1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Nel condominio dove abito sono state rifatte le tabelle millesimali. Gli appartamenti del piano rialzato (il solaio è sollevato di 3 gradini rispetto al vialetto di ingresso) su due dei prospetti hanno le finestre da piano rialzato mentre su gli altri due prospetti le finestre diventano da appartamenti semiinterrati. Il Geometra incaricato di redigere le tabelle millesimali ha calcolato tutti gli appartamenti come piano rialzato e, alle mie osservazioni, si è giustificato dicendo che così compaiono al catasto e poi fa fede il livello della porta di ingresso dell'appartamento. Io sono poco convinto di questa spiegazione e quindi della classificazione. C'è qualcuno che può convincermi che il Geometra ha fatto le cose giuste? Grazie
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    No il Geometra ha voluto semplificarsi le cose e la comprova è chiedergli se a parità di millesimi e quindi di valore di unità, acquisterebbe il piano interrato o l'ultimo. Avrebbe dovuto attribuire dei correttivi, in funzione del piano, dell'affaccio, della esposizione. Come lo stesso uso dell'ascensore, se c'è, viene a crescere la sua quota in funzione dei piani che percorre sino alle singole unità.
     
  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Grazie per la risposta. Ma allora anche i piani sovrastanti debbono essere ricalcolati? Voglio dire, i locali sovrastanti all'appartamento che ha tutte le finestre da semiinterrato rimangono da primo piano oppure diventano piano rialzato, visto che non c'è una altezza da appartamento rispetto al piano strada? Scusi se approfitto.
     
  4. Dante De Simoni

    Dante De Simoni Nuovo Iscritto

    Per il calcolo corretto delle tabelle millesimali occorre valutare ogni singolo vano componente l'u.i. con le sue singole caratteristiche (dest d'uso, orientamento, luminosità, affaccio ect) ; la somma dei risultati dei singoli vani determina la superficie virtuale o volume (nel caso di altezze diverse) della singola unità immobiliare alla quale attribuire altri coeff correttivi; successivamente si dovranno sommare tutte le superfici virtuali o volumi delle u.i. del fabbricato per essere millesimate.
    Il vano posteriore o superiore avrà le sue caratteristiche ed il vano anteriore o inferiore ne avrà altre.
    Se vuoi calcolare i millesimi molto velocemente attribuisci i coefficienti alla singola u.i., ma non è corretto.
    Saluti
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se è come dici sono da rifare e tener conto delle altezze dei piani e del posizionamento degli immobili, e dare ad ognuno il proprio valore millesimale:daccordo:
     
  6. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Secondo il mio parere rifare le tabelle comporterà una modifica direi quasi o del tutto ininfluente, perchè se è vero che ora al piano rialzato è stato dato un coefficiente, al 1° piano e seguenti, sarà aumentato in proporzione.
    Rifacendo il calcolo, poco o nulla cambierà perchè il coefficiente dell'odierno piano rialzato si abbasserà per farlo combaciare con un seminterrato e di conseguenza si abbasseranno tutti gli altri coefficienti dal 1° e piani superiori, cambiando i coefficienti, il totale comunque dovrà dare 1000 e non potrà scendere, per cui i mlm di ogni Unità Immobiliare saranno per lo più simili a quelli odierni.
     
    A Luigi Criscuolo piace questo elemento.
  7. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Grazie per la risposta tuttavia i millesimi del pianerottolo di arrivo del 4° piano che è un piano attico non dovrebbero variare per cui la ridistribuzione dei millesimi di piano non dovrebbero coinvolgerlo o sbaglio?
     
  8. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti dovrebbe risultare tutto pressochè immutato, forse e dico forse qualche millesimo di differenza, ma non è detto poichè tutto verrà nuovamente riportato e rapportato a 1000
     
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se si vuole evitare problemi in futuro è necessario rifare i mm. di pp., in qualsiasi momento un condomino potrà chiedere di aggiornare i mm. e in caso di non accettazione dei condomini potrà rivolgersi al giudice monocratico ed otterrà cottivamente e con spese maggiori il rifacimento, poi che si portano a 1000 o 1100, cambia solo la divisione dei conteggi anzichè per 1000 sarà 1100:daccordo:
     
  10. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti è così, comunque i rapporti saranno identici, perchè chi prima aveva 100 mlm portando a 1100/1100, si troverà con 110 mlm e comunque per modificare le tabelle devono esserci i presupposti stabiliti dall'art 69 Dacc (inderogabile);
    1) quando risulta che sono conseguenza di un errore;
    2) quando, per le mutate condizioni di una parte dell'edificio, in conseguenza della sopraelevazione di nuovi piani, di espropriazione parziale o di innovazioni di vasta portata, e' notevolmente alterato il rapporto originario tra i valori dei singoli piani o porzioni di piano.

    Non è che uno si sveglia e dice, oggi mi va di modificare la tabella millesimale e chiedo all'assemblea e se non mi accontenta ricorro al Giudice.

    Comunque nel caso in esame l'assemblea potrebbe non approvare la tabella e farla rifare, non vedo alcun problema.
     
  11. Dante De Simoni

    Dante De Simoni Nuovo Iscritto

    Può essere che dopo il ricalcolo le differenze non siano particolarmente rilevanti.
    E' l'impostazione di calcolo iniziale che non è corretta; la circolare del Ministero dei LLPP (m. 12480/1966 e n. 2945/1993 alla quale si fa riferimento per il calcolo millesimale elenca i coefficienti riduttori da applicare ai singoli ambienti di ogni u.i.:
    a) coeff. di destinazione;
    b) coeff. di piano;
    c) coeff. di orientamento;
    d) coeff. di prospetto;
    e) coeff. di luminosità;
    eventualmente f) coeff. di funzionalità globale dell'alloggio.
    Applicando ad ogni vano tutti i coefficienti si riesce ad ottenre la differenziazione tra le singole indispensabile per il successivo calcolo millesimale.
    C'è in commercio un buon libro dell'Ing Gasparelli TABELLE MILLESIMALI PER GLI EDIFICI IN CONDOMINIO Editore Il sole 24 ore, che spiega molto bene le modalità di calcolo.

    Aggiunto dopo 1 ....

    Applicando ad ogni vano tutti i coefficienti si riesce ad ottenere la differenziazione tra le singole unità immobiliari indispensabile per il successivo calcolo millesimale.
     
  12. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Aggiungo Oppure chi ha l'interesse potrebbe ricorrere al Giudice dimostrando l'errore del Tecnico che ha redatto la tabella.

    Aggiunto dopo 5 minuti ....

    Infatti, nel caso di errore è necessario rifare le tabelle e se il tecnico non accetta, non approvarle oppure agire di conseguenza, con ricorso al Giudice, ultima soluzione saldare questo tecnico e scieglere un altro ma conviene?
     
  13. Dante De Simoni

    Dante De Simoni Nuovo Iscritto

    Il ricorso al giudice è sempre l'ultima cosa da fare, noi lo sconsigliamo sempre a meno che non ci siano delle cose molto gravi e di valore economico rilevante.
    Se il tecnico è una persona seria dovrrebbe riconoscere le eventuali sue mancanze, dovrebbe spiegare con una relazione le modalità di redazione delle tabelle millesimali ed i riferimenti normativi.
    Se non è in grado di redigerle in modo adeguato si farà supportare, a sua cura e spese, da qualcuno competente. Tornando alla domanda iniziale della discussione, perchè sono state rifatte le tabelle ?? che differenza c'è con quelle precedenti ??? E' già stato pagato ???
     
  14. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    al giudice si ricorre solo in mancanza di accordo assembleare e nient'altro:daccordo:
     
  15. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti, è quella l'ultima risorsa e non sempre va come si desidera
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina