1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. alfonso72

    alfonso72 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    trattasi di fabbricato con 2 appartamenti 5 garage e in totale 5 proprietari,sulla facciata dell'appartamento del mio vicino sono uscite delle crepe,praticamente si tratta di un bagno costruito a sbalzo(non so che termine usare)praticamente a livello del balcone,queste crepe sembrano serie anche se il proprietario mi ha detto che un ingegnere dopo un sopralluogo gli riferì che non era pericolante.
    la mia domanda è questa,facendo i dovuti scongiuri nel caso succedesse qualcosa tipo la caduta di calcinacci o peggio ancora la caduta di una parte di questo bagnetto il responsabile è il solo proprietario di questa casa o magari in parte tutti i condomini o magari il solo vicino che non ha avvertito l'interessato?
    da sottolineare che la casa non è abitata e che il proprietario conosce bene la situazione
     
  2. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Trattasi di condominio e come tale tutti i proprietari sarebbero responsabili per un eventuale crollo della struttura verso terzi. Poi gli altri 4 proprietari potrebbero rivalersi sul 5° per avere realizzato una struttura che ha alterato la facciata e che ha messo in pericolo il fabbricato.
     
  3. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Io avvertirei i VVFF del pericolo presente e spingerei per un sopralluogo.

    Se veramente c'e' pericolo questi sapranno valutarlo.
     
    A Gianco piace questo elemento.
  4. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Fai una raccomandata con ricevuta di ritorno informando il proprietario dei cedimenti riscontrati chiedendogli di provvedere a verificare la stabilità del manufatto. Non conosco il grado di fessurazione, ma sarei prudente perchè senza le opportune indagini nel tempo non è possibile avere certezze sulla eventuale gravità del dissesto. Anche i vigili del fuoco con una semplice ricognizione non possono dare certezze, serve monitorare se la struttura a sbalzo è stabilizzata o prosegue nei cedimenti con estensimetri. Inviterei il proprietario, anche a tutela sua, a invitare l'ingegnere che ha consultato a confermare quanto detto verbalmente in una perizia giurata
     
    A Daniele 78 e Gianco piace questo messaggio.
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Sembrerebbe che il bagnetto costruito sul balcone non sia regolare. Però potrebbe essere stato sanato. Nel caso la responsabilità di un eventuale cedimento sarebbe esclusivamente del proprietario.
    Giusta l'osservazione di raffaelemaria, se l'ingegnere ha dato un parere rassicurante, lo formalizzi con una apposita dichiarazione che copra parzialmente le spalle di Alfonso.
    Se le lesioni sono preoccupanti, gigi da un ottimo consiglio: i VV.FF. dopo il sopralluogo rilasciano una relazione ed emettono delle disposizioni che lasciano poco spazio al dubbio.
     
  6. alfonso72

    alfonso72 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    avevo pensato di fare questa cosa,avvertendo però il proprietario,visto i buoni rapporti che ho con lui,dell'imminente arrivo della raccomandata se non altro per essere io al sicuro da eventuali problemi futuri[DOUBLEPOST=1411045132,1411045078][/DOUBLEPOST]
    no no il bagnetto è nato già così
     
  7. alfonso72

    alfonso72 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    due chiarimenti:
    il sopralluogo fatto dall'ingegnere risale a tre anni fa.
    il bagnetto è nato così,non è una modifica apportata successivamente,non è poggiato sul balcone ma ha una struttura a se
     
  8. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Come detto precedentemente da altri sarebbe opportuno verbalizzare il dichiarato con perizia giurata.

    Ciò non toglie che la responsabilità sia del condominio, perchè comunque fa parte dello stesso ed è una parte integrante.
    Poi visto che era già esistente (immagino a questo punto il bagno-ballatoio che si usava un tempo) i proprietari dovranno tra di loro trovare la soluzione migliore per porre rimedio, in quanto il problema è presente sulla facciata del condominio.
     
  9. alfonso72

    alfonso72 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    esatto è proprio un bagno-ballatoio,anzi mi viene in mente (mi è stato raccontato) che prima si entrava prorio dal balcone poi successivamente fu fatta l'entrata dall'interno della casa,forse proprio questa apertura ha indebolito la struttura anche se comunque parlo di un 30-40 anni fa.
    capisco che comunque si tratta di un condominio ma perchè la responsabilità è di tutti se il proprietario di quell'appartamento non vuole provvedere alla ristrutturazione?
     
  10. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Perchè è vero che è una proprietà privata il bagno, è altrettanto vero che il problema sta intaccando (da quello che ho capito dalla tua descrizione) la facciata che è comunque condominiale.
    Anzi la lesione riguarda sempre da quello che mi viene detto da te una parte strutturale della casa, la struttura della stessa del condominio.
     
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Non riesco ad immaginarmi un servizio igienico che non poggi sul balcone dove è sistemato. L'unica possibilità è che la struttura portante che ne regge il carico dovrebbe partire dalla fondazione sottostante. Conseguentemente le lesioni dovrebbero essere provocate da un cedimento della stessa o la struttura è in muratura di pietrame e malta di calce risalente ai primi decenni del secolo scorso, che con il tempo manifesta quel difetto.
     
  12. alfonso72

    alfonso72 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    la struttura del fabbricato è proprio in muratura di pietrame e calce come dici tu,per quanto riguarda il bagno a me sembra una struttura a parte ma comunque penso poggi su travi che partono da dentro,boh non saprei[DOUBLEPOST=1411068641,1411068520][/DOUBLEPOST]
    quindi in caso di ristrutturazione parte della spesa andrà anche a carico degli altri condomini certo in quote differenti e minori rispetto al proprietario
     
  13. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Per quanto riguarda le lesioni strutturali sulla facciata sicuramente si, le lesioni strutturali interne no. Si fa una divisione dei costi tra i 2 interventi.
    Basta richiederlo nel preventivo alle imprese e lo fanno. Meglio poi se c'è un Direttore dei lavori e progettista che redige il compito metrico e lo affida alle imprese per avere dei preventivi dettagliati e confrontabili.[DOUBLEPOST=1411069617][/DOUBLEPOST]@alfonso 72 dalla descrizione dell'edificio si direbbe almeno dei primi del 900 (come minimo) se non prima. Da noi edifici del genere ne trovi ancora ma hanno più di 100 anni...e non sempre sono stato recentemente ristrutturati anzi capita di vederne più di qualcuno in rovina.
     
  14. alfonso72

    alfonso72 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    quella parte del fabbricato che ingloba la casa col bagnetto di cui parlo e parte del mio appartamento sono sicuramente dei primi del novecento,poi è stata fatta un altra parte per allargare il mio appartamento e per realizzare un altra abitazione al piano terra diventata garage e poi ancora un altra costruzione per ampliare ancora il mio appartamento con relativi garage sotto,in poche parole parliamo di 3 epoche...inizio novecento,anni 50 e poi anni 70.
     
  15. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Nulla di strano è una cosa perfettamente normale, se così non fosse stato, essendo (nel corse del tempo) cambiate le abitudini di vita, le case non sarebbero risultate ne idonee ne adeguate alla tipologia del nucleo familiare che le abitava.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina