1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. barbagianni

    barbagianni Membro Junior

    Ciao a tutti,
    volevo proporvi due quesiti.

    1) nel mio condominio da anni è stato affittato l' appartamento del portiere.
    Nella prossima assemblea, all' ordine del giorno c'è il rinnovo del
    contratto di affitto,che è in scadenza, e la proposta di aumento dello
    stesso.
    Volevo sapere se per aumentare l' affitto serve l' assenso di tutti i
    condomini o se basta la maggioranza.

    2) Inoltre è stata fatta la proposta di sostituire i citofoni con i
    videocitofoni.
    E' possibile non aderire a questa sostituzione anche se la maggioranza
    aderisse a detta sostituzione?.

    Ringrazio tutti.
    Ciao.
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    scommetto che sull'aumento saranno tutti d'accordo anche se forse l'unanimità non serve.

    2) per il video citofono penso che dipenda, potresti chiedere se è tecnicamente possibile che in casa tua installino un citofono normale, che magari costa meno, in vece di un videocitofono.
     
  3. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per aumentare l'affitto è sufficiente la maggioranza dei presenti in un'assemblea regolarmente costituita.

    Il videocitofono, a mio parere, può essere considerato un'innovazione. In questo caso è necessaria la maggioranza qualificata prevista dal 5° comma dell’art.1136 c.c. che prevede il voto favorevole della maggioranza dei partecipanti al condominio che rappresentino i 2/3 del valore dell’edificio.
     
  4. nicoz

    nicoz Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Canone. E’ completamente libero e, di fatto, deciso dall'amm. E’ quindi determinato dal mercato: ovviamente se il l'amm chiede troppo, non troverà inquilini. Il canone non può essere però né incrementato nel corso della locazione, se non secondo regole di adeguamento già previste nel contratto. L’alternativa, molto rara, è la risoluzione da parte di entrambi del contratto in corso e la conclusione di un nuovo contratto.(non c'è bisogno di maggioranza per aumentare il canone di affitto)
    per i videocitofono sono daccordo con tovrm ciao;)
     
  5. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Aggiungo un'ulteriore considerazione. Il videocitofono potrebbe essere considerato un'innovazione voluttuaria.
    In base all’art. 1121 c.c., comma 1, qualora l’innovazione importi una spesa molto gravosa (non so se questo sia il tuo caso) o abbia carattere voluttuario rispetto alle particolari condizioni e all’importanza dell’edificio e consiste in opere, impianti o manufatti suscettibili di utilizzazione separata, i condomini che non intendono trarne vantaggio sono esonerati da qualsiasi contributo nella spesa. Devi in sostanza esprimere il tuo dissenso in assemblea e chiedere che venga verbalizzato.

    Leggi Tutto cliccando su: Le innovazioni vietate
     
  6. barbagianni

    barbagianni Membro Junior

    grazie a tutti mi avete dato una grande mano a capire.
    La spesa per il videocitofono non so quanto sarà dato che, ancora, devono essere fatti i preventivi.
    Comunque io darò il mio dissenso e lo farò verbalizzare.
    Per quanto riguarda l' aumento dell' affito se l' inquilino dovesse andarsene, l' amministratore può affittare senza fare l' assemblea?
    Se invece venisse fatta l' assemblea subentra sempre la maggioranza millesimale oppure ci deve essere l' unanimità?.
    Grazie ancora a tutti. Questo sito è proprio figo.
     
  7. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ti posso dire come ci siamo comportati nel nostro condominio quando si è trattato di trovare un nuovo inquilino per l'appartamento ex portiere. In assemblea è stato dato specifico mandato all'amministratore di procurare un nuovo inquilino, fornendo anche precise indicazioni di prezzo, indicando soglia massima e minima entro la quale poteva muoversi nella sua ricerca.
     
  8. barbagianni

    barbagianni Membro Junior

    ti ringrazio ma è proprio quello che volgio evitare.L' amministratore non deve occuparsene.
     
  9. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E allora delegate in assemblea un vostro rappresentante e fate verbalizzare il mandato (date una scadenza per eseguire l'incarico). Questà persona dovrà inoltre essere delegata a tenere i rapporti con l'inquilino e dovrà avere tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione per poter gestire le varie situazioni che dovessero verificarsi (compresa la gestione delle insolvenze) nel corso della locazione senza dover ricorrere ogni volta all'assemblea.
    Copia del contratto andrà comunque data all'amministratore che dovrà predisporre le tabelle con le quote di reddito annuo da denunciare ai fini IRPEF.
     
  10. barbagianni

    barbagianni Membro Junior

    ok grazie questo mi piace di più
     
  11. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ricorda che questa persona dovrà dedicare del tempo a questa attività. Tempo che normalmente l'amministratore dedica in funzione dell'incarico per cui viene retribuito.
    In bocca al lupo
     
  12. barbagianni

    barbagianni Membro Junior

    grazie speriamo bene
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina