• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Pianerottolo

Membro Attivo
Buonasera a tutti. Una mia conoscente, un pò avanti con l'età, ha smarrito l'atto di proprietà dell'immobile dove risiede. Dopo una breve ricerca sul web, presumo che si debba rivolgere all'Archivio notarile, anche perchè il notaio che si è occupato di quell'immobile è passato a miglior vita. Mi chiedevo se, con una delega, posso richiedere per lei i documenti, e se hanno lo stesso valore degli originali. Non siamo parenti. Grazie a tutti.
 

meri56

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Gli atti di proprietà sono pubblici, quindi non occorre neppure la delega per prenderne visione. Alla Conservatoria si possono anche richiedere copie conformi degli atti.
 

salves

Membro Assiduo
Professionista
Ciao Pianerottolo
Recati con delega prsso l'archivio notarile e munito di quanti più estremi del titolo da ricercare procedi alla richiesta di rilascio copia, la stessa ha valore così come quella rilasciata dal notaio dopo il rogito.
Ciao salves
 

Eccher Domenico

Nuovo Iscritto
Alla Conservatoria dei Registri Immobiliari del tuo capoluogo di Provincia sono conservati gli atti traslativi, liberamente consultabili. Devi munirti di: Nome e Cognome, data di nascita dell'intestatario del bene. Ti verranno consegnati i fascicoli contenenti gli atti riguardanti quella persona. Tu li consulterai e, una volta individuato quello di tuo interesse (devi conoscere gli estremi catastali dei beni) ne ordinerai copia, che ti verrà consegnata nel giro di una/due settimane, dietro pagamento di diritti e bollatura.
 

massimo binotto

Membro Attivo
Professionista
Per limitare i costi al minimo di consiglio questa prassi:
1) Andare all'Agenzia del Territorio oppure rivolgerti ad un professionista che abbia il collegamento telematico e richiedi una visura storica per nome della tua conoscente. Troverai nelle annotazioni il repertorio dell'atto ed il nome del notaio, nonchè la data di stipula.
2) Se tali informazioni non ci sono allora dovrai per forza rivolgerti alla Conservatoria RR.II e fare l'ispezione, sempre per nome. Qui trovi tutti i dati dell'atto. La Conservatoria però non rilascia copia del titolo (ovvero l'atto vero e proprio) ma solo un copia della nota di trascrizione.
3) per avere copia del titolo dovrai andare all'Archivio Notarile del distretto dove il notaio esercitava, presumo sia Genova, e con gli estremi trovati in Conservatoria richiedi la copia dell'atto.

Non dovresti trovare problemi poichè sono tutti Pubblici Uffici, ma per non saper ne leggere ne scrivere, fatti fare comunque la delega dalla proprietaria con fotocopia del documento di identità della proprietaria.

Ciao
 

Pianerottolo

Membro Attivo
Fantastico. per una volta, la prassi sembra più semplice di quanto mi aspettassi. Ora vediamo se anche nella pratica è davvero così. :D
Non sapevo, che gli atti fossero pubblici: questo facilita molte cose. Grazie davvero a tutti per le risposte!
 

Bonats

Nuovo Iscritto
Fantastico. per una volta, la prassi sembra più semplice di quanto mi aspettassi. Ora vediamo se anche nella pratica è davvero così. :D
Non sapevo, che gli atti fossero pubblici: questo facilita molte cose. Grazie davvero a tutti per le risposte!
Non centra nulla ma visto che vieni da Genova volevo soo dire che domenica scorsa ci sono stato e sono rimasto affascinato da piazza Ferrari ;)

Che palazzoni le BANCHE hahahhaah
 

Bonats

Nuovo Iscritto
Non è giusto che i più bei palazzi Italiani in ogni città vengano venduti dalle aministrazioni locali o peggio affittati a grandi colossi bancari ed assicurativi... Dovremmo valorizzare tali bellezze puntando sul turismo, costituire un ministero del Turismo con i contro co....glioni invece di perdere ogni anno pezzi di storia e grandi opportunità di impiego e guadagno..
 
A

AlbertoF

Ospite
Massimo Binotto ha perfettamente ragione.In quanto poi ai costi sono ridotti al minimo,quasi nulli. Infatti,volendo,anche da te puoi via internet chiedere una visura catastale,nella quale in fondo dovresti trovare annotato il giorno del contratto di acquisto,il numero del repertorio ed il nome del notaio rogante.Con questi estremi basta andare,se ancora esiste,allo studio notarile o,altrimenti, all'archivio notarile del distretto dove operava il notaio e richiedi una copia dell'atto.
E'tutto qui.
Ciao
Ciao
 

erwan

Membro Assiduo
OT:
Non è giusto che i più bei palazzi Italiani in ogni città vengano venduti dalle aministrazioni locali o peggio affittati a grandi colossi bancari ed assicurativi...
sono proprio le grandi famiglie di banchieri che hanno costruito i più bei palazzi di Genova;
inoltre non sono persuaso della bontà della gestione degli amministratori pubblici...
 

Luigi Barbero

Membro Senior
Proprietario Casa
Aggiungo a quanto detto da Massimo Binotto, che la ricerca che lui ti indica al punto 1, la puoi eseguire tramite PC comodamente da casa. Ti puoi collegare al sito HomeOnLine e potrai trovare una celere risposta al quesito -sempre relativo al punto 1 di Binotto- al costo di pochi euro. Credo di ricordare bene che si tratti di una quindicina.....pagabili immediatamente tramite Carta di Credito, PostePay o simili. La risposta, di solito, si ottiene in giornata.
 

brunoc89

Nuovo Iscritto
Conduttore
buongiorno.

scusate,io mi trovo in una situazione analoga.mio padre ha "ereditato" la vecchia casa di sua madre in un paese sulle alture di aulla(toscana),solo che noi abitando a genova non sappiamo a chi rivolgerci per avere una copi dell atto di proprietà.
potete consigliarmi a chi rivolgermi?
grazie-
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
buongiorno.

scusate,io mi trovo in una situazione analoga.mio padre ha "ereditato" la vecchia casa di sua madre in un paese sulle alture di aulla(toscana),solo che noi abitando a genova non sappiamo a chi rivolgerci per avere una copi dell atto di proprietà.
potete consigliarmi a chi rivolgermi?
grazie-
Se ti serve avere il titolo di proprietà presumo si debba fare riferimento alla denuncia di successione. Se invece serve proprio l'atto di provenienza, consiglierei di seguire questi passaggi.
1 visura storica dell'immobile, noti i dati catastali.
2 in relazione alla titolarita della madre dovrebbe comparire i dati del rogito di provenienza.

La visura la sipuo ottenere in qualsiasi ufficio catatstale, oltre a vari siti che svolgono il servizio.
Il rogito lo devi chiedere allarchivio motarile del distretto dove operava ol notaio rogante.
 

salves

Membro Assiduo
Professionista
Quanto suggerito da Basty è corretto ma solo per i titoli trascritti dall'ex catasto dopo il 1987 anno di introduzione ai terminali, altrimenti dovresti fare una visura delle trascrizioni per sapere quanto suggerito prima
 

lucianocrimi

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Salve, io risiedo in una regione diversa da quella in cui posseggo una casa. Ho smarrito l'atto di proprietà e vorrei riceverne una copia. Posso rivolgermi ad un ufficio pubblico dove risiedo o devo per forza tornare nella regione dove risiede l'immobile? Inoltre ho visto che vi sono siti dove i costi sono variabili. In uno si superano i 100 euro!
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Salve, io risiedo in una regione diversa da quella in cui posseggo una casa. Ho smarrito l'atto di proprietà e vorrei riceverne una copia. Posso rivolgermi ad un ufficio pubblico dove risiedo o devo per forza tornare nella regione dove risiede l'immobile? Inoltre ho visto che vi sono siti dove i costi sono variabili. In uno si superano i 100 euro!
La copia dell'atto può essere richiesta a:
1) Al notaio rogante se ancora esercita
2) all'archivio notarile se questo ha cessato l'attività (ha quindi conferito il suo archivio al notariato)

In entrambi i casi lo potrai richiedere per posta. Le copie sono in bollo: l'archivio notarile applica poi un suo tariffario di diritti di segreteria. Non sono tariffe assurde
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Se il notaio rogante non è più in esercizio, si.
Ho letto sul sito dell'archivio notarile che le spese si aggirano sui 220 euro e più
Mi stupisce quanto ti è stato chiesto: ne avevo chiesto copia qualche anno fa (Torino) addirittura per un rogito di cui non ero parte e ricordavo una spesa di circa 50€

Sicuro di aver interrogato l'archivio pubblico, e non un sito gestito da privati con denominazione invitante?
L'archivio vero è gestito dal ministero della giustizia
Ministero della Giustizia. Richiedere copia di atti notarili
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buona sera a tutti, volevo fare una domanda.
Volevo sapere se un bene bcnc può essere donato?
iole ha scritto sul profilo di Pignata.
ho letto che hai accatastato molte piscine, puoi inviarmi qualcosa iolebenevento@gmail.com?
Alto