1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Ralemani

    Ralemani Nuovo Iscritto

    Buongiorno e grazie fin d'ora agli esperti che vorranno rispondermi:

    Il proprietario di un sottotetto di un Condominio in Milano che ha i requisiti tecnici e urbanistici per il recuperoall'uso abitativo, per realizzare tale recupero deve necessariamente avere l'autorizzazione del Condominio e, se si con quale maggioranza?

    Grazie ancora e saluti.
    Roberta Alemani
     
  2. giovannaangela

    giovannaangela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Dipende, se il proprietario del sottotetto è anche il proprietario dell'appartamento sottostante non mi pare abbia bisogno di alcuna autorizzazione da parte del condominio, se possiede solo il sottotetto e attraverso questo il condominio ha qualche passaggio per l'accesso al tetto allora ci vuole il consenso del candominio. Nel mio condominio dove il sottotetto era suddiviso in soffitte un condomino ha acquisito tutte le soffitte per trasformarle in appartamento ma per il corridoio che serve di accesso alle soffitte ha dovuto ottenere il consenso con l'unanimità perchè tale parte di sottotetto è condominiale quindi di tutti anche di chi non ha alcuna soffitta
     
  3. Ralemani

    Ralemani Nuovo Iscritto

    Grazie!!!:daccordo:
     
  4. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Caro Ralemani, essendo il sottotetto una proprietà comune (poichè è coperto dal tetto - indivisibile -) per poterlo trasformare in abitazione, anche se con tutti i requisiti di legge - come scrivi - deve ottenere l'unanimità di tutto il Condominio: quindi 1000 millesimi. Io mi trovo in una situazione simile e, in assemblea, è bastato un voto contrario per mandare tutto a monte.:rabbia:
     
  5. Ralemani

    Ralemani Nuovo Iscritto

    Il mio caso e' diverso. L'intero sottotetto di cui parlo e' già tutto di proprietà di un solo Condomino ad uso solaio. Secondo me la Legge consente di fare il recupero senza aver bisogno dell'autorizzazione degli altri Condomini. Questa e' la mia domanda. Grazie.
     
  6. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ma il tetto di copertura è di proprietà di tutto il Condominio e, comunque, viene manomesso e alterato se vengono realizzate abitazioni al posto dei solai. Ove le manomissioni fossero soltanto interne (spostamento muri divisori, spostamenti tubazioni interne, ecc.), il proprietario non ha bisogno di autorizzazioni condominiali, ma qui si tratta di "toccare" il tetto che è di proprietà di tutti i condomini. Per questo motivo "tutti" i condomini devono essere d'accordo.:^^:
     
  7. giovannaangela

    giovannaangela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se il piano sottotetto è tutto di un condomino e l'accesso ad esso non avviene dalla scala condominiale ma solo dall'appartamento sottostante il condomino può trasformarlo senza alcuna autorizzazione del condominio.Va visto anche il rogito! Mio figlio ,proprietario di in appartamento all'ultimo piano con GIA' NEL Rogito scritto che è il sottotetto è di sua proprietà ha ricavato un doppio volume COMUNICANDOLO SOLO ai condomini ma senza dover chiedere alcuna autorizzazione.A questo piano come si accede?
     
  8. giovannaangela

    giovannaangela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    NOOO! Il proprietario del sottotetto nel tetto può fare coi velux tutte le aperture che ritiene necessarie e/o per dare luce ed aria! NON PUO' MODICARE LA FALDA DEL TETTO per ricavare terrazzini! Per questa modifica ci vogliono mille millesimi ma solo per questa modifica. le aperture sono consentite e nessuno può opporsi ad esse
     
  9. Ralemani

    Ralemani Nuovo Iscritto

    In effetti e' così. Ai sottotetti si accede dalla scala condominiale. Grazie.
     
  10. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Come volevasi dimostrare...! Occorre l'autorizzazione di tutti i condomini = mille/millesimi.:amore:
     
  11. giovannaangela

    giovannaangela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Perfetto!!!ma solo perchè l'accesso è condominiale, se fosse stato di proprietà esclusiva dell'appartamento sottostante e senza accessi condominiali il proprietario avrebbe potuto procedere senza autorizzazioni condominiali: Rimane però il fatto che anche se non sarà possibile fare l'appartamento sul tetto potrà aprire tutte le aperture che vuole..basta che non modifichi la falda! Carissimo MagoMerlino concordi con queste cose o no? Un saluto!:daccordo:
     
  12. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Carissima giovannaangela: sono perfettamente d'accordo con te. Un abbraccio e un ringraziamento per la vivacità con cui partecipi alle varie discussioni.:amore:
     
  13. giovannaangela

    giovannaangela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie..era un argomento che mi ha toccato da vicino..e sul quale sono diventata "forzatamente" esperta!!!:amore:
     
  14. Ralemani

    Ralemani Nuovo Iscritto

    Ed io ringrazio vivamente entrambi. :applauso:
    Roberta Alemani
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina