1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pippodoc

    pippodoc Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ho un problema
    da quando abbiamo cambiato il responsabile della caldaia (terzo responsabile) e da quando le vecchiette del condominio hanno deciso che muoiono di freddo insieme all'architetto che fa notte il riscaldamento del nostro condominio viaggia sui 26-27 gradi sino alle 11.30 di sera
    in lavanderia le camicie asciugano in un 'ora !!!
    le valvole termostatiche ?? nooo ..bestemmia peggiore non si poteva dire
    un coro di "mia zia, mia madre, la mia bisnonna, la vicina del gelataio le hanno installate , hanno freddo e pagano il doppio"
    immaginate voi pantaloncini e canottiera (sabato e domenica siamo a casa e apriamo le finestre , non basta chiudere le valvole!!) e alla sera si va a dormire sudati ..ci si scopre e in piena notte si gela con raffreddori e tosse a ripetizione
    in compenso al mattino si accende alle 7 e ti fai la doccia al gelo ..bisogna assicurare che la vecchietta stia al caldo alle ore 14 ci è stato risposto
    si ma noi non facciamo la doccia con il plaid ...
    e se la vecchietta si mettesse il plaid mentre sta in poltrona e se l'architetto si accendesse la stufetta mentre guarda la tv o mettesse dei bei tendoni visto che fa figo non mettere le tende ?
    insomma a chi possiamo rivolgerci oltre che al farmacista ? l'amministratore è un bradipo non ci sente e non ci vuol sentire
    chiediamo al comune , alla provincia, ai vigili ?? posso non pagare il riscaldamento ??
    grazie in anticipo
     
  2. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    pippo : chiudi le valvole a zero....o fatti cambiare le valcole e chiudine a zero qualcuna...o fai sigillare con un tappo cieco all'entrata qualche termosifone : comunque si sa.....i vecchietti,a causa della circolazione sanguigna rallentata nonche' la mancanza di esercizio fisico patiscono il freddo....forniteli di aggiuntivo cognac,grappa,caffe' et ogni qualsivoglia diavoleria che elevi la pressione sanguigna....oltremodo 26 gradi in casa in inverno e' pure insalubre...causa secchezza fisica (mettete vaschette d'acqua sui termo) nonche' sbalzi termici elevati con conseguente possibilita' di contrarre raffreddori,influenza etc :daccordo:
     
    A alice67 piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    mah! a me le valvole termostatiche sembravano un'ottima soluzione. sei sicura di non poterle installare da sola?
     
  4. Angelosky

    Angelosky Oggi è il mio Compleanno!

    Proprietario di Casa
    C'è poco da dire, ci sono delle leggi ben precise (20°+-2), e bisogna farle rispettare, quindi sollecitare il Bradipo perchè ha delle responsabilità ben precise, altrimenti procedere con le segnalazioni in Comune. La soluzione valvole termostatiche CON contatori è ottima e a chi si rifiuta si chiede per quale ragione non vuol pagare ciò che consuma. Non è assolutamente vero che poi fa freddo, l'impianto rimane quello che era prima e se hanno freddo è perchè (e ci risiamo) non vogliono pagare ciò che loro consumano e chiudono le valvole. Tutto l'adeguamento è inoltre deducibile (ex 36%) dalle imposte, la maggioranza richiesta è agevolata, cioè la maggioranza dei mm DEI PRESENTI ALL'ASSEMBLEA. Mi sembra di averti detto tutto. Ciao e buon lavoro. :)
    Dimenticavo, la ripartizione verrà poi fatta per il 30% sui mm riscaldamento (come prima), mentre il rimante 70% sarà a consumo. Dai diciamo la verità, mi sembra una soluzione equilibrata.
    E' chiaro che il tutto va applicato per l'intero condominio. Ciao
     
    A alice67 e GianfrancoElly piace questo messaggio.
  5. pippodoc

    pippodoc Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    grazie per le risposte
    ieri sera ho fatto due lavoretti in casa : normale cambio di stagione e riordino armadio ...una sauna !!!!!!
    stamane 7.45 , già sudati
    poi abbiamo i termosifoni in ghisa ...
    il problema è che quel condomino è abitato da scozzesi moltiplicati per genovesi elevati alla quarta
    e tutti che se la tirano ..due moto ..due auto ..sci e via dicendo ma pagare... nooo !! abbiamo 12.000 euro di buco e addirittura si fanno fare i lavori al primo che passa pur di risparmiare !!!


    ps la provincia di Torino fa il controllo temperature impianti termici !!!wow ....
     
  6. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    angelo: le leggi ?vabbe' che tu sei a Merano (che se non erro sta in una regione a statuto speciale) ma noi qui siamo in Italia dove molti ti diranno : " le leggi ? le fanno per poterle violare ...poi ,generalmente,sono fatte "ad personam"...:ok:...poi..fino a quando non ti beccano...!?!?"

    Aggiunto dopo 2 minuti ....

    hai sentito l'ultima ?...attenzione ..perche' torna in vigore la "solidarieta' condominiale"...il che' vuol dire che se non pagano loro DEVI pagare pure tu la LORO parte
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    solo se non sono proprietari, altrimenti ci si può attaccare all'immobile di proprietà prima di tornare alla solidarietà condominiale?:idea::daccordo:
     
  8. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    scusate ...ma in Torino e regione piemonte le valvole termostatiche sono obbligatorie per i nuovi impianti ed e' obbligatorio installarle ai vecchi impianti entro il 2012, quindi pazienta per questo inverno .... perche' dal prossimo dovrete installarle obbligatoriamente .... mi raccomando in Assemblea lotta e vota per aver una alta percentuale di attribuzione/ripartizione spese in base ai consumi rilevati dalle valvole termostatiche e ripartitori
    cordiali saluti Marco ;)
     
    A alice67 piace questo elemento.
  9. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    adime : giusta precisazione...:daccordo:
    Marco : mah !....tu parli di una citta' ed una regione evoluta....qui da noi al Sud buona grazia se hai i termosifoni....con qualsiasi valvola che poi,al mom del bisogno,non funziona mai
     
  10. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    dico Torino, solo perche' conosco l'obbligo regionale e perche' pippodoc scrive sotto l'avatar di essere di Torino
    non credo sia questione di essere evoluti e' che qui soffriamo di piu' il freddo rispetto alle regioni meridionali e le diversita' di percezione del freddo vanno assecondate, ma anche regolate dal giusto addebito di spese
    salutissimi Marco ;)
     
  11. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    Marco : ah gia' tu sei di Alba....ma nevica ancora al Nord....e fa pure freddo ?ormai mi sembra che neve e freddo siano sempre piu' fuorimoda...
     
  12. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    nevica, nevica, alcuni impianti in montagna hanno gia' aperto la stagione..... che si ipotizza essere lunga e con temperature rigide...
    Quellle che sono passate di moda sono le "mezze stagioni" (non sono solo piu' intercalari comuni)
    Qui infatti , ultimamente passiamo da pomeriggi con 28 gradi a mattinate gelide vicine allo zero con massime a mezzogiorno sui 10 , il tutto quindi in poche ore
    cordiali saluti Marco ;)
     
  13. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    prova a chiedere all'amministratore l'indirizzo del tecnico caldaista,avuto lo stesso invii una raccomandata con ricevuta di ritorno al tecnico dicendo chiaramente che se non rispetta la legge fai intervenire chi di dovere "dicasi ARPA" vedrai come corre a sistemare il tutto.ricorda che il caldaista e' il responsabile dell'impianto,non la vecchietta.la stessa la invii all'amministratore "dicendo molto amichevolmente che eventuali verbali elevati li addebiterai agli stessi"Sugli impianti con bollino verde la Provincia, avvalendosi dell'ARPA, effettua ispezioni a campione, volte ad accertare la rispondenza delle condizioni di esercizio e manutenzione rispetto a quanto dichiarato nel rapporto di controllo tecnico, nonché verifiche sulla sussistenza dei requisiti delle imprese di manutenzione e sulla correttezza e regolarità del loro operato.
    Per gli impianti con bollino verde l'ispezione è gratuita. Per gli impianti senza bollino verde, l'ispezione è onerosa ed i relativi costi sono a carico del responsabile dell'esercizio e della manutenzione (vedi costi ispezioni).
    I risultati dell'ispezione sono riportati, a cura del tecnico incaricato, sul libretto di impianto o di centrale.
    Nel caso di impianti termici dotati di generatori di calore di età superiore a quindici anni, si applicano le disposizioni di cui all'allegato L, commi 17 e 18, del D.Lgs. 192/2005.
    Il responsabile dell'esercizio e della manutenzione che non ottempera al compito di mantenere in esercizio gli impianti termici e di provvedere affinché siano eseguite le operazioni di controllo e di manutenzione, secondo le prescrizioni della normativa vigente, è punito con la sanzione amministrativa da euro 500,00 a euro 3.000,00.
    Il responsabile dell'esercizio e della manutenzione, che provvede affinché siano eseguite le operazioni di controllo di efficienza energetica senza ricorrere alla procedura del bollino verde, è punito con la sanzione amministrativa da euro 100,00 a euro 600,00 graduata in relazione alla potenza dell'impianto, e provvede altresì, entro il termine di trenta giorni dalla data di accertamento dell'infrazione.

    spero di esserti stato di aiuto
     
    A Marco Costa e GianfrancoElly piace questo messaggio.
  14. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Meno male che da noi abbiamo tutti il riscaldamento autonomo a metano.
     
  15. Angelosky

    Angelosky Oggi è il mio Compleanno!

    Proprietario di Casa
    Tornando a Pippodoc, ma se sono così tirchioni perchè non fai capire loro che lo spreco è spreco per tutti. Fermo restando che le leggi vanno applicate e chi non lo fa se ne assume tutte le responsabilità, ma con termovalvole e contatore non significa che devono stare al freddo, significa solo che, dove vogliono, possono avere la temperatura che desiderano, senza surriscaldare l'intero condominio ... e alla fine anche loro potranno risparmiare dato che il costo complessivo risulterà minore: non è che se faccio spendere una barca di soldi al mio vicino io ne spenderò di meno ... ne spenderò di più anch'io o no?
    La cosa è evidente, almeno mi sembra. Oltre al fatto che ognuno deve pagarsi ciò che consuma e non farselo pagare da altri ...
    Ti auguro un buon lavoro e ... tanta pazienza, anche se, per la verità, questo lavoro dovrebbe svolgerlo il Bradipo :),


    bye bye
     
    A GianfrancoElly piace questo elemento.
  16. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    salve,
    Angelosky ,
    hai idee chiare e di una sacrosanta logicita' e verita' ....pero'
    ho come l'impressione che tu sei tra i fortunati che vivono in una casa singola oppure in un Condominio idilliaco
    Perche' purtroppo le mie esperienze portano a considerare che una grande parte dei Condomini tendono ed essere molto egoisti egocentrici ego...e...basta
    Ll'importante per loro e' fare tutto cio' che gli passa per la testa piu' di quanto gli verrebbe da fare se abitassero in casa singola con 10ettari di terra in proprieta' tutto intorno, oltre ad evitare accuratamente di dare anche solo un'inifinitesimo vantaggio econommico/logistico/utilizzativo ad un'altro Condomino dello stesso stabile, piuttosto lo si da' piu' volentieri ad un'estraneo al Condominio
    Cordiali saluti ;)
     
  17. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    angelosky : tutto OK ...fuori che un BEL particolare tutto nuovo e,sembra,rirpistinato :
    -"oltre al fatto che ognuno deve pagarsi cio' che consuma....."ahi ahi ahi la nuova legge sui patticondominiali ha instaurato una prassi per cui se gli altri NON pagano...TU sei tenuto al pagamento ANCHE di e per loro......poi ...molto poi...potrai anche rifarti ...
     
  18. Angelosky

    Angelosky Oggi è il mio Compleanno!

    Proprietario di Casa
    Magari Marco, magari,
    ho abitato in un condominio con 40 appartamenti ed ora abito in un cond. più piccolo con 8 appartamenti.
    Condivido ciò che dici dei condomini: ho fatto l'amministratore, solo per il mio condominio e per breve tempo, di più non ho retto, e devo confermare ciò che dici.
    Però ... vista la posta in gioco mi sono fatto carico di chiarirmi bene le idee e poi di convincere ad uno ad uno i varii condomini, facendo vedere loro il LORO risparmio "rispettando" al massimo il loro ego etc. etc.
    Il miracolo è accaduto, sono stati fatti i lavori ed ora funziona, il risparmio c'è ed ora, "gaudio magnum", con molta educazione mi evitano. Interessante, se si fa qualcosa che funziona si dà fastidio. Però funziona!!!
    Scusa Hanton, non voglio sembrare il saputello di turno, però sai ben che siamo in Italia, cioè tutto è possibile: una sentenza fa giurisprudenza è vero, ma non è legge e viceversa. Se qualche condomino non paga si può andare subito dal giudice di pace, anzi ora c'è addirittura la possibilità della conciliazione, certo si deve muovere il sedere altrimenti c'è l'effetto domino, non facile lo so, ma lasciar perdere, ho paura che sia peggio. Poi non credere tutto il mondo è paese :). Ciao a tutti e continuamo ad aiutarci invece bye bye
     
  19. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    ciao Angelosky ...hai completato la fotografia

    un Amministratore che ora ha cambiato lavoro mi disse che doveva fare (come tutti gli Amministratori che fanno bene il loro lavoro) il confessore , il pacere , l'amico e il polizziotto, il recupero crediti ed il revisore dei conti attento e documentato ....per lui erano troppi lavori per poi sentirsi continuamente criticato :fiore:

    Cmq ti do' ragione anche come condomino non bisogna demordere e quindi occorre sempre cercare educatamente di spiegare le proprie ragioni ed istruire gli altri inquilini sui vantaggi di certe scelte comuni :applauso:

    coridlamente Marco ;)
     
  20. Angelosky

    Angelosky Oggi è il mio Compleanno!

    Proprietario di Casa
    Caro Marco,
    è proprio così, è la verità, non è facile ed è per questo che c'è questo sito ... grazie per tutto :) ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina