1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. arzou

    arzou Membro Junior

    e possibile che il mio confinante abbia un albero di pesco a distanza si e no di50 cm dal muro,oltre che a raggiunto l'altezza di ben tre mt.ed oltre,quali sono le regole del caso,anche perche quando questo albero perde le foglie ,mi ostruisce le griglie di scarico delle acque bianche per cui tutte le volte che tira il vento devo stare attento.ringrazio chi volesse rispondere
     
  2. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Salve,
    andando a memoria il codice civile dice che i frutti che sporgono sulla tua proprieta' sono tuoi, che puoi far recidere i rami che sporgono sulla tua proprieta' come pure le radici ...inoltre esistono misure dettagliate di lontananza dai confini a cui piantare le piante a seconda della loro altezza siepe o alto fusto... inoltre ricordo che se una pianta irrispettosa delle distanze di legge dai confini ha oltre 20 anni di vita non puoi farla abbattere, ma se muore il proprietario e' obbligato a rispettare le distanze per quella da piantumare a nuovo (sempre che non faccia parte di un "filare")

    Mi pare che le distanze per le piante botanicamente definite ad alto fusto e' di 3 metri mentre la distanza per le altre e' di soli 50cm
    la cassazione mi pare abbia inoltre sancito che per alto fusto si intendono anche quelle piante botanicamente non definite ad alto fusto ma che sviluppo vegetativo abbiano raggiunto i tre metri al punto di ramificazione dal tronco principale

    un cordiale saluto Marco ;)
     
    A geomarchini piace questo elemento.
  3. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    ottimo...ma prima di litigare prova la via della cortesia mi raccomando. a volte con la gentilezza si ottengono molte cose. saluti.
     
    A Marco Costa piace questo elemento.
  4. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    concordo assolutamente con Geomarchini :daccordo:
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se l'albero di pesco è considerato pianta di alto fusto, la distanza regolare è di tre metri.
     
  6. monolis

    monolis Membro Junior

    Ma almeno sono buone (le pesche...) ?
     
  7. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

  8. lucangelozzi

    lucangelozzi Nuovo Iscritto

    Ma i frutti sono tuoi solo se cadono o sono comunque tuoi?
     
  9. sergio 41

    sergio 41 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Comunque!:risata:
     
  10. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Sono tuoi anche quelli che marciscono e cadono (e attirano vespe e api) perchè sono troppo altri per essere raccolti, sono tue anche le famose foglie che in autunno ti riempiono il cortile (e pensare che a casa mia ho piantato ulivi per non dover spazzare foglie e mi ritrovo a spazzare quelle degli altri...)
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    L´albero di pesche non e`considerato albero di alto fusto e pertanto bastano 1,5 mt. dal confine ciao:daccordo:
     
  12. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Consolati, dalle mie parti c'è un proverbio che dice "en papa e en persegar pi de trent'ani no i pol durar" (un papa e un pesco più di trent'anni non possono durare). Da tempo il pesco è presente sul confine??
    Forse siete già a buon punto con i compleanni del pesco....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina