1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    L'acquirente di un immobile costruito prima del 1939 pretende l'agibilità del locale solo al rogito.

    L'immobile è regolarmente accatastato.

    Ha inserito nel preliminare:
    -che il Comune ha rilasciato certificato di Agibilità
    nel paragrafo successivo nel preliminare ha scritto:
    -Nell''immobile NON sono stati apportati interventi edilizi o mutamenti di destinazione che avrebbero richiesto il preventivo rilascio di autorizzazioni amministrative.

    L'immobile è ante 1939,mai avuto cambi di destinazione 'uso o quant'altro che Obbligassero al rilascio di un certificato di agibilità.

    L'agibilità non è elemento essenziale per rogitare.

    Cosa cerca?
     
  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
  3. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Mille grazie Luigi

    Buono a sapersi

    Purtroppo è vicino Roma..

    Comunque so per certo che l'agibilità NON impedisce il notaio di rogitare,nè può essere pretesa dall'acquirente.

    Quindi sono semplicemente scuse....
     
  4. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
  5. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Infinite grazie Luigi.
    Completissimo!!!!!!!!
    Ma appunto Il certificato di agibilita'appunto riguarda la commerciabilita'e la salubrita'dei luoghi.
    Non la staticita'.
    E'necessario in seguito ad un permesso a costruire.
    Se l'immobile d'epoca non ha subito cambiamenti che comportino appunto un permesso a costruire,NON si puo'pretendere un certificato di agibilita'sul nulla.
    Grazie Luigi
     
  6. ing. Fachinat

    ing. Fachinat Membro Junior

    Professionista
    come no? oggigiorno è necessario anche il collaudo statico per il rilascio del certificato (cfr. art. 25 dpr 380 2001)

    concordo in particolare se l'immobile è stato costruito prima del 1939 (forse qualche regolamento edilizio poteva già prevedere qualcosa di simile...ma non mi è mai capitato). Inoltre sottolineo che nel preliminare c'è un errore se vi è riportato che è stato rilasciato un "certificato" di agibilità...infatti tale documento ha assunto denominazione e valenza di certificato solo dopo il 1994...(ho scritto un articolo sul tema che trovate sulla home del mio portale...@key, penso di averlo già condiviso con te...leggilo conformità urbanistica e catastale ed agibilità degli immobili nelle compravendite | Marco Fachinat )
     
  7. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Grandissimo!!!!
    Chi ha redatto Il preliminare e'um agents immobiliare con esperienza quarantennale!!!;!
    Come dire non Sa che l'agibilita'e'un certificato dal 1994!!!
    Praticamente un'incapace assoluto...
    Ed Il bello e'che ha pure registrar Il preliminare e notificati al conduttore con u.g.
    Da ridere
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina