1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. jlmcjl1

    jlmcjl1 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    buongiorno
    sto comprando un appartamento in ristrutturazione, trattasi di frazionamento, con regolare permesso DIA , il progetto finale prevede un'apertura di una porta finestra nel giardino di proprietà.
    ho chiesto all'agenzia se è in regola con i permessi condominiali, la risposta è stata che non c'è bisogno
    in quanto l'apertura viene fatta di fronte una strada secondaria per cui è sufficiente l'ok del comune.
    (purtroppo ho già fatto la proposta di acquisto ed accettata dal venditore) ma vorrei essere sicuro prima del compromesso di non aver problemi su questo argomento.

    a me sembra strano!!!

    chi mi può dare un aiuto in proposito?

    grazie
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    SI, si possono aprire porte e finestre o ingrandire quelle esistenti, per cui è sufficiente il permesso da parte del comune;

    In tema di condominio negli edifici, il condomino può aprire nel muro comune dell'edificio nuove porte o finestre o ingrandire e trasformare quelle esistenti, se queste opere, di per sé non incidenti sulla destinazione della cosa, non pregiudichino la stabilità e il decoro architettonico dell'edificio. Quest'ultimo integra l'estetica data dall'insieme delle linee e delle strutture ornamentali che costituiscono la nota dominante e imprimono alle varie parti dell'edificio, nonché all'edificio stesso nel suo insieme, una sua determinata, armonica, fisionomia, senza che occorra che si tratti di un fabbricato di particolare pregio artistico. L'indagine volta a stabilire se, in concreto, una innovazione determini una alterazione di siffatto decoro è demandata al giudice del merito, il cui apprezzamento sfugge al sindacato di legittimità se congruamente motivato. (Corte di Cassazione, Sezione 2 Civile, Sentenza del 16 dicembre 2004, n. 23459)
     
  3. jlmcjl1

    jlmcjl1 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    il permesso comunale equivale alla prensentazione della DIA protocollata?
    oppure il permesso è valido solo a chiusura DIA?

    grazie
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
  5. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    No.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina