1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. DanteM

    DanteM Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Salve a Tutti,
    mi farebbe piacere, avere un aiuto/consiglio circa il mio problema, nato da una cattiva manutenzione del lastrico solare di proprietà esclusiva del condomino del piano 2. Abito al piano 1 di un edificio di 3. Il lastrico solare, ha una cattiva coibentazione, (rappezzata più volte) e che nel tempo si è deteriorata permettendo all'acqua di filtrare nel 2 piano producendo gravi danni e proseguendo al piano 1, quindi nel mio appartamento, pensate che quando vi sono delle piogge intense, (devo mettere un secchio sotto una porta). Il lastrico è raggiungibile solo dal terrazzo del piano 2 dove il proprietario non ci abita. Il mio obiettivo è quello rifare la coibentazione del lastrico. Le spese di rifacimento sono 1/3 e 2/3, ma i danni interni del piano 2 e del piano 1 come vengono risolti e ancora, si potrebbe configurare incuria da parte del propritario del piano 2 visto che per arrivare a questa condizione non ha mai fatto un sopralluogo ed io come gli altri 2 condomini non avendo accesso al lastrico non potevamo controllare fino a quando il problema non si è presentato. Il proprietario del lastrico non dovrebbe fare manutenzione ordinaria oppure è a carico dei condomini?

    Grazie di nuovo
     
  2. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' a carico dei condomini. Si potrebbe configurare l'incuria, ma non abitandoci come faceva a saperlo? Insomma bisogna dimostrare che la colpa è la sua. Se si può, sì, però si va in giudizio. Voi sapete come sta la faccenda. I danni seguono la suddivisione delle spese del lastrico essendo questo la causa. Quindi il proprietario del lastrico paga completamente il terzo delle spese, quelli coperti dal lastrico, quindi anche lui se viene coperto, i restanti due terzi
     
  3. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Mancata manutenzione del lastrico solare Cass. civ., sez. III, 21 febbraio 2006, n. 3676
    Il condominio, quale custode ex art. 2051 c.c. - in persona dell'amministratore, rappresentante di tutti i condomini tenuti ad effettuare la manutenzione, ivi compreso il proprietario del lastrico o colui che ne ha l'uso esclusivo - risponde dei danni che siano derivati al singolo condomino o a terzi per difetto di manutenzione del lastrico solare. A tal fine i criteri di ripartizione delle spese necessarie non incidono sulla legittimazione del condominio nella sua interezza e del suo amministratore, comunque tenuto a provvedere alla conservazione dei diritti inerenti alle parti comuni dell'edificio ai sensi dell'art. 1130 c.c.

    In mancanza di corretta manutenzione ordinaria, chi paga i danni all'appartamento di sotto causati da infiltrazioni? La Cassazione, in Sezioni riunite, ha tagliato la testa al toro: anche in questo caso la ripartizione dei danni non cambia (un terzo al proprietario e il resto agli altri). Infatti è responsabilità dell’intero condominio controllare se il lastrico solare è in buona efficienza e perfino di accertarsi se la piccola manutenzione sia eseguita (sentenza n. 3672 del 1997).

    Solo se il proprietario impedisce di entrare in casa sua per verificare se il lastrico solare è in buone condizioni, può essere considerato colpevole dei danni causati da infiltrazioni.
     
  4. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Però cara Dolly un appiglio c'è lo dai, questo lastrico se di proprietà individuale come pare che sia, era obbligo del suo proprietario provvederne alla manutenzione. Così leggo in questa ultima sentenza che non comiscevo del 2006, il protrarrsi del danno, se opportunamente avvertito, colpevolizza ancor più il proprietario del lastrico. Penso che ill condominio sia esonerato dalla chiamata di essere parte in causa. Cosa ne pensi?
     
  5. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    quel "c'è " lo dai...non l' ho scritto io.
     
  6. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    :domanda::domanda::domanda:
     
  7. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    sono questi programmi di correzione automatica. Dovrei stare a rileggere sempre parola per parola. che poi come vedi non corregge un bel niente....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina