chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Ragazzi nel mio condominio vogliono mettere un ascensore che attualmente non c'è ok gli è stato dato il consenso a costruire ma l'ascensore è condominiale oppure no nel senso, chi si estromette sappiamo che non paga ecc. e se vuole un domani usarlo paga tutti gli arretrati ecc. e lo usa ma l'ascensore è condominiale oppure no?
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
OK pertanto io partecipo e pago la mia parte e altri no pertanto l'ascensore è in comunione tra quelli che hanno pagato.
Ora mi domando, quando mi venderò l'appartamento senza fare nessuna specifica la mia comproprietà dell'ascensore viene venduta in automatico o io resto comproprietario dell'ascensore? e se dopo qualche hanno che io non ci sono più nel condominio e qualche condomino vuole entrare a fare parte dell'ascensore pagando tutti gli arretrati i soldi chi li percepisce io vecchio proprietario o il nuovo?
Come anche in caso di una causa il nuovo proprietario che acquista l'appartamento è dovuto a pagare o a ricevere quanto è stato deciso dalla sentenza?
 

Franci63

Membro Storico
Proprietario Casa
quando mi venderò l'appartamento senza fare nessuna specifica la mia comproprietà dell'ascensore viene venduta in automatico o io resto comproprietario dell'ascensore?
Viene venduta insieme all'appartamento e alle quote di altri eventuali beni condominiali; cosa te ne faresti di quote dell'ascensore ?
e se dopo qualche hanno che io non ci sono più nel condominio e qualche condomino vuole entrare a fare parte dell'ascensore pagando tutti gli arretrati i soldi chi li percepisce io vecchio proprietario o il nuovo?
Il nuovo; eventualmente terrai conto di questa possibilità nella trattativa.
Come anche in caso di una causa il nuovo proprietario che acquista l'appartamento è dovuto a pagare o a ricevere quanto è stato deciso dalla sentenza?
Quale causa ?
 

vittorievic

Membro Senior
Proprietario Casa
OK pertanto io partecipo e pago la mia parte e altri no pertanto l'ascensore è in comunione tra quelli che hanno pagato.
sfruttando l' art. 78 del d.p.r. n. 380/2001 (eliminazione delle barriere architettoniche), per far si che la installazione di ascensore in un edificio che ne era privo diventi un bene condominiale ci vuole una assemblea che approvi la delibera della costruzione con la maggioranza degli intervenuti che detengano 500/1000. Però bisogna provare la presenza di almeno un utilizzatore che necessita della abolizione delle barrire architettoniche (va bene anche un cardiopatico ufficiale). Altrimenti viene considerata una innovazione, e quindi ci vorrebbero la maggioranza degli intervenuti che detengano 667/1000.
Le delibere condominiali approvate con la dovuta maggioranza sono vincolanti per i contrari, astenuti ed assenti.
Se non si raggiunge il quorum, i pionieri che vogliono installare a tutti i costi l'ascensore possono utilizzare l'art. 1102 che consente loro di utilizzare e modificare le parti comuni per installare l'ascensore. Però il progetto della installazione deve essere tale che chiunque, in un secondo momento, volesse utilizzare l'ascensore, pagando la propria parte ai pionieri, possa farlo. Quando l'ascensore è privato l'ascensore non entra nella tabella dei millesimi di proprietà ma rimane una tabella ascensore per i soli proprietari. Cioè l'appartamento aumenta di valore per il fatto di avere l'ascensore ma non aumentano i millesimi di proprietà.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Quale causa ?
Andiamo per ordine altrimenti si fa confusione, Franci è una supposizione non centra niente l'ascensore, ammettiamo che un condomino fa causa al condominio passano anni senza arrivare a sentenza nel frattempo vende trascorrono altri anni si arriva a sentenza la quale o da regione al condomino o al condominio per tanto chi subentra come nuovo proprietario è lui che deve pagare ed è lui che ne ricava i benefici? ad esempio nel caso di un moroso che a distanza di anni paga chi intasca i soldi recuperati il nuovo proprietario o il vecchio?
Vittorievic specifichiamo e non mettiamo altre possibilità, l'ascensore viene realizzato e pagato da soli 4 condomini mentre altri 8 danno l'autorizzazione ma si escludono da tutto, e fin qui ci siamo.
Ora uno dei 4 vende l'appartamento e non dichiara esplicitamente niente su i diritti dell'ascensore, a distanza di qualche anno un condomino degli 8 chiede di utilizzare l'ascensore pagando tutto quello che deve pagare, pertanto rientrano dei soldi che vanno ripartiti tra i 4 che avevano realizzato l'ascensore giusto? ma quello che ha venduto è a lui che vanno questi soldi o al nuovo proprietario?
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
per quale ragione? e se fosse stata una cantinola che pur essendo una pertinenza non la si mette negli atti? ops si è fatto tardi ci sentiamo più tardi
 

vittorievic

Membro Senior
Proprietario Casa
per quale ragione?
scusa, ma se tu abiti al terzo piano e decidi di installare, o partecipare allo costruzione di, un ascensore, quindi l'ascensore non è condominiale, quando vendi, vendi solo l'appartamento o vendi l'appartamento con un ascensore privato? Se vendi solo l'appartamento l'ascensore, che arriva al tuo piano e che solo tu puoi usare a chi lo vendi? al tuo vicino che non ha partecipato tra i pionieri quando ne aveva la possibilità? Non ragionare così: appartamento senza ascensore vale X; costo partecipazione alla costruzione 15.000 €, vendo a X+ 15.000. Altrimenti vendo a X e l'ascensore provo a venderlo a terzi. In ogni caso il proprietario dell'ascensore subentra tra i pionieri quindi se qualcuno che vuole entrare tra i proprietari dell'ascensore per poterlo usare, pagherà la sua quota. Questa quota sarà divisa in parti proporzionali ai millesimi di proprietà dei singoli pionieri.
Ugualmente se c'è una lite con un condomino, il venditore deve dichiarare all'acquirente la presenza di tale lite, Se non lo fa lui lo farà l'amministratore nella dichiarazione che l'acquirente chiederà prima di rogitare per sapere se ci sono debiti condominiali a carico del venditore. Una volta registrato il passaggio di proprietà il nuovo acquirente subentra nei diritti legati alla proprietà immobiliare.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Però bisogna provare la presenza di almeno un utilizzatore che necessita della abolizione delle barrire architettoniche (va bene anche un cardiopatico ufficiale). Altrimenti viene considerata una innovazione, e quindi ci vorrebbero la maggioranza degli intervenuti che detengano 667/1000.

???
Ma anche no.

La questione "innovazione" vale solo per imporre la ripartizione a quanti rifiutano di partecipare.
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Le Ultime Discussioni

Alto