• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Ricordo73

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Un vicino ha un allevamento di pappagalli (circa 50/60 ) in zona urbana, detenuti all'interno di voliere, una delle quali posta a distanza illegale dal confine, con le tipiche caratteristiche di una costruzione.
Il comune di pertinenza non ha, al contrario di altri municipi, il regolamento di igiene e sanità, che di norma prevedono addirittura a stabilire quanti capi di animali è possibile detenere a scopo di compagnia nei centri urbani.
Pertanto come si può contestare la detenzione di uccelli del confinante? La voliera essendo ben infissa al suolo e di grandi dimensioni, puo essere considerata costruzione assoggettabile alle distanze legali dal confine?
 

Ricordo73

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Una voliera, che suppongo realizzata con rete non è soggetta alle distanze fra fabbricati.
trattasi di voliera stabilmente infissa a terra , misure 3x4 circa e coperta con ondulati in cemento e chiusa con rete metallica.
Secondo la cassazione è considerata costruzione:
- “qualsiasi manufatto tridimensionale, comunque realizzato, che comporti una ben definita occupazione del terreno e dello spazio aereo” (Cass. sentenza 30157/2017).
- qualsiasi manufatto, non completamente interrato, «avente i caratteri della solidità, stabilità e immobilizzazione al suolo, anche mediante appoggio o incorporazione o collegamento fisso a un corpo di fabbrica contestualmente realizzato o preesistente, e ciò indipendentemente dal livello di posa ed elevazione dell'opera stessa (Cass. 15972/2011)

A mio parere è una cvostruzione
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Una voliera non è un fabbricato, semmai una copertura senza pareti, ma con reti. Potrebbe essere irregolare per la copertura cieca. Potrebbe fare un pergolato con copertura amovibile.
 

Ricordo73

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Una voliera non è un fabbricato, semmai una copertura senza pareti, ma con reti. Potrebbe essere irregolare per la copertura cieca. Potrebbe fare un pergolato con copertura amovibile.
lei ha presente una tettoia ben infissa al suolo (i pali in ferro sn cementati) e coperta con ondulati in fibro-cemento, adagiati sopra un telaio in ferro saldato ai pali? Per quanto attiene il rivestimento è tutto in rete tranne una parete che è in pannello di legno.
Secondo la giurisprudenza questa è una costruzione.
 

Ricordo73

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Una voliera non è un fabbricato, semmai una copertura senza pareti, ma con reti. Potrebbe essere irregolare per la copertura cieca. Potrebbe fare un pergolato con copertura amovibile.
Nella
sentenza n. 16776 del 2 ottobre 2012
gli ermellini ricordano che rappresenta un principio fermo nella giurisprudenza della Corte di Cassazione che “
costituisce costruzione anche un manufatto privo di pareti ma realizzante una determinata volumetria, e pertanto la misura delle distanze legali per verificare se il relativo obbligo è stato rispettato deve esser effettuata assumendo come punto di riferimento la linea esterna della parete ideale posta a chiusura dello spazio esistente tra le strutture portanti più avanzate del manufatto stesso
” (cfr Cass. 14 marzo 2011 n. 5934; Cass. 29 dicembre 2005 n. 28784; Cass. 21 dicembre 1999 n. 14372; Cass. 10 novembre 1998 n. 11291).
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Solo ora noto che sei lo stesso del serbatoio ed ancor più mi convinco che nelle tue posizioni, ci metti molta acredine, non accettando che qualcuno possa pensare diversamente da te. Infine sei talmente sicuro del tuo pensiero che non ti viene in mente che fra noi ci sono molti professionisti competenti.
 

Ricordo73

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Solo ora noto che sei lo stesso del serbatoio ed ancor più mi convinco che nelle tue posizioni, ci metti molta acredine, non accettando che qualcuno possa pensare diversamente da te. Infine sei talmente sicuro del tuo pensiero che non ti viene in mente che fra noi ci sono molti professionisti competenti.
mi scusi egregio professionista, ma in questo sito è lecito chiedere ed avere dubbi, oppure bisogna stare a quello che il professionista afferma, senza nemmeno avanzare domande in merito? Se lei non se la sente di rispondere nessuno la obbliga. Chiedere è lecito, rispondere è cortesia, la gentilezza evidentemente è di pochi.
Nel merito, so per certo che analoga struttura è stata fatta abbattere dal comune. Aveva caratteristiche simili.
Cmq grazie ugualmente per i suoi suggerimenti.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno,sono unica proprietaria di un immobile,ho una mamma di ottanta anni e due figlie che vivono con me,sono divorziata. Vorrei sapere, nel caso in cui dovessi mancare prima di mia mamma,la casa a chi andrebbe?
grazie.
dolcenera52 ha scritto sul profilo di mapeit.
*******e
Alto