• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

U

User_56920

Ospite
Buonasera, in merito all'oggetto, non riesco a venire a capo ad un cavillo fiscale/burocratico per l'accesso all'ecobonus. Rudere (unità collabente F2) acquistato senza impianto termico, progetto di demolizione e ristrutturazione presentato a maggio, inizio dei lavori a luglio. Come posso capire e quale normativa seguire per sapere se possiamo beneficiare dell'ecobonus? Dove si evince che è obbligatoria l'APE su un fabbricato non agibile e per metà crollato, per poter beneficiare dell'ecobonus? Quali erano a questo punto, i documenti da presentare per poter accedere al bonus? Chi deve saper apllicare le normative e presentare la giusta documentazione? Non avendo presentato l'APE in queste condizioni e da quanto spiegatoci da un commercialista, non possiamo accedere né al bonus sismico e né al 110.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Hai acquistato un rudere e lo radi al suolo e vorresti avere pure il bonus al 110% (quello sismico è uno dei "traini")???!!!

Non ne hai diritto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Se hai una buona scusa, non usarla mai.
Se hai una buona scusa, non usarla mai.
Alto