1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. giovanni maronna

    giovanni maronna Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Giardino in villino di tre piani con confini delimitati sulla pianta catastale ma da sempre mai delimitato da reti di confine , il villino e' del 1924 . Il mio appartamento , acquistato nel maggio 2011 e' posto al piano giardino comprende tre metri e venti di profondità per la lunghezza della facciata circa dieci metri , mentre gli altri otto metri per dieci appartengono al proprietario del piano superiore che attualmente accede al suo giardino passando dal mio cancello avendo io a carico la servitù di passaggio , in seguito accederanno al loro giardino da un cancello esterno sulla strada L'appartamento inerente a questo giardino e' stato venduto da poco e il nuovo proprietario giustamente ha voluto delimitare la sua proprietà con una rete posta sul confine ( tre metri e venti ) dalla facciata del mio appartamento . Il giardino ha diverse piante di alto fusto tutte nella parte del mio vicino ,palme di altezza superiore ai sette metri un pitosforo con rami che per la maggior parte della pianta protendono sul mio giardino , la rete appena eretta tocca il tronco di una palma alta circa dieci metri . Ho chiesto ai nuovi proprietari se potevano vendermi almeno settanta centimetri di terreno sufficienti ad inglobare la palma ed il pitosforo , il marito bendisposto alla vendita mi ha fatto capire che la moglie e' restia alla vendita . So che ho diritto di chiedere la potatura dei rami che invadono il mio giardino e addirittura tagliare le radici dei due alberi che sono sotterrate nel mio terreno, ma questa possibilità comunque mi sembra una lercia vigliaccata . La mia domanda è questa : posso eventualmente avvalermi della minaccia di pretendere l'abbattimento di tutte le piante che superano l'altezza di tre metri entro i tre metri dalla rete di confino ? Oppure entra in discussione l'usucapione ? Un confine esistente sulla pianta catastale annulla 92 anni di uso e tacita convivenza ? Grazie per la risposta .
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Si presume che tali "alti fusti" siano li piantati da almeno 20 anni...sia usucapito il diritto di restarvi (se hai comprato da quel tempo) ...come pure individuabile una servitu per destinazione del "padre di famiglia" (apparente).

    Nessun abbattimento salvo situazione di pericolo (albero "moribondo" o pericoloso...serve perizia e autorizzazione)
     
    A barbarico piace questo elemento.
  3. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Ed a mio parere, sempre per la situazione esistente per destinazione del padre di famiglia, non puoi neanche pretendere il taglio delle radici.
    Vorrei però approfondire la validità delle distanze da te indicate. Da dove sono desunte?
     
  4. giovanni maronna

    giovanni maronna Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Le distanze sono desunte dalla pianta catastale 3,20 metri dalla facciata condominiale .
     
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Nella pianta catastale la misura non la trovi scritta.
     
  6. giovanni maronna

    giovanni maronna Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ma si può ricavare da punti di riferimento come muretti scale ecc. Ma perché questa domanda ?
     
  7. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se desumi la distanza dalla misurazione con lo scalimetro dalla mappa catastale hai una tolleranza e se la ricavi dalla mappa wegis è ancor più inesatta. Per avere una certa valenza la devi ricavare da un tipo di aggiornamento, tipo di frazionamento successivo al 1989, altrimenti è sempre discutibile perché intervengono molte variabili. Sono un topografo con esperienza ti può dare delucidazioni.
     
    A barbarico piace questo elemento.
  8. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Non occorre che siano trascorsi 20 anni basta che gli alberi siano stati piantumati prima della divisione.
     
  9. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non replicare per il gusto di contestare...leggi tutto:

     
  10. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Può essere istituita anche prima dei 20 anni.
     
  11. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ovvio che si...sono 2 cose distinte e infatti avevo separato (... = virgola) quelli che potevano essere i motivi che rendevano la "pretesa" insita nella domanda di:

    Lui parlava di usucapione (che può essre invocato dopo i 20 anni dalla piantumazione)...ma anche la "servitù" (nessun "tempo minimo" ) perchè ha acquistato una situazione già preesistente.
     
  12. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Adesso è più comprensibile ma dovevi scriverlo prima.
     
  13. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Io scrivo correttamente ...errori di battitura a parte (dovuti o al telefono o al "battere a velocità Warp)...chi non comprende chiede lumi.

    Di solito funziona così.
     
  14. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Chi batte a velocita Warp dovrebbe avere una tale correzione di battiture da definirsi battere a velocità Warp.... chi non comprende chiede lumi.
    di solito funziona così.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina