1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. torosan

    torosan Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti, scrivo per avere un parere sul mio caso particolare...magari ci sono altri che si trovano nella mia stessa situazione che possono trarre profitto da questa discussione.

    Fra poco sostituirò due finestre che si trovano nel mio soggiorno con un'unica grande finestra, abbattendo la piccola porzione di muro che si trova ora tra le due. Per far questo ho presentato, con esito positivo, regolare DIA.

    Le spese che affronterò per fare questo lavoro sono:
    L'acquisto della finestra (ovviamente certificata per caratteristiche"energetiche")
    Il compenso alla ditta che mi demolirà il muro, mi sistemerà il pavimento, mi sistemerà il nuovo controtelaio ecc.
    Il compenso al tecnico che mi ha fatto la pratica edilizia, farà il direttore dei lavori e farà chiusura lavori e riaccatastamento.

    Ora sono dubbiosa tra le due ipotesi A e B
    Ipotesi A - dato che i lavori sono tutti funzionali alla sola sostituzione della finestra, posso usufruire della detrazione del 65% per riqualificazione energetica per tutte le spese che elencavo prima
    Ipotesi B - posso detrarre al 65% solo l'acquisto e il montaggio della finestra e le altre spese le posso detrarre solo al 50% come semplice ristrutturazione edilizia

    Altro dubbio: vorrei approfittare del fatto che ho una DIA aperta per sostituire i divani del soggiorno (vecchi e brutti) potendo usufruire delle detrazioni attuali per l'acquisto di mobili. E' compatibile con l'ipotesi A? Con la B? Con tutte e due?

    Ringrazio già da ora chi mi vorrà dare pareri e informazioni
     
  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Il 65% per la riqualificazione energetica di un solo locale mi sembra un po' eccessiva.. non è che ci sia proprio un gran risparmio di energia (dovresti cambiare i serramenti di tutta la casa per ottenere un vero risparmio energetico) e magari devi pagare pure un tecnico o un professionista per la pratica telematica ENEA. Io farei tutto con agevolazione 50%, non si deve inviare niente a nessuno e questa agevolazione la puoi sfruttare pure per i divani....Saluti.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  3. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Il bonus mobili è legato esclusivamente alla detrazione del 50%.
    Pertanto, consiglio anch'io di far rientrare il tutto in questa tipologia di agevolazione fiscale al fine di poter beneficiare anche dell'ulteriore detrazione sull'acquisto degli arredi.

    :ok::stretta_di_mano: :applauso:
     
  4. loger

    loger Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Scusate se mi intrometto, ma la DIA deve essere obbligatoriamente ancora aperta per usufruire della detrazione arredamento?
    io l'ho chiusa nel novembre del 2012 per una ristrutturazione completa di un immobile ancora non abitato. Potrei comprare adesso l'arredamento con i benefici di legge? Grazie per l'eventuale risposta. Loger
     
  5. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Sì, in quanto la norma fa riferimento alle spese oggetto di agevolazione fiscale (cui è agganciabile il bonus mobili) sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2013.
     
  6. loger

    loger Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ...quindi si acquisto con detrazione e DIA chiusa...ottimo!!! mi sa devo sbrigarmi a scegliere l'arredamento. Ma allora posso detrarre anche cucina ed armadio che ho comprato nel 2012 e pagati con carta di credito?

    e poi avrei altri due quesiti:
    1) ho pagato con bonifici (lavori fatti entro la data di chiusura DIA) nel 2013...
    2) ho pagato con bonifici lavori di imbiancatura e ripresa intonaco eseguiti nel 2013 dopo chiusura DIA.
    Usufruirò lo stesso delle detrazioni??? grazie....
     
    Ultima modifica di un moderatore: 8 Dicembre 2013
  7. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    No per quelli acquistati nel 2012, in quanto le spese per l'acquisto dei beni destinati all'arredo dell'immobile oggetto di agevolazione devono essere sostenute dal 6 giugno al 31 dicembre 2013.

    Trattasi di lavori di manutenzione ordinaria, pertanto non agevolabili con riferimento alla singola unità abitativa.

    p.s. il termine per beneficiare del bonus mobili è stato prorogato dalla recente legge di stabilità.
     
  8. loger

    loger Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie Dolly per la sollecita risposta.....sui mobili OK amen per quelli acquistati nel 2012.....ma per i bonifici pagati dopo che i lavori sono stati fatti entro i termini di chiusura della DIA ( alcuni saldi di acconti con data 2012) qualche perplessità mi rimane....
    Forse hai ragione su quelli eseguiti dopo la chiusura DIA che sono stati fatti a completamento e per riprendere parecchie imperfezioni che sono emerse dopo la fine della ristrutturazione. Che ne pensi?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina