1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mariopiero

    mariopiero Membro Attivo

    Chiedo gentilmente dei chiarimenti:
    L'amministratore uscente (con delibera di revoca 15/01/2016) con passaggio di consegne e documentazioine al nuovo amministratore in data 18/03/2016, ha in data 10/03/2016 pagato delle ditte di manutenzione del condominio con fattura della ditta emessa 10/03/2016 relativa a lavori effettuati nel 2015.
    POTEVA VISTO CHE ERA STATO REVOCATO'
    ALTRA DOMANDA:
    Nel luglio 2015 riscuoteva circa 5.000 euro con la causale pagamento acqua, invece utilizzava questi soldi per pagare ditte fornitrici.
    Vi ringrazio anticipatamente
     
  2. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Fino al passaggio di consegne l'amministratore svolge comunque i compiti ordinari tra cui la riscossione delle quote e il pagamento delle fatture. Quindi secondo me poteva pagare, mi chiedo solo se questi lavori del 2015 non erano stati pagati per contestazioni o per mancanza di liquidità.
    Non so per la seconda domanda. Se ha riscosso 5.000 euro per pagare l'acqua e invece ha pagato altri fornitori, bisognerebbe sapere se c'era un motivo (ad esempio fornitori che aspettavano da tempo e che minacciavano ingiunzione di pagamento).
     
  3. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se i 5000€ erano una provvista straordinaria a fronte di un sollecito da parte dell'acqua non è particolarmente simpatico. Ma non credo illecito.

    Una possibile ragione, potrebbe essere dovuta al fatto che il gestore dell'acqua non può sospendere l'erogazione di un servizio di prima necessità, per morosità.

    Mentre altre pendenze arretrate potrebbero avere conseguenze immediate più gravi.
     
  4. mariopiero

    mariopiero Membro Attivo

    Il signor amministratore , si è autopagato , anche una fattura gennaio -febbraio 2016, per il periodo di transizione.
    Inoltre ha pagato (con i soldi dell'acqua) tutte le fatture di una SUA società di servizi , emesse 10 giorni prima del passaggio di consegne.
    Mentre ditta manutenzione ascensore dal 2012 senza pagare.
    Per i soldi dell'acqua sono stati raccolti per una fattura dell'acqua relativa al 2013 , il getore dell'acqua ha già inviato 2 solleciti, intimando il distacco utenza.
     
  5. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Capisco in pieno il vostro disappunto: ma finisce li.

    Se riscontrate un insoluto risalente al 2012 e 2013, mi chiedo però che razza di consuntivi finora avete approvato, e che sorveglianza sulla amministrazione avete esercitato finora....! (facciamo tutti sempre questo medesimo errore, ma non è una scusa, purtroppo....)

    Nel merito, aveva diritto al compenso, fino al giorno del passaggio di consegne: che abbia privilegiato i pagamenti sulle forniture e servizi di cui era interessato direttamente , .... è umano, ... inelegante...., ma non illecito (credo).
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa

    1)Regolare la fattura per il periodo (se revocato senza giusta causa potva anche pretender l'intera annualità salvo non fosse preventivato un pagamento per mensilità fin dal suo incarico) e lecito

    2)Regolare se tali fatture sono per lavori deliberati e approvati.

    3)Andrebbe chiarito se e perchè mancassero i fondi necessari.

    4)Se il "fondo" fosse stato costituito specificatamente per saldare un fornitore...allora l'aministratore che abbia fatto un diverso utilizzo può anche essere chiamato in giudizio per mancato rispetto di una direttiva condominiale.

    Tutte questioni di "lana caprina" perchè di riffa o di raffa anche le sue fatture vanno saldate se regolarmente approvate.

    Non hai spiegato i motivi della revoca.
    Fondamentalmnete dove porvi una domanda:
    -con i presumibili debiti esistenti avete voglia di anticipare ulteriori risorse per promuovere una causa su motivi "labili"?
     
  7. mariopiero

    mariopiero Membro Attivo

    - REVOCATO A FINE MANDATO NATURALE
    - TUTTI QUESTI DATI , SONO VENUTI A CONOSCENZA DOPO LA REVOCA E COMUNICATI AI CONDOMINI DAL NUOVO AMMINISTRATORE
    - I LAVORI=
    PULIZIA CONDOMINIO TUTTI GLI ANNI 900 euro , anno 2015 (ceduto bilancio al nuovo amministratore da far approvare) a dispetto per non essere rinnovato, 1600 euro (non esiste contratto)
    - lavori elettrici effettuati da (sua ditta diverso nome ma stesso codice fiscale) ditta non avendo i requisiti ex legge 46/90
    -I soldi PER L'ACQUA sono stati richiesti con apposita lettera degli amministratori e con gli importi per ogni condomino , per pagare la società fornitrice dell'acqua.
    L'importo richiesto e uguale alla fattura da saldare (I CONDOMINI VERBALMENTE SAPEVANO CHE LA FATTURA ERA STATA SALDATA)
    -Le fatture andavano saldate , ma come mai ha pagato fatture del 2016 (per lavori effettuate dalla SUA ditta nel 2015, alcuni di questi lavori i condomini richiedevano dei preventi, ma gli amministratori effettuvano senza assemblea o approvazione)
    quando aveva fatture del 2012 (ascensore) ed acqua del 2013?
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Questo potrebbe essere irregolare...ma costituisce solo un problema di forma.

    Sembra sussistano elementi per aprire un contenzioso...ma alla resa dei conti non è detto che sia "economicamente" vantaggioso.
    Contattate un Avvocato che sul posto possa meglio verificare e trovare riscontri alle tue affermazioni onde rilevare se esistano "margini" per chiedere dei danni.
     
    Ultima modifica: 25 Marzo 2016
  9. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Questo mi sembra invece del tutto irregolare (salvo verificare cosa intendi per assenza di requisiti: strano parlare di ditta, senza requisiti)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina