• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Franco08

Membro Junior
Proprietario Casa
Proprio vero che di questi tempi.... Se ne vedono tante :

In un capoluogo di provincia, un amministratore che non riesce a riscuotere, che non vuole attivare avvocati perché "sono soldi e mesi buttati", a cui non é concesso dal condominio un "recupero crediti alternativo" si é dimesso e non intende continuare per nessun motivo da 2 mesi - per qualche motivo, nessuno intende sostituirlo

Ma cosa possono fare i "normali pagatori" contro gli altri condominii... E come possono "forzare" l'amministratore che si é dimesso a continuare, in qualche modo, il suo lavoro almeno sino al passaggio-consegne?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Se l'assemblea non riesce a decidere sulla nomina del sostituto, ciascuno dei partecipanti al condominio può ricorrere all’autorità giudiziaria. Questa provvederà in camera di consiglio e nominerà un amministratore.
 

Fift@

Membro Assiduo
Professionista
Ma cosa possono fare i "normali pagatori" contro gli altri condominii... E come possono "forzare" l'amministratore che si é dimesso a continuare, in qualche modo, il suo lavoro almeno sino al passaggio-consegne?
ci mancherebbe pure che possiate forzare qualcuno a fare l'amministratore, se si è dimesso allora siete messi male. Cosa puoi fare? Visti i presupposti cambia condominio
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
In realtà deve continuare la sua mansione "ordinaria" (kncluso il recupero morosità) finché non viene nominato un sostituto o viene esentato dall'assemblea o da un Giudice.
 

Franco08

Membro Junior
Proprietario Casa
In realtà deve continuare la sua mansione "ordinaria" (kncluso il recupero morosità) finché non viene nominato un sostituto o viene esentato dall'assemblea o da un Giudice.
Altrimenti?

Sembra che abbia scritto che "non avendo risposte dai morosi, un mandato dall'assemblea etc etc ed avendo esaurito, da tempo, la cassa del condominio per colpa dei morosi, nulla lo vincola ad espletare il suo normale-dovere"

Se anche al condominio "stacccassero" le utenze, lui deve intervenire anche se non-retribuito solo perché mai-sostituito?
 

vittorievic

Membro Attivo
Proprietario Casa
che non vuole attivare avvocati perché "sono soldi e mesi buttati"
probabilmente frequenta avvocati che sono come lui è amministratore.
L'amministratore di condominio se la cassa condominiale langue può attivarsi e fare i Decreti Ingiuntivi nei confronti dei morosi sia che il bilancio consuntivo sia stato approvato e sia che il bilancio consuntivo non sia stato approvato, perché in questo caso fa fede il bilancio preventivo approvato. Tutti i costi per la riscossione coatta sono a carico dei morosi. Se non hanno possibilità di pagare, essendo condomini, si dovrà agire sulla proprietà della casa: cioè andrà messa all'asta. Vedi che di fronte a queste iniziative poi la gente corre per chiudere i debiti.
 

Franco08

Membro Junior
Proprietario Casa
Se in cassa e in banca c'è zero, ti ricordo - tuttavia - che un decreto ingiuntivo ha un costo, che non può pagare l'Amministratore di tasca sua.
È questo il caso

È non credo che la banca conceda un fido ad un amministratore che PUBBLICAMENTE si é dimesso e non ha intenzione di presentarsi ancora "in carica"
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Se in cassa e in banca c'è zero...
L'amministratore è concausa del punto in cui si ritrova.
Se non trova(-va) il modo di far approvare "per tempo" un Bilancio Preventivo e/o delle quote di acconto doveva sottoporre la questione ad un Giudice.

Ha sempre e comunque la possibilità di convocare l'assemblea per far approvare la costituzione di un "fondo" per perseguire i "morosi".
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Salve , vorrei chiedere se qualcuno conose la normativa riguardante la costruzione di una scala a rampe con pianerottoli in acciaio per accedere a tre appartamenti. Questa sarebbe costruita nella chiostrina in aderenza a più vicini in cui io ho una terrazzina con porta di accesso che risulteremme a 80 cm. di distanza grazie ha chi vorrà rispondermi
Alto