1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gigasta

    gigasta Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buon pomeriggio a tutti i forumisti, ho un quesito da porre a proposito della presenza di un cane di grossa taglia nel piccolo condominio dove abito.
    Premetto che ho avuto cani e gatti nel mio appartamento e non ho nulla in contrario alla loro presenza in un condominio. Il problema è che, da pochi mesi a questa parte, si è trasferita nell'appartamento sopra il mio una coppia che possiede il cane di cui sopra. Tralasciando il fatto che abbaia continuamente (non lo avranno addestrato bene) ciò che infastidisce è che gli fanno fare i bisogni sul balcone. Verso le otto del mattino gli aprono la porta finestra, lo fanno sporcare e poi rientra, lasciando gli escrementi per più ore fino a quando la donna di servizio non provvede a raccogliere le feci e lavare l'urina. Ora io mi chiedo cosa accadrà nei mesi caldi?, ovvero che genere di olezzi si solleveranno da quel balcone? anche perchè non si tratta di un pechinese o comunque un cane di taglia piccola, quindi vi lascio immaginare le quantità di feci che emette. E' possibile imperire che ciò continui ad avvenire, a chi ci si può rivolgere per far presente il fatto e sperare che tale coppia ritrovi un minimo di amore per il proprio animale tale da poterlo portare a sporcare fuori di casa, come ho fatto io per 17 anni, uscendo tutte le mattine alle 7? Ringrazio tutti quelli che mi daranno una dritta. Saluti
     
  2. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Credo che gli olezzi che potranno sollevarsi da quel balcone siano una QUESTIONE PRIVATA tra te e l'altro condomino. L'Amministratore non può fare altro che esortare i condòmini al buon senso e al rispetto delle proprietà altrui, un po' come puo' incoraggiare a non lavare i balconi a tutte le ore del giorno e della notte, ma solo in un giorno a settimana e a partire dalle 22 in poi (nel mio condominio ad esempio è così).

    Una soluzione, comunque insoddisfacente, è portare tu a spasso il cagnone, anche se capisco che la cosa non ti faccia piacere perché sarebbe a titolo gratuito.

    Però uno prima di guastare i rapporti di buon vicinato ci pensa...

    L'Amministratore può solo scrivere una lettera semplice, e null'altro.
     
    A condobip piace questo elemento.
  3. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    Bel suggerimento ! allora mi accodo anch'io. Puoi portare anche il mio cane a passeggio ? L'amministratore può intervenire, seppure ikl balcone è di proprioetà privata, così come tu puoi intervenire, segnalando all'Ufficio Igiene il caso che può compromettere la salute pubblica.
     
    A possessore, prisco79 e britallico2 piace questo elemento.
  4. giogiolu

    giogiolu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Lascia perdere le osservazioni che fa POSSESSORE. Dipenderà dal fatto che mi sono svegliato da poco, ma francamente non so come giudicarle.Mi sembra di capire che il regolamento del condominio prevede la detenzione di animali in appartamento. Bene. Se il comportamento dei proprietari ti disturba, giustamente, il modo di eliminare l'inconveniente c'è. Documenta quello che avviene e sottoponilo all' Uff. Veterinario della USL, magari usufruendo anche delle testimonianze di altro condòmini.
    Ti mancano di rispetto come, forse, mi sembra di capire, mancano di rispetto anche al "Canone". Esisterà certamente anche nella tua Città un regolamento relativo alla detenzione in appartamento di animali domestici e/o da compagnia, Documentati anche su questo.
    Certamente puoi fare intervenire prima l'amministratore,(fatti fare copia di quanto comunica al tuo vicino) e se la cosa non si risolve, ricorri alla USL. Esporrai i fatti e fissa con loro un appuntamento. Dietro una segnalazione di questo tipo i veterinari hanno la facoltà di entrare, verificare le condizioni che esprimi e obbligare a provvedere.
    Facci sapere. A POSSESSORE risponderò a parte.
     
    A possessore, prisco79 e britallico2 piace questo elemento.
  5. giogiolu

    giogiolu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Si, bel suggerimento quello di POSSESSORE. Saresti disposto a portare fuori anche il mio? Potresti fare una bella muta! Mi associo a quanto esprime ACACERULEN(vedi mio post) Agli ANIMALI, termine male usato(vedi etimologia dal greco) si deve il massimo rispetto. A proposito delle passeggiate e della loro frequenza, il regolamento del mio comune prevede che abbiano diritto almeno a due passeggiate giornaliere della durata di un'ora ciascuna.
    E smettiamola di dare "dell'animale" a persona che ha atteggiamenti non consoni. A questi facciamo un complimento e agli "animali"cosiddetti un'offesa.
     
    A possessore e prisco79 piace questo messaggio.
  6. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    complimenti alla Tua città e al regolamento che ha, non sapevo che imponesse orario e numero di uscite per i cagnolini. Io o mia moglie conduco il mio cagnolino la mattina circa 2 -3 ore al parco libero di correre in zona recintanta. La sera uscita alle alle 17 circa 45 minuti e poi alle 20 e 15 fino alle ore 21, perchè a lui piace vedere Tempesta d'amore su rete 4 perchè canta la sigla (non capisco perchè mi piaccia cantare).
    Ritornando al post, fai una lettera al capo condomino mettendolo in mora di agire nell'inetresse e tutela della salute e ricevuta risposta o contestualmente provvedi come hanno scritto altri con la USL.
     
    A possessore piace questo elemento.
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    i veterinari non possono entrare se il proprietario dell'appartemento non lo permette:daccordo:
     
    A possessore piace questo elemento.
  8. prisco79

    prisco79 Membro Junior


    :risata::D:^^::sorrisone: questa merita! Glie faccio anche e pulizie ! :risata:
     
    A possessore piace questo elemento.
  9. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    non è così, se esistono fondati motivi di tutela della salute pubblica informano la magistratura che concede il diritto di entrare in casa.
     
    A possessore piace questo elemento.
  10. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Prova ad informarti all'Enpa:
    home
     
    A possessore piace questo elemento.
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    solo con un mandato, altrimenti nisba ciao Acacerulen, preparati che l'estate si avvicina e Jerry ci sta aspettando per il maialetto
     
    A possessore piace questo elemento.
  12. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    mi sto preparando ma urge cura dimagrante.
     
    A possessore piace questo elemento.
  13. giogiolu

    giogiolu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Quello che ho suggerito è per esperienza vissuta e mi spiego meglio. Prima di tutto ho parlato di UFFICIO VETERENARIO DELLA USL e non di VETERINARI in libera professione. E ancora. Su du una terrazza al di sopra del mio posto macchina, in piazzale privato,veniva tenuto un cane, il quale, siccome non veniva mai portato fuori, espleteva i suoi bisogni sul pavimento:l'urina e certe volte anche altro se ne scendavano al disotto e sopra la mia macchina.
    Ho fatto una denuncia, appunto all' Uff. Veterinario della USL documentando il tutto, anche con foto e presentando copia di quanto l'amministratore del condominio aveva espresso ai proprietari.
    Ebbene, i veterinari della USL, che ricordo essere pubblici ufficiali, anche per il fatto di aver ricevuto una denuncia,si sono presentati ai proprietari ai quali hanno contestato quanto da me dichiarato. Il risultato? Denuncia anche per maltrattamento di animali visto che il povero cane veniva tenuto, sempre, notte e giorno, estate e inverno in quelle condizioni. Sono stati obbligati all' allontanamento del cane. Troppo zelanti? No hanno applicato leggi sull'igiene e quelle relative a custodia di animali I proprietari hanno ricevuto una denuncia.
    A GIGASTA dico: segui il mio consiglio. Rivolgiti dove ti ho consigliato. Se non basta o se non serve ci sono sempre Carabinieri e Polizia. Questo a proposito anche del continuo abbaiare: non è colpa del cane ma di chi non l'educato in modo adeguato. Se abbaia, come tutti i cani abbaiano, una ragione ci sarà. Noia, fame, bisogno di uscire? Hanno solo quel mezzo per manifestare quello di cui hanno bisogno. Se gli umani non riescono ad interpretare i loro segnali vanno educati anche loro.
     
    A possessore piace questo elemento.
  14. salentina1980

    salentina1980 Nuovo Iscritto

    Ho l'impressione che ti stai fasciando la testa prima di rompertela :disappunto: Quando arriverà giugno-luglio e sentirai il tanfo ci penserai...non vorrei fossi un pò prevenuta perchè è un animale! Comunque la Camera dei Deputati ha approvato un'integrazione all'articolo 1138 del Codice Civile secondo la quale "le norme del Regolamento condominiale non possono vietare di possedere o detenere animali domestici" quindi nessun amministratore può vietare di detenere un animale in casa... se avessi notato che sul balcone aveva decine di busta della spazzatura ti saresti posta lo stesso problema? Poi non ho capito una cosa: ma le deiezioni, nello specifico l'urina, sgocciola sul tuo balcone?
     
    A possessore piace questo elemento.
  15. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ho deciso, lo porto a spasso io il cucciolone.
     
  16. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    BRAVOOOOOOOOOOOO, ottima decisione. A proposito sai nuotare , non è una mia ingressione sulla tua privacy, ma solo perchè se sai nuotare potresti, prima di portare fuori il cagnolone venire a prendere anche il mio e fargli fare assieme la passeggiata. Grazie per la tua disponibilità sei un vero amico dei cagnolini, il mio ti ringrazierà con affetto.
     
    A possessore piace questo elemento.
  17. gigasta

    gigasta Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie infinite di tutte le risposte che mi avete dato, anche le più fantasiose come quella di Possessore che rilascia ottimi consigli ed ai quali aggiungerei anche l'offrirmi per svolgere le pulizie di casa. Un grazie particolare a Giovad che mi ha illustrato una possibilità reale.

    A salentina assicuro che non sono prevenuto verso il cagnone, avendo avuto un cane per 17 anni e che non mi pare che il cercare di risolvere una situazione prima che questa si avveri sia fasciarsi la testa; in ultimo: certo che l'urina dell'animale, diluita con una bottiglia di acqua e spazzata fuori dal balcone finisce sulla mia veranda, abitandoci sotto non può che cadere in testa a me.

    Ancora un grazie a tutti, inizierò col documentare fotograficamente le pose del cane in fase di deiezione.
     
    A possessore piace questo elemento.
  18. salentina1980

    salentina1980 Nuovo Iscritto


    In parte ti posso capire perchè abitanto anch'io a piano terra spesso sulle robe appena stese e lavate trovo residui di cibo, gomitoli di polvere ( evidentemente sbattono i tappeti ) e quant'altro... se mi accorgessi di chi è ci andrei a parlare personalmente, se non dovessi risolvere nulla mi rivolgerei all'amministratore...e se ancora non dovesse funzionare non so,ma credo che non arriverei mai a chiamare l'ufficio igiene o cose del genere perchè la pace prima di tutto...oltre che il rispetto ovviamente...Bene detto ciò vorrei solo farti capire che prima di arrivare a soluzione drastiche potresti cercare un dialogo con i proprietari del cagnolone e se non dovesse funzionare potresti "minacciarli" ( velatamente o no ) di rivolgerti ad un'associazione animaliste che potrebbe portar via loro il cane e loro potrebbero beccarsi una denuncia per maltrattamento...insomma prima parlaci :occhi_al_cielo:
     
    A possessore piace questo elemento.
  19. Acacerulen

    Acacerulen Membro Ordinario

    non è inquadrabile il maltrattamento animali perchè se così fosse sarebbe sufficiente una querela e allora vedi che qualcuno si muove. Il problema non sono le deizioni del cane ma la maleducazione che gli consente di farle in luoghi non idonei.
     
    A possessore piace questo elemento.
  20. salentina1980

    salentina1980 Nuovo Iscritto

    beh si...ovviamente se poveretto non viene mai portato fuori, da qualche parte deve pur farle! E cmq è maltrattamento qualora il cane fosse lasciato tutto il giorno sul balcone in mezzo alla sporcizia...ma mi sembra di capire che non sia così... è "semplice" pigrizia e maleducazione dei proprietari...
     
    A possessore e gigasta piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina