1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. zaleuco

    zaleuco Nuovo Iscritto

    salve, prima dell'iscrizione ipoteca su l'immobile,si puo' redigere l'atto di donazione a favore dei figli?
    ;)
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Dopo la trascrizione presso la conservatoria dell'atto di donazione (a cura del notaio), i creditori non potranno iscrivere ipoteche direttamente sul bene donato. La legge concede però ai creditori un’azione (cosiddetta revocatoria) per chiedere l'inefficacia dell'atto a condizione che tu fossi consapevole del danno che l'atto arrecava al creditore o l'atto fosse preordinato per danneggiarli.
    Questa azione si può esercitare entro cinque anni dalla data dell'atto.
    saluti
    jerry48
     
  3. erwan

    erwan Membro Attivo

    è una domanda un po' strana...
    è ovvio che dopo la donazione l'ipoteca può essere concessa dai figli, che sono i nuovi proprietari, e non più dal donante;

    il riferimento di Jerry all'azione revocatoria non è quindi pertinente (e se la donazione fosse invece successiva all'ipoteca ai creditore non importa).

    bisogna comunque accertarsi che il creditore si faccia andar bene la garanzia su un bene con questa provenienza...
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se fai la donazione ai figli, tu non puoi iscrivere nessuna ipoteca sull'immobile donato:daccordo:
     
  5. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Notaio/ Donazione, trascrizione contro le ipoteche.

    QUESITO:
    Egregio Notaio sono celibe e vorrei donare un immobile ad un mio nipote minorenne.Dopo quanto tempo nessuno potrà applicare un'ipoteca o bloccare la donazione?Grazie.Distinti saluti.

    RISPOSTA:
    Dopo la trascrizione presso la conservatoria dell'atto di donazione (a cura del notaio), i suoi creditori non potranno iscrivere ipoteche direttamente sul bene donato. La legge concede però ai creditori un’azione (cosiddetta revocatoria) per chiedere l'inefficacia dell'atto a condizione che lei fosse consapevole del danno che l'atto arrecava al creditore o l'atto fosse preordinato per danneggiarli.
    Questa azione si può esercitare entro cinque anni dalla data dell'atto.
    Gli altri eredi, eventualmente lesi dalla donazione, non potranno esercitare alcuna azione sul bene decorsi 20 anni dalla trascrizione della donazione stessa.
    saluti
    jerry48
     
  6. erwan

    erwan Membro Attivo

    sarebbe utile che zaleuco spiegasse un po' meglio la situazione, perché come ho detto non è molto chiara.
    ha in mente un'ipoteca volontaria a garanzia di un finanziamento o teme l'arrivo di un'ipoteca giudiziale o che altro?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina