il termine di…………………………...
    Giorni a decorrere da oggi al fine di ricercare un acquirente dell’ immobile di sua proprietà sito in………………………………, via……………………………. (descrivere immobile e accessori: box, cantina ecc.) al prezzo non inferiore a Euro………………..Il pagamento del prezzo dovrà avvenire entro il………………………….. (caparra non inferiore al…….%).

    L’ eventuale maggior prezzo di vendita spetterà al sottoscritto venditore.

    Per il suddetto incarico verrà riconosciuta alla Vostra agenzia una provvigione del…….% (+IVA) sul prezzo effettivo della della vendita, fissato in compromesso, da pagarsi al momento del rogito notarile.

    In caso di mancata conclusione della vendita Vi verrà riconosciuta la somma di Euro………………….per spese di gestione e promozionali (oppure: non vi verrà riconosciuto alcun ché)

    Il presente incarico Vi viene conferito senza esclusiva e, pertanto il sottoscritto resta libero di vendere l’ immobile direttamente o tramite terzi, nel qual caso nulla spetterà alla Vostra agenzia.

    Allo scadere del periodo sopra indicato di giorni………………in caso di mancata conclusione dell’ affare, il presente incarico si intenderà automaticamente revocato e il sottoscritto resterà libero da ogni obbligo nei Vostri confronti.

    Modalità e orari di visita dell’ immobile: nei giorni di……………………… dalle ore ………… alle ore……………… previo appuntamento telefonico.


    Luogo e data

    Firma dell’ agente immobiliare




    non potrebbe prospettarsi questa eventualità?
     
  7. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    ovviamente si!

    si trattava forse di leggere bene prima di firmare? Credo però che davanti ad una clausola così specifica anche il nostro fasa 78 che apre il post si sarebbe accorto

    comunque si tratta di leggere bene e capire, la Guardia di Finanza interpellata credo c'entri poco
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  8. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Infatti cosa c'è scritto sul foglio firmato?:fiore:
     
  9. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    la storia è un pò lunga, ma molto interessante (a quanto pare per tutti) Vi chiedo di leggere TUTTO attentamente:

    Nel caso in cui ci si riferisce a un contratto stipulato tra professionista e consumatore (art. 1469-bis e ss. c.c.) che ha per oggetto la cessione di beni o la prestazione di servizi, si considerano vessatorie le clausole che, malgrado la buona fede, determinano a carico del consumatore un significativo squilibrio dei diritti e degli obblighi derivanti dal contratto. Si presumono vessatorie fino a prova contraria le clausole che hanno per oggetto o per effetto di:
    ....omissis.....
    risultante da un fatto o da un'omissione del professionista;
    escludere o limitare le azioni o i diritti del consumatore nei confronti del professionista o di un'altra parte in caso di inadempimento totale o parziale o di adempimento inesatto da parte del professionista;
    ....omissis....
    prevedere un impegno definitivo del consumatore mentre l'esecuzione della prestazione del professionista è subordinata ad una condizione il cui adempimento dipende unicamente dalla sua volontà;
    consentire al professionista di trattenere una somma di denaro versata dal consumatore se quest'ultimo non conclude il contratto o ne recede, senza prevedere il diritto del consumatore di esigere dal professionista il doppio della somma corrisposta se è quest'ultimo a non concludere il contratto oppure a recedere;
    ..omissis
    L'inefficacia opera soltanto a vantaggio del consumatore e può essere rilevata d'ufficio dal giudice...
    Denuncia alle autorità in cui si chiede l'intervento d'ufficio della magistratura. Una raccomandata con r.r. in cui si chiede il doppio di quel che richiede la società immobiliare per non aver fatto il lavoro e per il tempo perso. Vi è la possibilità di contestare la non conclusione del contratto, o peggio, l'incuria totale. Una bella lettera scritta da un avvocato in cui si richiedono i danni conteggiati in tremila euro (il doppio di quanto prescritto dalla società) e 1000 euro per danni morali e 1000 euro per il tempo perso. Auguri!
    p.s. i luoghi dove fargliela pagare sono diversi: la camera di commercio dove opera, le varie associazioni di consumatori e tutti quei luoghi che danno la possibilità di poter così "bene" lavorare.
     
  10. fasa78

    fasa78 Membro Attivo

    Impresa
    Grazie Arciara.... martedì mi trovo con l'avvocato che mi da un "consiglio"....

    intanto dopo aver indicato via mail che non ho "soldi" da dare in questa maniera.... mi rispondo :

    La nostra società (come specificato anche nel nostro sito), opera esclusivamente con mandati a
    titolo oneroso (art.1703 e seguenti del C.C.) che nulla hanno a che vedere con i più comuni
    incarichi di mediazione. La dicitura “... trattasi di mandato e non di mediazione” non lascia
    spazio a fraintendimenti o incomprensioni, neppure all'occhio meno attento.
    Semplicemente leggendo il punto 5 del contratto, si deduce molto chiaramente che il compenso
    deve essere versato anche per il solo espletamento del mandato e non solamente nel caso di
    conclusione dell'affare, come avviene per la mediazione.
    Per quanto riguarda i nostri incaricati, trattasi di procacciatori esterni alla società, autonomi e senza
    alcun vincolo di rappresentanza o dipendenza e Lei ne era a conoscenza; nel caso in cui venisse
    dimostrato un comportamento scorretto da parte del nostro incaricato, che al contrario ci garantisce
    di avere operato in modo corretto, non esiteremo a prendere tutti i provvedimenti del caso per
    tutelare il nome della società.
    Siamo spiacenti per la Sua situazione ma la richiesta del compenso non può essere annullata in
    quanto la somma richiesta è composta quasi interamente dalle spese sostenute dalla società.


    -...... per spese viene intesa la pubblicazione su riviste cinesi e siti internet.....
     
  11. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    corretto l'appunto di arciera, esiste l'aspetto della vessatorietà delle clausole contrattuali nei confronti del consumatore, si deve leggere bene il contratto e stabilire se è individuabile questo aspetto
     
  12. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dal sito loro non si legge quel che asseriscono. MA in ogni caso la legge che ti ho postato tutela perfettamente il consumatore. Consuetudine vuole che le agenzie vengano pagate a percentuale sulla vendita effettuata. Con i tempi che corrono, secondo le stime stanno chiudendo 2500 agenzie, questa società sicuramente e' alla fame per ridursi a questi mezzucci. Io continuo a sostenere che le tue richieste non dovrebbero smuoverai da quanto ti ho suggerito. Hanno messo le mani avanti facendo gia' a scaricabarile con i procacciatori che avrebbero potuto operare in maniera scorretta. Non ti devi assolutamente preoccupare, davanti al giudizio di un tribunale questi passano i guai. Le clausole sono non solo vessatorie, ma anche truffaldine, fuori da ogni logica di mercato. Non cred che un giudice avrebbe pieta
     
  13. fasa78

    fasa78 Membro Attivo

    Impresa


    Proprio oggi parlavo con i Caf a cui sono legato anche per altre ragioni, hanno preso in mano subito la situazione.... Pare che vadano diretti per la camera di commercio in caso non venga annullato quanto scritto sopra e una serie di posti che mi hanno indicato ma che ora avendo la testa confusa non ricordo... ma in primis alla camera di commercio.... appunto.
     
    A Anna19 piace questo elemento.
  14. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Chiedigli i soldi come risarcimento.
     
  15. maxtreviso

    maxtreviso Ospite

    è successo a me e mia sorella la stessa cosa. Siamo andati in questa agenzia solo per i clienti cinesi dovendo vendere una palazzina intera. Abbiamo detto di non essere interessati a pubblicità perchè già la faccio io nei siti gratuiti. dopo aver firmato il contrattino (solo burocratico) non li abbiamo più sentiti. solo 3 lettere: la prima dopo un mese diceva che c'erano tantissime richieste di persone interessate. la secondo dopo 3 mesi che diceva che nessuno aveva chiesto informazioni (!!), la terza era una raccomandata in cui si chiedeva 1000 euro + IVA, secondo un conto che hanno fatto loro ma non erano tenuti a dirci. Ho dato tutto all'avvocato che dice che non hanno tanti argomenti per chiedere soldi. Però l'agenzia ha continuato con la richiesta ed il prossimo mese abbiamo un incontro in tribunale a Prato. Se interessato ti posso mettere in contatto con il nostro avvocato e mettiamo in contatto gli avvocati.
     
  16. fasa78

    fasa78 Membro Attivo

    Impresa
    Ciao Maxtreviso, eventualmente in privato lasciamo il tuo numero di telefoni che ci sentiamo. Si tratta della stessa agenzia del caz..... di Limena ??

    Il fatto è che mi sono documentato in rete e pare che alla fine la spuntano loro. A me nemmelo le lettere di gente "interessata" mi è mai arrivata!! Solo da pagare !!

    Pare che alla fine convenga arrivare ad un'accordo (senza avvocati) in quanto ho sentito un mio avvocato ma piuttosto che pagare altri avvocati e relative conseguenze ti conviene pagare (magari meno) ma pagare e chiudere tutto.

    Gli ho fatto firmare all'agenzia pure un documento dal mio amico avvocato dove viene chiaramente che NULLA è più dovuto dopo questo pagamento....

    Comunque fammi sapere come è andata a finire, grazie.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 31 Ottobre 2013
  17. maxtreviso

    maxtreviso Ospite

    Si tratta di quella di limena. Penso sia rare le agenzie che utilizzano questi mezzi per incassare soldi. Ti mando comunque il numero e vediamo cosa si può fare.
     
  18. fasa78

    fasa78 Membro Attivo

    Impresa
    Infatti come ti dicevo , come mi ha detto il mio amico avvocato.... si chiama TRUFFA LEGALE a cui non ci si può far nulla o quasi.... Tuttavia penso troveranno molti problemi se andranno avanti in questa maniera....specie da chi, diversamente da me.... la prende di pugno e non solo....
     
  19. renato61

    renato61 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    ciao fasa78 sono Renato61 e la p.......... ha fregato anche me 1.500,00 che non ho voglia di pagare se tu riesci a contattarmi privatamente o darmi il n cell. sia il tuo e quello di MaxTreviso, io ne ho gia trovato un'altro da san piero in gru e vorrei trovarne ancora perche il mio avvocato ha detto che piu siamo e meglio è, perche questa e una truffa ti pareva che sei noi sapevamo di questo lo firmavamo?
     
    Ultima modifica di un moderatore: 31 Ottobre 2013
  20. fasa78

    fasa78 Membro Attivo

    Impresa
    Ciao Renato ti ho contattato nell'altro forum lasciandoti il mio numero di telefono... QUINDI PRATICAMENTE SIAMO GIA' 4 i "fregati" da questa Agenzia P.......... I......... di Limena (Pd).

    Facciamo girare la voce....perché mi sa che fregano anche altri....

    Io mi sono già sentito con Max, domani mattina chiamami....

    Io per una questione "familiare" ho dovuto pagare arrivando a patuire 1000 € ivati.... solo per non avere la mora e altre grane.... ma ovviamente "vorrei" tornare in possesso del mio "stipendio mensile rubato"... ed eventualmente chiedere i danni morali.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 31 Ottobre 2013

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina