1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. gattaccia

    gattaccia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    buongiorno
    ho fatto preparare un APE dal mio geometra, che ha dato l'incarico a un terzo, e ora leggo nelle raccomandazioni: sostituzione serramenti esterni, in priorità media
    l'APE è relativo a un ampio appartamento in casa d'epoca, completamente ristrutturato 12 anni fa (anche i serramenti sono stati sostituiti, persiane comprese), molto bello, con i soffitti a volta completamente affrescati e restaurati, pavimenti in ciliegio e beola, climatizzazione...insomma non ha nessun lavoro da fare, e adesso volevo provare a metterla in vendita

    il punto è che la raccomandazione mi sembra MOLTO penalizzante, ha un sacco di finestre...

    sono amareggiata...che mi consigliate di fare? grazie

    (volevo mettere una foto, ma mi chiede l'url, boh?)
     
  2. gattaccia

    gattaccia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    IMG_0785.JPG

    scusate non avevo visto il comando giusto! ecco la foto
     
  3. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ringrazia la fervida mente che ha partorito "l'americanata" delle certificazioni.

    A occhio i serramenti sono dei "semplici" telai da 54/57 mm con un "banalissimo" vetrocamera 3+9+3 (o forse 4+12+4 "senza" gas o "mirabolanti" proprietà basso-emissivo) ed una singola "disidcevole" guarnizione perimetrale.

    Come puoi pensare che un "acculturato" senza arte ne parte non possa evidenziare con un "suggerimento" la sostituzione con un "clamorosamente" più performante "serramento di nuova concezione magari con telaio quadruplo lamellare, tripla guarnitura, doppio vetrocamera, gas rarefatti, barriera termoionica, "terre rare" e ...funzionalità per il caffè espresso.:disappunto:
     
  4. gattaccia

    gattaccia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    grazie per la risposta, ovviamente per la sostituzione abbiamo dovuto tenere l'estetica condominiale

    ma tu che ne pensi? un eventuale acquirente si "spaventerebbe", leggendo la raccomandazione dell'Ape? secondo me sì...

    è il caso di farlo rifare?
     
  5. gattaccia

    gattaccia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    aggiungo che mi ha messo C
    tra l'altro in pieno inverno ogni tanto vado a controllare che sia tutto a posto, e col riscaldamento spento ci sono sui 14/15 gradi, mi sembra ben isolato, scaldano sopra e sotto
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Questo è quello che conta...e poco tempo fà sei e parlato in un topic di quanto poco viene preso a riferimento l' APE.

    Visto che lo hai pagato...potresti sempre chiedere all'autore che te ne fornisca copia senza suggerimenti "non dovuti".

    Beninteso ho fondati dubbi che il dare corso al suggerimento proposto ti garantisca un effetivo risparmio "giustificabile...se non persino una certificazione migliore (che si basa sempre su calcoli molto discutibili e ancor più "ab *****iam").

    Fai calcolo che le unità in cui vivo (nuova costruzione di 6 anni fà con tutte le tecniche costruttive recenti) è certificata classe D
     
  7. gattaccia

    gattaccia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    grazie del consiglio, non sapevo che si potesse!
    farò così

    nelle raccomandazioni c'è anche il cappotto esterno (mi vien da ridere, è un fabbricato con i muri spessi 80 cm, vabbè!) e sostituzione caldaia (in effetti non è a condensazione, ma mi sembra un piccolo problema, insomma meglio che sostituire tutti i serramenti!)

    quindi la C fa abbastanza scena?:sorrisone:
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Diciamo che per essere un vecchio palazzo faancora la sua "porca figura":fico:

    Considera che c'è gente che si lamenta di aver acquistato case (nuove) certificate in classe A ...perchè spendono in "energia/anno" tanto quanto certi amici che le hanno in classe C !!!

    Tieni presente che eventuali nuove spese per ottenere una certificazione più alta...ben difficilmente riuscirete a recuperarle su un maggior prezzo di vendita.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  9. gattaccia

    gattaccia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ti ringrazio, mi rincuori un po'...mi sta quasi passando l'inc***atura col tecnico!:ok:

    comunque ho telefonato al mio geom., mi ha detto che se non ci sono i serramenti ultimo tipo, mettono sempre la raccomandazione di sostituirli
     
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Strana prassi.
    Allora che dovrei fare io che nonostante serramenti di "penultimo" tipo (ma abbondantemente "più avanti" dei tuoi e sopratutto tuttora installati perché ben entro i limiti di norma) e cappotto esterno ho una classe inferiore?

    Ti racconto quanto confidatomi da.un Ingegnere mio cliente: test con altri 10 suoi colleghi presso sede di categoria con determinazione classe energetica di un edificio : 10 risultati diversi con differenze anche eclatanti sugli estremi!!!

    Mi verrebbe da citare Toto quando consiglio sull'uso di una "carta" virtuale.
     
    A gattaccia piace questo elemento.
  11. gattaccia

    gattaccia Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    negli anni, mio malgrado, ho imparato che gli immobili si portano appresso un quantitativo di carte allucinante...ho dovuto dedicare una stanza di casa uso ufficio/archivio...potrebbero multarmi per abbattimento foreste amazzoniche:sorrisone:
     
    A Dimaraz piace questo elemento.
  12. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    lo scopo della legge sul risparmio energetico è quello di far entrare gli appartamenti almeno in classe C: tu ci sei in quella classe e non sei obbligata a fare lavori consigliati. A volte è il programma che è stato usato per la classificazione che indica dove si deve agire per aumentare il risparmio energetico.
    Poi la cosa può avere importanza nel caso di vendita di immobile non certo nel caso i affitto.
     
  13. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    Buongiorno, intervengo nella discussione, sebbene a distanza di tempo dal post iniziale, per segnalare che in Regione Piemonte (lo specifico perché Gattaccia indica che scrive da Novara) è obbligatorio segnalare raccomandazioni sull'attestato di prestazione energetica, pertanto, seppur possano essere poco considerate e abbiano valore relativo, non è possibile consegnare il documento senza suggerimenti.
     
    A basty piace questo elemento.
  14. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Purtroppo anche in questo si vedono le conseguenze: quando a certificare è uno che di termotecnica ne sa forse meno del richiedente la APE, e dimostra, oltre alla scarsa competenza, anche scarsa fantasia... (non hai detto che scrivono sempre di sostituire i serramenti?...) Perchè non impongono, insieme alle raccomandazioni, di stimare anche il miglioramento percentuale previsto?
     
  15. gcava

    gcava Membro Attivo

    Professionista
    In realtà nell'attestato viene riportato il consumo e la classe "raggiungibili" a seguito d'intervento. E' chiaro che non è possibile a priori stabilire in soldoni quanto si possa risparmiare in quanto occorrerebbe sapere in che periodo verrà effettuato l'intervento e se saranno ancora previste le detrazioni fiscali (ad esempio 65%) in essere oggi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina