1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ROCNAT

    ROCNAT Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti.
    Dovrei a breve procedere alla ristrutturazione interna di un mio appartamento.
    Avrei bisogno di sapere:
    1- di quanto e fino a quale data è la detrazione fiscale per le spese sostenute?
    2- possono essere messi in detrazione solo i materiali acquistati e fatturati oppure è obbligatorio riportare anche la manodopera?
    Grazie per le risposte.
     
  2. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    1- tetto massimo 96.000 euro per singola u.a., detrazione nella misura del 50% fino al 31 dicembre 2013 (proroga della misura al 50%, in luogo di quella ordinaria al 36%, attuata dal DL 63/2013);
    2- sì, purché il pagamento avvenga via bonifico specifico per la detrazione.
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per le ristrutturazioni delle parti comuni tra i documenti da conservare c'è una dichiarazione, quella dell'amministratore. Per i lavori riguardanti l'u.i. c'è qualcosa di analogo? Grazie.
     
  4. ROCNAT

    ROCNAT Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ma la fatturazione della manodopera è obbligatoria per poter beneficiare della detrazione sui materiali acquistati?
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Direi di sì, che ne dici? O fattura, o scontrino fiscale, o ricevuta fiscale: niente in nero. Il nero va bene solo per le serate a teatro e simili. Negli anni '70 c'era però anche il pigiama party.
     
  6. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non è obbligatoria solamente per l'imprenditore edile che vuole ristrutturare da sè la propria abitazione e quindi può avere agevolazioni solo sui materiali acquistati mentre le ore di manodopera prestate in economia ovviamente non se le fattura.
    Saluti.
     
  7. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Ti riferisci, quanto a dichiarazione, alla certificazione rilasciata dall'amministratore nella quale lo stesso attesta di aver adempiuto a tutti gli obblighi ed indica la somma che il condòmino deve tener conto ai fini della detrazione: no, niente di tutto questo, andranno solo riportati i dati catastali identificativi dell'immobile.
    Ci sarebbe una dichiarazione, ed è quella in cui l'intervento non richieda titoli abilitativi: si dovrà allora sottoscrivere una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà, resa ai densi dell'art. 47 dpr 445/2000, nella quale andrà indicata la data di inizio lavori ed attestare la circostanza che gli interventi posti in essere rientrano tra quelli agevolabili, ancorché gli stessi non necessitano di alcun titolo abilitativo.
     
    A possessore piace questo elemento.
  8. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    leggasi ai sensi (errore di battitura:^^:)...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina