1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mutapap

    mutapap Membro Attivo

    E' possibile dare in comodato o in locazione un appartamento non dotato di impianto di riscaldamento ma offrendo solo riscaldamento portatile (stufa portatile)? L'appartamento è di carattere "estivo", situato di fronte al mare.


    Ho letto questo art. 4 del D.M. sanità del 05/07/75
    ART. 4: gli alloggi debbono essere dotati di impianti di riscaldamento ove le condizioni climatiche lo richiedano


    Naturalmente al momento della stipula le parti hanno concordato sul fatto che il riscaldamento fosse idoneo, ma solo verbalmente.
    Può successivamente l'inquilino chiedere i danni adducendo che è stato fornito un appartamento senza riscaldamento?
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    L' art. 4 citato mi sembra buono per tutte le situazioni, molto "interpretabile". :daccordo:
     
  3. mutapap

    mutapap Membro Attivo

    Quindi in sostanza la questione sta nella bravura dell'avvocato...
    Grazie comunque :)
     
  4. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Caro mutapap,la legge citata è pertinente ed è la n.190 18.7.75 ( Gazz.Uff.).
    E,in effetti,l'art.4,ben riportato recita fra l'altro che( art. 4). " Gli alloggi debbono essere dotati di impianti di riscaldamento ove le condizioni climatiche lo richiedano."
    Se ne deduce,argomentando a contrariis,che se si tratta di uso stagionale (si pensi alla locazione estiva balneare),il riscaldamento non è obbligatorio.
    L'inciso "ove le condizioni climatiche lo richiedano" va peraltro interpretato cum grano salis. E' ovvio che anche se siamo d'estate ma mi reco in montagna a 2000 metri!........
    Gatta
     
  5. mutapap

    mutapap Membro Attivo

    Il problema è il seguente: l'inquilino furbo si spaccia come bisognoso. Il proprietario gli da in comodato gratuito un appartamento estivo in cui stare durante l'anno, palesando la necessità di usare la stufa portatile, l'inquilino improvvisamente (dopo mesi e mesi) diventa furbo e chiede i danni perché nell'appartamento non è presente il riscaldamento :shock:
    L'appartamento in questione è un bilocale situato di fronte al mare.

    Se mi dite che l'inquilino ha diritto addrittura al rimborso dei danni in una situazione simile allora corro anche io a cercare una casa estiva per rifarmi sul proprietario...
     
  6. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    ...bèh,ora le cose cambiano.
    A parte le tue considerazioni,la legge parla chiaro ed il riscaldamento,se l'inquilino fa il furbo,ed il proprietario non ha stipulato un contratto stagionale per la sola estate.....va concesso.Sia pure in ritardo vengano studiate le modalità d'intesa col "furbetto" che ora ha il coltello dalla parte del manico.
    Bisognava pensarci prima e non quando i buoi sono scappati.....
    Possibile che si sia così ingenui? Ci sono delle Agenzie immobiliari che "curano" con molta professionalità e competenza pratiche del genere.E con un modesto costo.
    Gatta
     
  7. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    C'era una discussione poco tempo fa dove molti sostenevano che un utente di Trieste (città famosa per la bora e non per il solleone) potesse affittare il suo appartamento privo di riscaldamento e mi fu detto che ero poco flessibile perchè ritenevo che nel 2011 non si potesse vivere come nel 1011.. tuttavia quello che non ho capito è se si tratta di comodato gratuito (e allora visto che te lo metto a disposizione gratis il giudice valuta in un modo) o di affitto simulato da comodato per non pagarci le tasse che sarebbe sicuramente valutato in altro modo.
     
  8. ocxdll

    ocxdll Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Tutte le vecchie case allora dovrebbero rimanere sfitte per... mancanza di riscaldamento.
    Se io affitto l'appartamento con i locali nudi e Certificazione Energetica G il conduttore sa che deve arrangiarsi a mettere tutte le stufe che vuole per scaldarsi, se non è daccordo lo invito a cercarsi un'altra casa.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina