• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

S

Simona S

Ospite
Ciao a tutti
mi è capitato questo:
l'agenzia che ha mediato tra me e il l'inquilino ha versato per nostro conto l'imposta di registro, ma ha versato un importo di circa 70 euro maggiore a quello dovuto (sommando i 67 euro, minimi per il primo anno, al 2% del canone annuo) e inoltre nel modello F23 ha indicato un codice Ufficio sbagliato (quello dove è stato effettuato il versamento, anzichè quello di competenza territoriale dell'appartamento locato) per cui di fronte al fisco risulto anche insolvente!! Come mi posso comportare, tenendo conto che, anche per altri problemi insorti da subito con l'inquilino (che tra le altre cose non ha ancora versato totalmente la cauzione), non ho ancora saldato la provvigione all'agenzia?
Quali sono i doveri dell'agenzia, in caso di mediazione per la locazione?
Ah, dimenticavo: l'agenzia insiste di aver versato l'importo esatto e, su mia insistenza, mi ha consegnato il modello F23 per chiedere il rimborso...
Come minimo mi aspetterei che chi ha commesso l'errore lo risolva: pretendo troppo?
Grazie
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
Se 1° registrazione la registrazione stessa può essere fatta presso qualsiasi sede dell’ Agenzia delle Entrate :
http://www.propit.it/f96/mod-f23-istruzioni-relative-4726/
Per il rimborso :
I rimborsi sono eseguiti a richiesta dell’interessato in tutte le altre ipotesi di versamenti indebiti o comunque in eccedenza rispetto a quanto dovuto. In questi casi è necessaria, di regola, una domanda scritta del contribuente, che deve essere presentata, a pena di decadenza:
· per le imposte sui redditi (IRPEF, Irpeg, ecc.) entro 48 mesi;
· per le imposte indirette (registro, successioni e donazioni, bollo, ecc.) entro tre anni.
Nel caso di rigetto della domanda, il contribuente può proporre ricorso alla competente Commissione tributaria provinciale entro 60 giorni dalla notifica del provvedimento.
Da : Agenzia delle Entrate - R
:daccordo:
 
  • Mi Piace
Reazioni:
S

Simona S

Ospite
Grazie Maidealista!
...e secondo te con l'agenzia come mi devo comportare?
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
Invitala a recarsi all' Agenzia delle Entrate per ottenere il rimboeso di quanto erroneamente versato...:daccordo:
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Il peggior difetto di chi si crede furbo è quello di pensare che gli altri siano stupidi
Alto