1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. carlo pierantozzi

    carlo pierantozzi Membro Attivo

    Professionista
    Il proprietario di un appartamento che ha acquistato ad un asta giudiziaria deve partecipare ai debiti che il condomio ha particolareNel mio caso una ditta ha un decreto ingiuntivo esecutivo nei confronti del condominio.
    Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Deve partecipare a tutti quei debiti già determinatisi nell'esercizio di gestione dell' anno di voltura/acquisto e del precedente (quindi max 2 anni).
     
    A carlo pierantozzi e Gianco piace questo messaggio.
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    deve partecipare solo per i debiti che sono evidenziati in perizia stilata dal C.T.U.
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Da dove deriva tale convinzione?

    E cosa accadrebbe se il CTU commettesse errore nel riportare tali debiti?

    Esiste un preciso Art. del CC che regola la cosa...non esistono letture alternative.

    Resta salva la facoltà di rivalersi...ma un immobile all' asta significa 9 volte su 10 che la fila di creditori è lunga...essendo rare le aste per scioglimento di "comunione"
     
  5. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    quando si acquista ad un'asta viene evidenziato quello che è in asta tramite la C.T.U. con una perizia giurata davanti al giudice curatore che obbliga anche i comuni ad accettare la sanatoria di eventuali abusi evidenziati in perizia
     
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Comunque, il creditore del condominio dove si trova l'immobile in oggetto non può essere escluso dal suo diritto per una leggerezza od omissione del C.T.U. che in questo caso dovrebbe essere richiamato alle sue responsabilità.
     
  7. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non si discute di abusi ma dei debiti condominiali relativi al bene in asta.
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    La C.T.U. deve dico DEVE evidenziare tutti i requisiti che trova in perizia sia abusi edilizi che debiti condominiali e altro ed eventuali sanatorie in corso
     
    A Gianco piace questo elemento.
  9. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dovrebbe. Non è raro osservare perizie lacunose.
    Eventuali omissioni in perizia, comunque, non esimono dal dover adempiere agli obblighi di legge.
    Anche le sanatorie seguono gli iter di legge. Il perito fornisce un parere che non può obbligare/vincolare nessuno, salva l'eventuale responsabilità del perito per le castronerie scritte.
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    ben detto castronerie scritte, ma da chi? chi sa fa, chi non sa insegna, questo è il problema caro tovrm
     
    A Gianco piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina