1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. CARLO53

    CARLO53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno.
    ll nostro amministratore condominiale è da tempo latitante, non risponde al telefono, alle email e alle raccomandate. E' da più di un anno che non convoca assemblee.
    Vorremmo far convocare un'assemblea, con lui presente, proprio per avere spiegazione del suo comportamento e sopratutto per avere la situazione contabile del conto corrente condominiale, da lui gestito e del quale non abbiamo mai avuto un rendiconto (sappiamo che ci dovrebbe essere qualche migliaio di euro):risata::risata:
    Come possiamo fare per indurre questo amministratore ad essere presente all'assemblea?
    Grazie
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Non potete obbligare l' amministratore ad essere presente.

    Vi consiglio di convocare un' assemblea, di nominare un' altro amministratore che vi aiuti a quadrare i conti del condominio, ed eventualmente a calcolare quanto vi è stato sottratto.
     
  3. mateolo

    mateolo Nuovo Iscritto

    Art.1129 - Nomina e revoca dell'amministratore - Quando i condomini sono più di quattro, l'assemblea nomina un amministratore. Se l'assemblea non provvede, la nomina è fatta dall'autorità giudiziaria, su ricorso di uno o più condomini.
    L'amministratore dura in carica un anno e può essere revocato in ogni tempo dall'assemblea.
    Può altresì essere revocato dall'autorità giudiziaria, su ricorso di ciascun condomino, oltre che nel caso previsto dall'ultimo comma dell'articolo 1131, se per due anni non ha reso il conto della sua gestione, ovvero se vi sono fondati sospetti di gravi irregolarità.
    La nomina e la cessazione per qualunque causa dell'amministratore dall'ufficio sono annotate in apposito registro.

    Non potete obbligare l'amministratore ad essere presente ma sicuramente è venuto meno la fiducia nei suoi confronti.
    Il mandato all'amministratore non è eterno ma se nessuno di Voi condomini fa qualcosa lui continua ad essere in carica. Pertanto Vi consiglio di chiedere all'amministratore con raccomandata A/R di convocare una riunione di condominio rispettando quanto previsto dall'art. 66 disp. attuative ponendo come ordine del giorno: nomina nuovo amministratore. Nel caso in cui non Vi risponda avete il pieno diritto di fare l'assemblea senza di lui, nominare un nuovo amministratore al quale poi darete incarico di recuperare informazioni e soprattutto i vostri fondi agendo anche legalmente se sarà il caso.
    A Vostra disposizione per qualsiasi info.
    Amedeo Principe
    Ottaviano NAPOLI
     
  4. CARLO53

    CARLO53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ma se l'amministratore non convoca almeno una volta all'anno l'assemblea per esibire ai condomini consuntivo e preventivo, non decade automaticamente trascorso l'anno?
    Grazie
     
  5. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    L' amministratore in carica non decade mai.
    L' amministratore in carica può soltanto essere sostituito da un altro amministratore.

    Pertanto attivatevi per cambiare, se non vi piace la vostra attuale organizzazione del condominio.
     
    A Sigma piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina