1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. jspoint

    jspoint Nuovo Iscritto

    Leggendo sulla guida "LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO" dell'agenzia delle entrate si parla sempre di "sostituzione" per quanto riguarda l'impianto di riscaldamento e relativa caldaia...
    Mi sorge un dubbio, ha diritto alla detrazione del 55% anche l'acquisto di una caldaia a condensazione nell'ambito di una ritrutturazione edilizia di un appartamento che era privo di impianto di riscaldamento? o in questo caso posso usufruire ma solo della detrazione del 36%?

    "Nell’ambito sia della sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale esistenti, con impianti
    dotati di caldaie a condensazione e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione, sia della sostituzione
    di impianti di riscaldamento con pompe di calore ad alta efficienza e impianti geotermici a bassa entalpia, sono
    comprese nell’agevolazione anche la trasformazione degli impianti individuali autonomi in impianti di climatizzazione
    invernale centralizzati, con contabilizzazione del calore, nonché la trasformazione dell’impianto centralizzato
    per rendere applicabile la contabilizzazione del calore. È esclusa dall’agevolazione la trasformazione dell’impianto
    di climatizzazione invernale da centralizzato a individuale o autonomo."
     
  2. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    Per il 55% si parla appunto di sostituzione, nel tuo caso è come mettere a nuovo per cui non vale. Il 55% ha lo scopo di incentivare la sostituzione di elementi che contribuiscono a rendere meno "energivori" gli edifici, pertanto infissi, caldaie, isolamenti ecc. Per quanto riguarda l'inserimento di elementi a nuovo non esiste incentivo in quanto si è obbligati a rispettare una normativa minima.
     
  3. jspoint

    jspoint Nuovo Iscritto

    Ma almeno rientrerebbe nei benefici fiscali del 36% relativi ad una ristrutturazione edile?
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    il 36% x il risparmio energetico rientra se fai dei lavori, destinati a tale risparmio con tutte le problematiche che seguono, come pagamenti con bonifici avviso a pescara l'ufficio preposto e tutto quanto necessita, il tuo tecnico saprà sbrigarsela bene e dovrà emettere fattura che rientra anche nel ricupero del 36% e ricordarsi di pagare sempre con bonifico.:daccordo:
     
  5. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    Poi dipende dalle situazioni...a volte può essere anche più conveniente anche non farlo...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina