1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. laura marzola

    laura marzola Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    buongiorno,
    il mio compagno ed il fratello devono ristrutturare una villetta ereditata dai genitori.
    non avendo il mio compagno sufficiente capienza IRPEF, per poter usufruire anch'io delle detrazioni
    e non essendo famigliare, abbiamo stipulato un contratto di comodato, registrato prima dell'inizio
    dei lavori,

    primo quesito:
    la pratica edilizia di ristrutturazione con riqualificazione energetica e manutenzione straordinaria del piano rialzato e recupero abitativo del piano sottotetto è stata fatta dai proprietari (il mio compagno e suo fratello) quindi il permesso rilasciato dal comune è a loro nome.
    questo potrebbe essere un problema? eventualmente c'è modo di superarlo? ho letto che nel caso contrario il detentore deve chiedere il permesso del possessore prima di effettuare i lavori, in questo caso i possessori hanno avviato la richiesta prima di fare contratto di comodato senza permesso quindi del detentore.

    secondo quesito:
    ora è solo una unità abitativa, ma il progetto prevede oltre alla ristrutturazione di quella già esistente anche il recupero abitativo del sottotetto, quindi a termine dei lavori le unità abitative saranno due. a quante quote abbiamo diritto di accedere (es. per ristrutturazione 96 + 96)?

    grazie
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. Hai diritto alla detrazione anche se le abilitazioni comunali sono intestate ai comproprietari, e dato che sei in possesso del consenso all’esecuzione dei lavori da parte loro, prima del loro inizio.
    Oggetto dei lavori sarà l'attuale singola unità. Non le future due.
     
  3. laura marzola

    laura marzola Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    "Nemesis, post: 258579, member: 15253"]No. Hai diritto alla detrazione anche se le abilitazioni comunali sono intestate ai comproprietari, e dato che sei in possesso del consenso all’esecuzione dei lavori da parte loro, prima del loro inizio.

    grazie mille un solo dubbio, io non sono in possesso del consenso all'esecuzione lavori,
    solo del contratto di comodato. devo richiedere un consenso formale scritto da parte loro anche se la pratica è intestata a loro ed i possessori sono loro?
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Farselo rilasciare non sarebbe certamente sbagliato. Anche se, dato che proprio i comproprietari hanno richiesto le abilitazioni necessarie, e pure loro sosterranno le spese necessarie per i lavori, il loro consenso è implicito.
     
    A laura marzola piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina