1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. lanati

    lanati Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a Tutti,

    nel mio peregrinare condominiale... mi trovo e mi troverò spero, con "la maggioranza" favorevole all'attuale Amministratore con soli 488,00 millesimi quindi non sufficienti per confermare l'attuale Amministratore,
    Ieri sera i millesimi sono stati addirittura qualcuno meno di 488,00; veniamo al dunque:
    se anche questa sera non vengono raggiunti i 500,00 millesimi, dobbiamo chiedere una nomina al Tribunale...?
    oppure si deve seguire un altro iter?
    Grazie.
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La mancata riconferma lascia in carica l'attuale in prorogatio.
    1000-488=522...basta che le teste suddette siano concordi ad una nuova nomina ed evitate li spese.

    Comunque senza riconferma potete chiedere nomina giudiziaria.
     
  3. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Anche se la legge prevede che occorrono i 500 millesimi voi riconfermatelo, se poi qualcuno non è d'accordo dovrà fare ricorso a giudice, oppure rimarrà comunque in prorogatio come ha detto Dimaraz.
    ANCHE se in questo articolo di LAVORINCASA.IT dice, e il ragionamento fila, che basta la maggioranza dei presenti ecc.
    copio e incollo:
    Scelta dell'amministratore e conferma
    In definitiva secondo quest'impostazione per la prima sono sempre necessari 500 millesimi e la maggioranza degli intervenuti all'assemblea. Per la validità delle deliberazione di conferma, invece, nel silenzio della legge, in seconda convocazione, sarebbero stati sufficienti 1/3 dei millesimi e 1/3 dei partecipanti al condominio. Infatti, l'art. 1136, terzo comma, c.c. dice che in seconda convocazione la deliberazione è valida se riporta un numero di voti che rappresenti il terzo dei partecipanti al condominio e almeno un terzo del valore dell'edificio. In pratica senza l'indicazione di una maggioranza ad hoc, per la conferma vale la regola generale dettata per la validità delle deliberazioni in seconda convocazione. Indubbiamente un abbassamento del quorum che facilita l'adozione di tale atto.
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se la maggioranza non vota questo attuale amministratore, dovrà indire una nuova assemblea per la nomina del nuovo amministratore, l'importante è presentarsi in assemblea con qualche preventivo da sottoporre per la votazione ed eventuale approvazione
     
  5. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Premesso che Lanati & C. stanno cercando di sbarazzarsi dell' attuale amministratore...l' articolo del link che posti è contestabile.
    Le Legge ben prevede quale sia la maggioranza necessaria.
     
  6. lanati

    lanati Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    Ringrazio Tutti per gli interventi, ma confermo Dimaraz: la legge recita 500 Mill.mi
     
  7. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A parte la legge, conviene fare le cose al top senza dubbi, se dovete cambiare l'amministratore non andate in tribunale cerca di avere la maggioranza io sono uscito da una situazione che per una contestazione abbiamo avuto due amministratori contemporaneamente più gli avvocati ecc. conclusione abbiamo cambiato l'amministratore perché eravamo 620 millesimi ma avendo fatto un errore nel mandare una raccomandata la cosa si è protratta per un anno, spese di avvocati e litigi a tutta forza, pertanto cauto io ho aspettato 10 anni prima di avere la maggioranza.
     
  8. lanati

    lanati Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno Chiacchia,
    Noi pensiamo ad un esposto all'Intendenza di Finanza...
    Saluti.
     
  9. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    L' esposto alla "Finanza" su quali presupposti e a che scopo?
     
    A lanati piace questo elemento.
  10. lanati

    lanati Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ciao Dimaraz,
    abuso di contabilità creativa... spiego:

    Se mi trovo note credito Fornitore non suffragate da assegno, in cassa, mi vengono alcune perplessità, se le stesse note credito me le ritrovo anche nell'esercizio successivo, ho solo certezze....
    Se una fattura registrata come nota credito nel precedente esercizio, la inserisci nell'attuale, perché l'hai pagata, ma la inserisci due volte perché così correggi l'anomalia anche del precedente esercizio, le mie certezze si rafforzano...
    Se la fatt. prof. del compenso la trovo nel consuntivo e nei debiti fornitori,.....
    Se nei debiti Fornitori trovo fatture esposte in precedenti esercizi....
    Se restituisce arbitrariamente importi sostanziali di acqua a due Condòmini, addebitando questi importi a Tutti, con la voce: Asm Vendita e Servizi (Soc. Erogante) Quota erroneamente attribuita a Nome Cognome....
    Se a fronte di un errore tecnico dell'Ente erogante di 11.211,00€ di acqua, pur sapendo che avremmo ricevuto Nota credito di 4865,50€. a messo in preventivo 12000,00€. di acqua per il prossimo esercizio.... nonostante aver implorato e spiegato il tutto...
    Bene, 11.211,00 prima fattura, dedotta N.C. di 4865,50€. = 6345,50€. di consumo;
    la fattura successiva è stata di 6,456,00: a fronte di fatture per 12.800,00€. circa abbiamo versato 23.211,00€. dove sono finiti i soldi versati in più...
    Ci sarebbe ancora qualcos'altro, ma credo ci siano motivazioni sufficienti...

    Ciao. grazie dell'intervento.
     
  11. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La Nota di Credito di un fornitore non và pagata...semmai riscossa/incassata o "pareggiata" scontandola da forniture successive.
    Il "come" certe partite di contabilità (per competenza) appaiano ai "profani" di bilanci e di partita doppia è fonte spesso di fraintendimenti senza che gli stessi siano fatti illeciti.

    La GdF su simili argomenti è tutt' altro che indicata...almeno finchè non si hanno certezze.
     
  12. lanati

    lanati Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Dimaraz, il consuntivo è per competenza di cassa.
    so qualcosa di partita doppia, tutto il resto è acqua fresca: il Legislatore ne fa monito: ogni registrazione che non abbia provocato o non provochi un'entrata o un uscita non deve essere registrata, diversamente falsa il consuntivo...
    So che le N.C. diminuiscono il fornitore, ma non deve entrare nella cassa...
    e per farsi dare i soldi per pagare una fattura del precedente esercizio registrata per errore come n.c. non me la deve esporre due volte per "correggere" l'anomalia del precedente esercizio: è chiuso, l'errore fatto è rimasto tale nella sua chiusura votata e approvata, non puoi correggerlo nel esercizio successivo; e se la espone due volte la pago due volte... perché devo pagarla due volte...
     
  13. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non prenderla come una difesa di un "professionista" che non conosco e sopratutto un parere su documenti che non ho visionato...ma dubito che uno sia tanto "sprovveduto" da registrare contabilmente cose palesemente sbagliate.

    Proprio perchè i Legislatori non hanno stabilito un "modus" univoco e preciso si assistono a contabilità a volte "creative"(per truffare)...ma a volte semplicemente astruse/incomprensibili (ma oneste).
    Ps.
    1-Vanno registrate sempre tutte le operazioni...anche quelle che non provocano movimenti di cassa.
    2-Proprio perchè i Bilanci approvati sono "chiusi" gli eventuali errori si correggono in quelli successivi.
    Un conto è sbagliare un bilancio ed un altro approvarlo.
    Puoi fare un Bilancio corretto e non approvarlo come fare un Bilancio sbagliato e approvarlo.
     
    A lanati piace questo elemento.
  14. lanati

    lanati Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Dimaraz, se mi dai un numero fax via mail: francescolanati@gmail.com,
    domattina Ti invio qualche documento;
    Si scusa, anche le operazioni che non movimentano la cassa, ma non le fatt. proforma con esposto l'importo nella colonna dare...
    l'errore nel bilancio chiuso lo correggo nel successivo come nel caso della fattura considerata n.c. allora, e messa nei costi oggi, ma il saldo del vecchio esercizio non posso più modificarlo, quindi la fattura la esponi una sola volta....
    Ciao.
     
  15. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Togli i dati personali (indirizzo mail)...ti contatto in privato ...spero Sabato...domani giornata infernale.
     
  16. lanati

    lanati Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Hai perfettamente ragione per l'indirizzo e-mail, ma ora non si toglie Più...
    Non so come farai a contattarmi ma fallo quando vuoi.
    Buona serata.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina