1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. PABLITA

    PABLITA Nuovo Iscritto

    Questa domanda è per i buoni amministratori, esistono anche quelli!!!! cosa si deve fare quando si viene revocati dalla carica di amministratori e i condomini non saldano l'ultima parcella e a distanza di aquasi un anno il nuovo amministratore (che è un condomine) non aggiorna il nominativo all'agenzia delle entrate??? tra l'altro all'agenzia delle entrate mi è stato detto che se dovesse succedere qualcosa, ne risponderebbe ancora il vecchio amministratore poichè è presente ancora il suo nominativo, cosa fare dunque??? visto che i condomini non sembrano interessati a ciò???????:domanda:
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,
    diciamo che la risposta in parte te l'ha già data l'AdE ;).

    Il tuo vicino si deve recare al più presto con la copia del verbale d'assemblea, dove risulta come nuovo amministratore, all'AdE per cambiare il nominativo, così come pure in banca o alla posta se c'è un c/c e risulta anche la sua firma. Comunicare anche i dati ai fornitori ecc. cioè a tutti coloro che hanno come riferimento e nominativo il vecchio amministratore.
    L'amministratore è stato revocato alla fine del suo mandato o prima che scadesse, ovvero alla fine dell'anno?
    Il passaggio delle consegne è stato fatto?
    Possibile che dopo 1 anno il vecchio amministratore non abbia ancora richiesto il saldo delle sue prestazioni?
    Perchè è stato revocato?
    Scusami se ti faccio tante domande, ma è per capire meglio. ;)
     
  3. PABLITA

    PABLITA Nuovo Iscritto

    Intanto grazie per l'interessamento, l'amministratore è stato revocato durante l'assemblea in cui avrebbero dovuto confermarlo per il nuovo anno poichè i condomini hanno deciso di gestire tutto loro risparmiando la parcella dell'amministratore; il passaggio delle consegne c'è stato abbastanza velocemente però ciò che manca è il cambio del nominativo presso l'ade che deve fare il nuovo amministratore ma sembra che la sua sia una presa di posizione......
     
  4. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ok., però in questo caso la parcella per le sue prestazioni svolte durante il suo mandato, gli vanno riconosciute.

    Come ti ho già detto prima, il nuovo ammnistratore si deve recare all'AdE per cambiare il nominativo. Perchè non vuole farlo?
     
  5. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    L' atto di nomina dell' amministratore è la delibera di assemblea; non l' iscrizione all' agenzia delle entrate.

    Di solito, quando si viene revocati, l' amministratore uscente chiede copia del verbale di revoca.

    Se hai copia di questo documento prova a recarti all' agenzia delle entrate, e senti cosa ti dicono.

    Se non hai copia del verbale, ti consiglio di scrivere una raccomandata A/R all' amministratore chiedendogli formalmente di fare la variazione, e di recarti all' agenzia delle entrate con la copia di questa raccomandata a chiedere spiegazioni.

    Per ciò che riguarda la parcella non pagata, se sei un professionista iscritto ad un albo professionale hai la possibilità di farti liquidare il dovuto dall' ordine di appartenenza.

    Altrimenti, devi farti assistere da un avvocato e intimare di pagare il dovuto minacciando azioni legali successive.
     
  6. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ma come fa il nuovo amministratore a gestire il conto corrente senza passaggio di consegne? comunque se il nuovo non ti consegna il verbale di revoca da portare all'agenzia delle entrate faglielo chiedere da un legale. meglio pagarlo per una lettera adesso che per un problema più grave domani.
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x pablita, se vete fatto l'assemblea per la revoca dell'amministratore, il presidente ed il segretario hanno verbalizzato quanto detto ed avvenuto il quella riunione, il presidente è responnsabile unico di tutto quanto può succedere nel condominio sia civilmente che penalmente, come deliberate le spese di conduzione senza un amministratore e/o il presidente funge da amministratore??? dammi più notizie e vedrò di chiarirti il problema, ciao adimecasa;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina