1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. angelazacinta

    angelazacinta Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    vorrei sensibilizzare chi mi legge sul tema delle Associazioni NO - PROFIT: alcune sono veramente tali o sono vere e proprie Società a scopo di lucro?

    Mi sono iscritta ad un corso di ballo liscio presso una Scuola di Ballo con durata dal mese di settembre al mese di maggio dell'anno successivo:
    - costo per l'iscrizione obbligatoria ad Ente Affiliato al CONI € 10,00 per cui mi è stato rilasciato il relativo tesserino;
    - costo orario a lezione per persona per il corso collettivo € 8,00, con pagamento anticipato obbligatorio di n. 5 lezioni per il quale non mi è stato rilasciato scontrino fiscale, nonostante le mie insistenze.

    Ho scoperto che detta Scuola di Ballo gode di diverse strutture fisse ed esercita la sua attività anche presso i circoli di numerose Parrocchie e conta circa n. 800 iscritti.
    Ma non solo, detta Scuola di Ballo non organizza solo corsi di ballo per principianti, ma organizza pure:

    - corsi di perfezionamento individuali o per coppie con costo di circa € 20,00 a persona;
    - corsi di preparazione per aspiranti maestri di ballo con costi fino a € 80,00 a coppia;
    - gare di ballo (costi sconosciuti e comunicati solo agli interessati);
    - cene e feste negli stessi locali ove in orari diversi si svolgono i corsi di ballo con servizio di ristorazione agli stessi costi dei ristoranti;
    - e manifestazioni varie durante le quali addirittura uno dei titolari ha raccolto i voti dei partecipanti per la sua campagna elettorale!

    Ebbene, neppure per le altre attività sopra elencate detta Scuola rilascia scontrini fiscali: perché?

    Semplice perché è registrata come Associazione Sportivo-Culturale!???

    Facendo un conto approssimativo ho calcolato che l'evasione fiscale annua si aggira intorno ai 300.000-400.000 Euro!!!

    Basta guardarsi intorno e si scopre che queste Scuole di Ballo nascono come funghi e hanno già invaso il territorio italiano acquistando Discoteche, ex Capannoni Industriali dismessi e quant'altro per svolgere la loro attività altamente organizzata e pubblicizzata (e quindi soltanto a scopo di lucro!), in tutti i Media.

    Chiedo a Voi cosa si può fare per fare intervenire Guardia di Finanza e/o Agenzia delle Entrate, che pure in questo periodo cercano di far nascere dei sensi di colpa in capo agli evasori fiscali, ma che sembrano non accorgersi di questo eclatante e disgustoso fenomeno pur potendo conoscere in tempo reale l'effettivo numero degli iscritti agli Enti affiliati Coni a cui viene rilasciato il relativo tesserino.

    E noi cosa possiamo fare direttamente se non boicottare questi disonesti?

    Alla faccia di chi, invece, le tasse le paga!
    Vi ringrazio anticipatamente per le eventuali risposte.
    Angela
     
  2. cautandero

    cautandero Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Fai una denunzia scritta circostanziata, datata e firmata alla Guadia di Finanza e all'Agenzia delle entrate competenti. Non fai la spiona, come molti credono, ma solo il tuo DOVERE di cittadina onesta.
     
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Se ne hai le prove procedi come ti suggerisce el cautandero ma attenzione alle controquerele ...
    Giustamente cominciamo a non dare soldi a costoro, non iscrivendoci ai loro corsi e attività pseudo culturali a pagamento.
    Luigi De Valeri:daccordo:
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    anche secondo me sono solo a fini di lucro pertanto non do loro un solo euro. a nessun titolo. nè per beneficenza nè per presunti servizi culturali.
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se vi non volete limitare ad invidiarli (pensando: quanto sono furbi!), fate un esposto-dossier in molti (più siete, meglio è) alla GdF: si muoveranno.
     
  6. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Se esistono queste associazioni-no profit vuol dire che la legge lo permette. Non penso proprio che si espongano così in modo tanto acclarato, con tutte le conseguenze che ne possano derivare. Io invece sono del parere che vada rifatta la legge!!! ecco un' altro esempio di non pagabilità delle tasse.
     
  7. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    in uesto contesto i sindacati come stanno?
     
  8. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Potrebbe anche voler dire che nel corso della loro vita non sono controllate dalle strutture preposte. In Italia non mancano le leggi, ma il controllo della loro applicazione.
     
  9. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
  10. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
  11. angelazacinta

    angelazacinta Nuovo Iscritto

    Salve sono Angela,
    in che senso attenzione alle controquerele?
    L'Agenzia delle Entrate, una volta accettata la denuncia per evasione (od Esposto), non dovrebbe procedere per conto proprio ed a proprio nome? La denuncia all'Ag. delle Entrate non mi pare abbia la stessa valenza di una denuncia in Questura dove la denuncia instaura un procedimento penale.
    Ti prego di rispondermi se sai qualcosa di preciso, ciao.
     
  12. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    L'associazione no-profit ha un atto costitutivo e uno statuto (firmato da tutti i soci promotori con l'indicazione dei dati anagrafici e del codice fiscale) che dovranno essere registrati presso l'Ufficio del Registro.
    E' lì che ti devi recare se vuoi sapere qualcosa e se tutto è in regola.
     
  13. kat76

    kat76 Nuovo Iscritto

    Quando è possibile farlo! Prendi l'Ikea, che fa capo ad una fondazione no-profit con sede in Olanda...
     
  14. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa

    Vuoi dire che dal 1982 tutto il gruppo Ikea è controllato da un ente no profit, la Stichting Ingka Foundation, che ha sede in Olanda e non paga tasse?
     
  15. kat76

    kat76 Nuovo Iscritto

    Ciao jac0, sì è così. La Stiching Ingka Foundation, in Olanda, risulta una fondazione no-profit quindi il grande capo dalle poltrone in pelle umana (e secondo me non marchiate Ikea) non paga le tasse. Ho cercato l'articolo dove avevo letto sta cosa un po' di tempo fa, se tu avessi voglia di roderti un po' il fegato nella sua lettura come è successo a me. -.-
    Kat

    Altreconomia :: Il trucco olandese di Ikea
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina