1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. kenzen

    kenzen Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Pongo un quesito di carattere legislativo amministrativo. Sono proprietario di un immobile seminterrato con regolare destinazione d’uso ad impianto sportivo e con regolare certificato di agibilità rilasciato dal Comune per attività ricreative, culturali e sportive, e catastato D6. L’immobile è concesso in comodato a mia figlia titolare di impresa individuale per la gestione dell’attività di palestra. Preciso che trattandosi di una modesta attività essa è svolta esclusivamente da mia figlia senza collaboratori e dipendenti. Lei ha ricevuto il sopralluogo dell’A.S.P. (Area tutela e Sicurezza nei luoghi di lavoro-Servizio prevenzione e Sicurezza negli ambienti di lavoro) con relativo verbale per la violazione dell’art. 65 della legge 81/2008 (Testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro). A mio avviso la contravvenzione non poteva essere applicata in quanto nella fattispecie l’attività viene svolta unicamente dalla stessa titolare dell’impresa senza presenza di alcun lavoratore (così come descritto nell’art. 2) pertanto l’attività della ditta individuale autogestita in assenza di “lavoratori” non può essere soggetta alle disposizioni della Legge 81/2008. Chiedo il vostro illuminato parere e i suggerimenti su come difendermi. Grazie.
     
  2. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    No, la legge 81/2008 riguarda Tutti i luoghi di lavoro e si applica sia per imprenditori con dipendenti che imprenditori AUTONOMI.

    Il non avere dipendenti ti toglie il Duvri, (documento valutazione rischi) aziendale e tutti gli obblighi di formazione ed informazione dipendenti.
    Ma un qualunque imprenditore comunque un RSPP e visto che si parla di locale aperto al pubblico (palestra) deve avere un controllo degli estintori ed un responsabile per essi.
    No puoi contestare i controlli dell'ASL (o per meglio dire lo puoi fare) ma il rischio rigetto è quasi certo.
    Occhio che c'è il penale oltre alla multa per le violaxioni del decreto 81/08, non si scherza!
     
    A kenzen piace questo elemento.
  3. kenzen

    kenzen Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie Daniele. E se invece di una ditta a gestire la palestra vi fosse un'Associazione cambierebbe qualcosa o si rimane soggetti alla 81/08 ?
     
  4. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Nulla, perchè il testo unico 81/2008 si applica ad ogni luogo di lavoro pubblico o privato a prescindere dall'organizzazione!
     
    A kenzen piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina