1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. CARLO53

    CARLO53 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Da anni il nostro amministratore non convoca più assemblee, non fornisce il dovuto rendiconto annuale (esiste un conto corrente condominiale)e non si fa contattare, non riscontrando nemmeno le raccomandate che gli sono state inviate.
    Il condominio ha a dire il vero trascurato la situazione però sarebbe ora di risolverla.
    E' da considerare ancora il nostro amministratore? Cosa possiamo fare secondo la legge sia per avere notizia dei soldi condominiali sia, eventualmente, per considerarlo decaduto dal suo incarico?
    Grazie
     
  2. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Basta convocare un'assemblea tra condòmini e destituirlo. Poi nominare un nuovo amministratore e farlo contattare da questi per farsi passare i conti degli esercizi precedenti.
    L'assemblea può essere convocata, oltre che annualmente in via ordinaria, anche in via straordinaria quando l'amministratore lo ritiene necessario oppure quando la richiedono almeno 2 condomini che rappresentino un sesto del valore dell'edificio; in mancanza dell'amministratore, l'assemblea (ordinaria o straordinaria) può essere convocata su iniziativa di ciascun condomino.
    Art. 66, comma 1, 2 e 3 disp. att. Codice Civile.
     
  3. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se questa è la sua professionalità, mandatelo A CASA. In giro ci sono sicuramente amministratori che fanno meglio il loro dovere . Come detto da Mapeit, convocate l'assemblea e sollevatelo dall'incarico.
     
  4. erwan

    erwan Membro Attivo

    il tutto salvo risarcimento di eventuali danni...


    :rabbia:
     
  5. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Ovvero l’art.66 disp.att. c.c. prevede che almeno due condòmini, che rappresentino 1/6 del valore dell’edificio, possono richiedere all’amministratore la convocazione dell’assemblea. Se l’amministratore non vi provvede entro dieci giorni dalla richiesta, gli stessi condòmini potranno convocarla direttamente.
    Questo è più o meno uno schema di lettera all’amministratore per la richiesta di convocazione di un’assemblea (art. 66 disp.att. cod.civ.):


    Gent.mo Sig. ...

    Amministratore del Condominio....sito in....

    Via

    CAP COMUNE

    OGGETTO: RICHIESTA DI CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA

    I sottoscritti Sig. ...... e Sig. ..... rispettivamente proprietari degli appartamenti ...... e ...... per mm. ... e mm. ..., ai sensi dell’art. 66 disp. att. c.c. chiedono che venga convocata l’assemblea condominiale per deliberare sul seguente ordine del giorno:

    1) Revoca e nomina amministratore

    2) .....................

    3) .....................

    Con avvertimento che, in caso di mancata convocazione, entro e non oltre 10 giorni dalla ricezione della presente, i condòmini firmatari procederanno all’autoconvocazione dell’assemblea richiesta, secondo le norme vigenti.

    Distinti saluti

    (Firme)
     
  6. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    ovviamente ti riferisci nei confronti dei condòmini...
     
  7. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Credo che Erwan, parlando di danni, voglia riferirsi agli eventuali ammanchi, che l'amministratore, ha potuto mettere in atto, non avendo fornito ai condomini il rendiconto annuale , con annesso conto bancario.
     
  8. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    @CARLO53, Nel caso che non riuscite a nominare un altro amministratore, revocando così l'attuale con la prassi dell'art. 66 Disp. Att. cc (p.es. mancanza numero legale per l'assemblea e/o maggioranza insufficiente), c'è la possibilità del ricorso all'A.G. (art. 1129 cc) per la revoca, semprechè siano almeno due anni che non ha reso conto della sua gestione, ma immagino di si perchè dici - "da anni il nostro amministratore .... "
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina