1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ho dato un rapido sguardo alla guida all'ICI del comune di Roma per il 2011.
    Al capitolo "Novità", subito dopo l'indicazione secondo cui le aliquote non sarebbero cambiate compare la frase che dice pressappoco: "Si RICORDA che agli appartamenti tenuti sfitti da più di due anni si applica l'aliquota del 10 permille".
    Ohibo! faccio io, e pensare che mi RICORDAVO una aliquota del 9 permille! Vado a vedere la guida dell'anno scorso e in effetti mi RICORDAVO bene: 9 permille. Allora non è vero che le aliquote non sono cambiate. A 'sto punto bisogna leggersi tutto il papiello, ad evitare di applicare per il prossimo dicembre aliquote dell'anno scorso.
    Considerazione: forse chi ha scritto la prima frase non ha letto la seconda frase, scritta da un altro!
     
    A maidealista piace questo elemento.
  2. Remo 1941

    Remo 1941 Nuovo Iscritto

    L'aliquota era stata aumentata al 10 per mille a luglio 2010, per cui bisognava fare il conguaglio con il versamento di dicembre 2010. Anch'io me ne sono accorto per caso qualche mese fa, andando sul sito del comune di Roma. Non mi risulta che il comune di Roma ne avesse avvisato per tempo i contribuenti. Zitti zitti stanno mettendo le mani nelle tasche degli italiani anche con l'aumento delle varie addizionali comunali e regionali, ma continuano ad asserire il contrario......
    Remo 1941
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nella guida ICI 2011, arrivata ora, il comune nulla dice (e doveva invece dirlo, oltre a dire "Si ricorda") riguardo alla guida ICI 2010 inviata a maggio 2010, che riportava 9 permille, e al suo aggiornamento (come dici tu) di appena due mesi dopo !
    Comunque non essere pessimista: stanno mettendo le mani non nelle tasche degli Italiani, ma solo in quelle dei Romani!
     
  4. giovanna 2

    giovanna 2 Nuovo Iscritto

    Le istruzioni dicono 10 per mille per le case a disposizione sfitte da oltre 2 anni, allora perchè nel portale del comune l'aliquota del 10 si applica anche alle altre ? E' il 10 per mille per tutte le case a disposizione ?
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Puoi riportare il link relativo? Grazie!
     
  6. Remo 1941

    Remo 1941 Nuovo Iscritto

    Sul sito del comune di Roma si può trovare la delibera n.66 del 27/7/2010 con cui è stata modificata al 10 per mille 'aliquota per le abitazioni a disposizione. La nuova aliquota sostituisce quella del 7 per mille per le abitazioni a disposizione e quella del 9 per mille per le abitazioni sfitte da oltre due anni.
    Comune di Roma | Sito Istituzionale
     
  7. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Link: Guida ICI 2011
    Nella guida, a pagina 1 (3 di 20), si legge:
    "Si ricorda che in caso di abitazioni tenute a disposizione della famiglia, l’aliquota da applicare è il 10 per mille. Sono a disposizione le abitazioni possedute e sfitte DA PIU' DI DUE ANNI al 1° gennaio 2011."
    Sempre nella guida, a pagina 13 (15 di 20), si legge:
    "10 per mille per le abitazioni possedute e a disposizione DA ALMENO DUE ANNI al 1° gennaio. Sono considerate a disposizione le abitazioni per le quali non risultano registrati contratti di affitto DA ALMENO DUE ANNI al 1° gennaio 2011."

    Deduco che per le abitazioni tenute a disposizione per un periodo non superiore (pag. 1) o inferiore (pag. 13) [l'estensore del testo non è un matematico, infatti non sa la differenza tra 'maggiore: >' e 'maggiore o uguale: >='] a due anni l'aliquota sia quella dell'anno scorso, cioè del 7 permille (ordinaria).

    Colgo l'occasione per chiedere se l'acconto va pagato entro il 16 giugno oppure entro il 6 luglio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina