1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. davidemarco

    davidemarco Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il mio vicino di casa ha fatto un'apertura sul tetto tagliando la lamiera del tetto stesso e tutta la coibentazione sottostante.
    L'Amministratore sostiene che il tetto è proprietà sua e può fare quello che vuole senza chiedere, quanto meno, il permesso al Condominio.
    Sta anche male per cui va a ledere il decoro del condominio e modifica di fatto la fisionomia del medesimo.
    Voi cosa ne pensate ?
    Rimango in attesa.
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro Supporter

    Proprietario di Casa
    Che il tetto sia suo è già strano, ma comunque una autorizzazione edilizia dovrebbe averla per fare opere di quella portata.
     
  3. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il tetto sarà anche di uso esclusivo, tuttavia serve a tutti - i quali ne hanno quindi la nuda proprietà - come protezione.
     
  4. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Scusa Hug, ma come fa un tetto ad essere di uso esclusivo? ma mica è un lastrico o una terrazza . .
     
  5. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Non lo poteva fare senza il consenso dei condomini
     
  6. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    In effetti l'ho data come eventualità quasi virtuale (come dire: ammesso e non concesso che...).
     
  7. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    L'art. 1117 n. 1 c.c. contiene espressamente l'indicazione del tetto quale parte comune dell'edificio. Ciò vuol dire che questa porzione dello stabile deve considerarsi (e non presumersi) di proprietà di tutti i condomini, salvo che il titolo (che può essere rappresentato dal regolamento di condominio contrattuale o dagli atti d'acquisto) disponga diversamente.
    In tal caso, sempre fatta salva ogni diversa disposizione nei termini sopraesposti, le spese di manutenzione del tetto dovranno essere ripartite tra tutti i condomini ai sensi dell'art. 1123, primo comma, c.c.
    Detto più semplicemente: le spese di manutenzione del tetto di proprietà comune devono essere ripartite in base ai millesimi di proprietà.
    Fonte Il tetto dell'edificio. Condominialità, proprietà esclusiva e riflessi in materia di ripartizione delle spese.
    www.condominioweb.com
     
  8. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    forse l'amministratore si sbaglia con il sottotetto (a confuso le due cose tetto e sottotetto)
     
  9. davidemarco

    davidemarco Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ai quattro lati del ns. condominio ( complesso artigianale con tutte le attività al centro) ci sono quattro appartamenti privati e sopra ogni appartamento, con mansarda sempre di proprietà, c'è il tetto.
    Quindi ogni appartamento ha il tetto a suo uso esclusivo che copre la mansarda e l'appartamento sottostante.
    Ecco questo è quanto.
     
  10. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se ogni appartamento ha la sua mansarda e sovrastante tetto di copertura, quest'ultimo è di proprietà dell'unità immobiliare sottostante.
     
  11. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il tetto è di tutti gli appartamenti da lui sovrastati. Il tetto di un grattacielo di 100 piani è di proprietà dei 100 appartamenti.
     
  12. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Qui però sembra che né sopra, né sotto e nemmeno su 3 lati ci siano proprietà di altri condomini.
    In pratica sono 4 appartamenti indipendenti uno dal l' altro.Il problema può riguardare più che latro l'aspetto estetico dell'apertura sul tetto, ammesso che si noti dall'esterno.
     
  13. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Difatti è quello che ho capito anch'io.
    Davidemarco ci darà delucidazioni.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  14. uragano

    uragano Membro Attivo

    Professionista
    quindi sotto gli appartamenti si trovano i complessi artigianali ( il tetto copre le attivita' artigianali ?) in tal caso il tetto e' anche di loro proprieta'.
     
  15. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Uelà @davidemarco , e dacci questa informazione !
    Cosa c'è sotto agli appartamenti ?
    1- Il terreno
    2- Una parte del capannone
    ????
     
  16. davidemarco

    davidemarco Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    in effetti ho dimenticato di dire che sotto gli appartamenti ci sono attività artigianali per cui avete ragione il teto è anche delle porzioni delle attività.
    Dalla strada sui nota questa apertura in quanto in quanto la medesima è di colore marron mentre il tetto è di lamiera verde.
    Se riesco domani faccio una foto al tetto incriminato.
     
  17. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ininfluente di chi sia la proprietà del tetto.
    Al pari dei muri perimetrali condominiali (bene comune) il singolo condomino può praticare "aperture" o modificare le esistenti a servizio della propria unità adiacente purché:
    -la cosa non costituisca pericolo per la stabilità dell'edificio o causa di danno (es. infiltrazioni) o impedisca l'uso comune.
    -la modifica non alteri il rispetto architettonico.

    Fermo restando il rispetto delle norme sull'apertura di luci o vedute e relativi permessi (al limite concessi salvo diritti di terzi).
     
  18. davidemarco

    davidemarco Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie, e' proprio quello che volevo sentire.
     
  19. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Credo però che sia opportuno che il condòmino informi gli altri condòmini.
     
    A Dimaraz piace questo elemento.
  20. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Concordo su tal modus.
    Quando si vive in Condominio, aldilà dei diritti risconosiuti per Legge, è sempre bene comportarsi come pretenderemmo dagli altri.
    Si evitano contestazioni e spese.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina