1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. domus75

    domus75 Nuovo Iscritto

    Sono proprietaria di un immobile dato il locazione a un inquilino.
    Il complesso consominiale di recente costruzione è dotato di ascensore non ancora attivato.
    Il conduttore/inquilino può pretendere da me coattivamente l'attivazione dell'ascensore, considerato che nel contratto non facevo riferimento a tale aspetto, ma più genericamente mi impegnavo a ultimare quei lavori che avrebbero reso l'immobile abitabile?
    Grazie per le Vostre risposte
     
  2. Salvatore Schiavone

    Salvatore Schiavone Membro dello Staff

    Se il contratto non dice nulla e lei non si è obbligato espressamente ad attivare il funzionamento dell'ascensore, in astratto lei non sarebbe inadempiente.
    Inoltre, in sede di stipula del contratto, l'ascensore non funzionava e l'inquilino ne era a conoscenza. Quindi non potrebbe ora lamentarsi di una circostanza che già conosceva.
    Tuttavia tenga presente che ai sensi dell'art. 1575 del codice civile "Il locatore deve mantenere la cosa locata in istato da servire all'uso convenuto"
    Per cui, se l'appartamento è ubicato ad esempio al primo o al secondo piano della palazzina, difficilmente l'inquilino potrà lamentarsi della mancanza dell'ascensore, a meno che non sia un portatore di handicap o una persona anziana.
    Se viceversa l'appartamento è ubicato al sesto piano, è evidente che l'inquilino non potrà usufruire regolarmente dell'immobile senza ascensore. Il conduttore a questo punto potrà legittimamente sospendere il pagamento del canone di locazione fino a quando l'ascensore non sarà reso funzionante (c.d. eccezione di inadempimento), oppure potrà chiedere una riduzione del canone o addirittura la risoluzione del contratto.
     
    A domus75 e piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina