1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    pongo un problema che sto x effettuare in un piccolo condominio che amministro da oltre 30 anni, non è mai successo niente fino a qualche tempo fà, ora che con l'evoluzione delle auto creano un problema che devo risolvere alla meglio.:idea:
    Condominio di 7 appartamenti 4 con mm. di pp. 100 ciascuno e 3 con mm. di pp. 200 totale mm. 1000, il problema è il posto auto, ci sono 7 posti auto, come li devo assegnare, in base ai mm. di pp. e/o un posto a testa??? in attesa delle vs. idee vi saluto tutti del forum ciao adimecasa:daccordo:

    Aggiunto dopo 1 :

    spero che qualcuno metta al posto giusto il mio post:daccordo:
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    L' uso dell' area di sosta è slegato dai millesimi di proprietà.

    Occorre tenere presente che, nel caso di utilizzazione di una zona comune dell' edificio come autorimessa, la suddivisione dei posti auto non viene effettuata sulla base dei millesimi di proprietà, nè in base al numero di macchine di proprietà dei condòmini.

    Spesso è utilizzato il metodo rotatorio se i posti auto non sono sufficienti a garantire un uso equitativo a tutti i condòmini.
    La giurisprudenza è concorde nel sottolinerare l' importanza di "un rapporto di equilibrio che deve essere potenzialmente mantenuto tra le possibili utilizzazioni del bene comune (Sentenza 12873/2005 della Sezione II della Cassazione Civile).

    Si ritiene, per quanto detto, che deve essere l' assemblea, in carenza di un regolamento condominiale che definisca di principio la questione, a deliberare secondo le maggioranze di cui all' art. 1136 comma 2 del codice civile, la specifica destinazione dei posti auto disponibili nel giardino dell' edificio comune (Si veda anche la sentenza 12873/2005 sezione V della Cassazione), in modo utile per assicurare "il miglior godimento e la migliore utilizzazione dei posti auto senza violazione del principio del godimento paritario".
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    non c'è giardino ma solo un cortile, di capienza 7 auto, nel regolamento non viene espressamente citato la divisione del cortile, per il periodo che hò redatto il regolamento, ora il problema si pone e sono in attesa di nuove dal forum:daccordo:
     
  4. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A mio parere, se il numero dei posti auto è inferiore al numero delle auto non si può fare nessuna assegnazione. Occorre invece inventarsi un metodo per dare a tutti, a rotazione e con un occhio ai millesimi di proprietà, la possibilità di parcheggiare. Questo metodo avrà dei riflessi sulle spese di un'eventuale manutenzione del parcheggio, nel senso che più tempo un immobile/proprietario occupa il parcheggio, più contribuirà in percentuale per le manutenzioni (ad esempio pulizie).
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    i posti auto sono 7 i condomini sono 7 variano solo i mm. di pp.
    ha me che interessa sono i posti auto come vanno accreditati in parti uguali x tutti o x mm. di pp. le spese di manutenzione come le divido questo è il problema, le risposte avute sono solo sulle rotazioni dei posti auto, che per il momento non mi interessano ringrazioando a chi mi da :idea: ciao adimecasa Bergamo
     
  6. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    secondo me devi dividere per teste, ovvero un posto per ogni appartamento. in caso contrario finiresti per escludere qualcuno dal godimento del bene comune e ciò non è ammissibile.
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    purtroppo è quello che sta succedendo devo dividere nel modo più sensato sensa escludere nessuno anche se chi ha + mm. di pp. fa la voce grossa nei confronti degli altri, aspetto qualche altro suggerimento in merito in attesa :fiore:
     
  8. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    e chi ha più millesimi è anche pronto ad affrontare una causa che lo vedrebbe perdente?
     
    A Antonio Azzaretto piace questo elemento.
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    fino a questo punto sono arrivato anchio, il problema mi rimane ancora?:daccordo:
     
  10. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    7 posti auto, 7 unità immobiliari = 1 posto auto ad appartamento, a prescindere dai millesimi.
     
  11. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Confermo quanto già detto da altri: 1 posto auto per ciascun proprietario. E chi ha più millesimi può svociarsi a piacimento, ma tutti devono poter godere allo stesso modo delle aree comuni.
    In questo caso i millesimi posseduti da ciascuno sono irrilevanti.
     
  12. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Intendi dire che il proprietario di due immolbili ha diritto ad un solo posto auto?
    Scusa la pignoleria!
     
  13. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x jac0 (ALLORA cosa devo fare con questo riparto) ?????????????????:-o:rabbia:mi occorre tante:idea::idea::idea:
     
  14. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nel mio condominio, ove per fortuna i millesimi di proprietà variano poco uno dall'altro, ogni appartamento è dotato di un box. Chi ha più auto parcheggia le altre sulla pubblica via, senza storcere il naso.
    Capisco però che nel caso di condomìni in cui i millesimi di proprietà vanno da un massimo di 200 m/m ad un minimo di 100 m/m il proprietario dell'abitazione da 200 possa aver qualcosa da ridire avendo un posto come quello da 100. Anche perché nell'eventuale manutenzione dei posti auto pagherebbe il doppio di quello che ha 100 m/m.
    Si potrebbe d'altronde obiettare che quando il proprietario da 200 ha comprato ha accettato quel dato stato di fatto.
     
  15. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai ragione. Non sono stato chiaro. Come ha detto anche Jrogin, 1 posto auto per ciascun appartamento. Avevo supposto che i proprietari avessero ciascuno un solo appartamento.

    Aggiunto dopo 4 minuti :

    Non è una questione di proprietà. Per le parti comuni si paga la manutenzione in proporzione all'utilizzo che se ne fa. Ma tutti devono poterne godere allo stesso modo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina