• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

SaBo

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buongiorno,
Una cortesia diversi anni fa 2003 e stato redatto un atto di donazione da parte di mio padre
il quale ha donato riservandosi l usufrutto sull appartamento
A questo appartamento era stato vincolato un box costruito attraverso la legge Tognoli.

A distanza di ciò ora emerge un grosso problema a livello sia catastale che comunale.
in quanto sulla stesura atto alla fine e risultato che l usufrutto e praticamente andato solo sull appartamento e non sul box.per cui tutt'ora a livello di amministrazione comunale catastale emergono grosse incongruenze per le quali mi richiedono la rettifica e/o inserimento di clausole liberatorie dell atto
Secondo Voi e possibile

scusate ma non mi funzionano gli accenti ed apostrofi
 

griz

Membro Storico
Professionista
si tratta di capire se è un errore di voltura dell'atto che non è stata fatta anche sul box o se l'atto non menzionava il box, nel primo caso si perfeziona la voltura, nel secondo è necessario rettificare l'atto e procedere con la voltura
 

alberto bianchi

Membro Storico
Proprietario Casa
emergono grosse incongruenze per le quali mi richiedono la rettifica e/o inserimento di clausole liberatorie dell atto
Secondo Voi e possibile
Rivolgiti ad uno studio notarile, è molto probabile che certi problemi li abbiano affrontati altre volte. Anche l'assistente, impiagata, che prepara le bozze degli atti è al corrente della normativa e delle corrette procedure per risolvere, se è possibile, la questione.
 

SaBo

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Allora
Si il box è menzionato ma riporta piena ed esclusiva proprietà
mentre l'appartamento riporta nuda proprietà
e mio padre il box lo usa tutt'ora, certo lo usa solo come deposito attrezzatura varia per i suoi hobby in quanto l'auto non ce l'ha più
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Se a suo tempo si era parlato di "usufrutto" sull'appartamento senza specificare che s'intendeva anche sul box auto è ovvio che il notaio non lo abbia incluso.
A tuo padre non resta che spiegare il problema e nel caso "integrare" l'atto.
 

griz

Membro Storico
Professionista
Allora
Si il box è menzionato ma riporta piena ed esclusiva proprietà
mentre l'appartamento riporta nuda proprietà
quindi risulta che dell'appartamento tu hai la nuda proprietà e tuo padre l'usufurtto e del box hai tu la piana proprietà?
Mi sembra una svista grossolana ma non capisco quale problema genera
 

SaBo

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Genera, che ora il comune mi chiede a me "proprietaio" l'IMU dal 2012 al 2017
5 anni x 200€ = 1.000€
se invece il tutto fosse restato all'usufruttuario questi non doveva nulla
 

griz

Membro Storico
Professionista
ok, capisco il problema ma rettificare l'atto e fare la voltura h aun costo e non credo che il notaio possa essere resonsabile della svista, certo che non notare le differenze di diritti trasferiti relativi a due immobili complementari dimostra una certa superficialità
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Convengo con @griz...ma se anche vai a "sanare" (cosa comunque consigliata) per il "passato" non avrà valore.
 

SaBo

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
è questo il dilemma io posso risanare ma poi, per quanti anni ancora getto i soldi al vento ?
Forse rettificare l'atto alla fine mi conviene.

ma poi nn riesco a capire
NON esiste altra via/alternativa di variazione direttamente al catasto ?
 

griz

Membro Storico
Professionista
il diritto è stato trasferito "correttamente" con atto pubblico, per la rettifica non è possibile altra soluizone
 

SaBo

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Chiedo ancora una gentilezza,
e se registrassi un contratto di locazione/affitto box (naturalmente cifra irrisoria)
Registrare un contratto di affitto/locazione del singolo box a mio padre,
questo mi permetterebbe senza tante problematiche di rifacimento atti / catasto ecc ecc. di ridurre quanto meno la tassa IMU del 75% per gli anni a venire,anche perchè non vedo soluzioni più economiche/vantaggiose dal pagamento regresso e futuro.
è possibile questo ?
Secondo Voi deve avere dei vincoli pertinenziali questo box perr registrare un semplice contratto di affitto ?
Grazie
 

SaBo

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Abbia ancora un momento di "sopportamento"
Conviene affittarlo direttamento al babbo che ha l'appartamento in usufrutto
o al figlio che nn ha nulla ?
Non so come divincolarmi in queste pratiche di affitto, se fosse così gentile da aiutarmi.
Grazie
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

dove è il tasto invio per mandare il messaggio che ho scritto
Alto