1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. alexfin

    alexfin Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buongiorno, una domanda per Voi, sempre cosi’ gentili e professionali. La mia proprieta’ è divisa in due da una servitu’ di passaggio (casa da un lato e garage + giardino dall’altro lato), che fino ad adesso era necessario per l’accesso alla casa dei vicini nonché ad un’altra casa che è al grezzo da anni. Il punto è che il terreno su cui sorge un capanno che era accatastato insieme alla casa al grezzo, ora è stato destinato dal proprietario (che è un costruttore) ad ospitare un’altra abitazione ancora che verra’ venduta separatamente (il capanno verra’ inglobata ne nuovo edificio); il che comporta che la mia servitu’ di passaggio che fino a oggi serviva a due case, prossimamente dovra’ servirne tre , con aumento di disagio (aumento del passaggio di auto che rovinano pure la strada facendo buche etc.). Specifico che sto parlando di fondi molti piccoli e di una corte dove gli spazi per fare manovra sono gia’ ridotti al minimo e le case, risalenti a circa 50 anni fa, sono davvero una vicinissimo all’altra.
    Infine vorrei chiedere a chi spetta la manutenzione della servitu (ghiaia, sistemazione buche etc?)
    Un sentito ringraziamento per l’attenzione. Alessia
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Intanto, sarebbe utile sapere se esiste una servitù registrata in catasto.
    Detto ciò, se dalla costruzione della nuova casa con inglobo del capanno, si potesse ipotizzare un accesso autonomo la servitù decaderebbe.
    Hai possibilità di garantire l'accesso spostando il passaggio su un altro posto del tuo terreno, senza aggravare il diritto di transito?
    Dal Codice Civile:"Quando siano mutate le condizioni che hanno reso necessaria la costituzione della servitù e si prospetta, quindi, la possibilità di utilizzare diversamente altre soluzioni, senza eccessivo gravame per il fondo servente, ma in una parte meno disagevole, o addirittura su altro fondo"
    Per le spese esse vanno ripartite in proporzione dei rispettivi vantaggi.
     
  3. alexfin

    alexfin Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Intanto grazie per la risposta.
    In realta' se sia registrata o meno non l'ho mai verificato, ma a questo punto mi toglero' lo sfizio recandomi in catasto. Anche se non lo fosse, comunque, qul passaggio viene utilizzato sicuramente da molti anni, essendo le due case vicine piuttosto datate e quindi immagino che il diritto sia comunque acquisito per usucapione. Un altro dubbio è che questa servitu' divide la mia casa dal mio giardino e dando un'occhiata all'articolo 1051 "Non sono compresi nella servitù le case, i cortili, i giardini e le aie ad esse attinenti "; forse forse, a voler andare a fondo della cosa, nessuno avrebbe il diritto di passaggio, ma la cosa diventa troppo complicata, a me basterebbe che non aumentasse il passaggio che esiste gia'...Immagino che dovrei pero' mettere la cosa in mano ad un avvocato..
    Una buona giornata e grazie ancora, anche a chi vorra' eventualmente continuare la discussione :applauso:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina