1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. frank70

    frank70 Membro Attivo

    Ciao a tutti.
    Premetto che sono consapevole di essere una "pacchia" per tutti i venditori e agenti immobiliari senza scrupoli, e recito il mea culpa, ma volevo chiedervi se faccio ancora in tempo a uscirne con le ossa non rotte del tutto.
    Sto acquistando una casa, per cui ho già versato un deposito di 8000€ davanti al notaio (che mi era stato consigliato... sic!) e una decina di giorni fa nell'ufficio dell'agenzia immobiliare ho dato un ulteriore acconto di 70000€ x avere le chiavi dove posteggiare la mia roba perchè dovevo liberare la mia vecchia casa e non avevo altri posti dove metterla.
    Ebbene, subito dopo che ho avuto le chiavi ho cominciato a constatare parecchie magagne che mi erano state nascoste.
    In primis il posto auto che mi era stato decantato i vicini mi hanno detto che non era un posto auto ma bensì un area cortiliva anche abbastanza stretta e che se ci sono le altre 4 macchine degli altri proprietari è molto difficile che io riesca a passarci... Vabbè, pazienza dico io, la macchina non ce l'ho ancora... Poi chiedo per scrupolo a sta assistente del notaio (quelli c'hanno talmente tanti soldi che non si sporcano le mani con ste scemenze) se può controllare dalla documentazione in suo possesso. E comincia a fare un sacco di storie, tipo non so... non è nostra competenza... se vuole le mando un geometra ma ci sono dei costi... E io dico ma cavoli io vi pago un bel pò di soldi, non mi dovreste assistere un minimo nel garantirmi che la cosa che sto comprando sia effettivamente a posto e come mi è stata promessa?
    Vabbè, dopo un pò rinuncio, tanto questa non intende...
    Poi appena fatto l'allacciamento delle varie utenze sorgono altri problemi.
    Gli impianti che mi erano stati dati per perfettamente funzionanti (addirittura la proprietaria mi aveva anche detto che non mi dovevo preoccupare di fare la pulizia della caldaia per almeno due anni visto che era stata appena revisionata.
    Guardo il libretto della caldaia: ultimo controllo Settembre 2008.
    Chiedo alla proprietaria come mai mi ha raccontato una balla? Casca dalle nuvole, dice di ricontrollare. Ricontrollo e riferisco. Non mi risponde più.
    E premetto che dobbiamo ancora andare a rogito in quanto stiamo aspettando che la banca con cui lei aveva il mutuo glielo estingua (coi miei 70000€...).
    Poi l'impianto elettrico è davvero fatiscente, ma pazienza. Sapevo che non erano a norma.
    Però quando l'assitente del notaio ha letto la proposta d'acquisto (da lei redatta) quando si era arrivati al punto che gli impianti non avevano certificazione io ricordo bene di avere detto, però "sono funzionanti", vero? E tutti, certo, logico, chiaro che sì. Così io, che non riuscivo a leggere bene il foglio che era davanti a sta tipa, ho dato per scontato che fosse stato incluso (come credo sia prassi) nella proposta.
    Così oggi candido come il sole ho telefonato a sta tizia per chiedere aiuto sul come comportarmi e ho scoperto che in realtà non è stato scritto nulla a proposito del funzionamento degli impianti.
    Io mi chiedo, ma il notaio pensa che uno compra una cosa dove non funziona niente??? D'accordo che scrivere è fatica, ma io mi sono indignato. Io vi ho assunto, io vi pago e voi mi ripagate con questo servizio?
    Parlare con un muro mi avrebbe dato più soddisfazione. Io quasi quasi mi rivolgo a un avvocato perchè mi sento turlupinato sia dall'agenzia immobiliare (d'accordo è il suo lavoro quello di imbrogliare la gente), dia dlla venditrice (che mi dicono il falso) e pure dal notaio che dovrebbe tutelarmi.
    Pure le tubature dell'acqua sono difettose. In molti rubinetti l'acqua calda non va e pure il termo del bagno non dà segno di vita.
    Insomma se devo chiamare gente per mettermi a posto tutto quanto sono soldi, altri soldi, quando invece pensavo di dover cambiare "solo" gli infissi. Così mi era stato assicurato. Mi sono fidato, sono un cretino lo so, ma ora cosa posso fare? Sono ancora in tempo a salvare qualcosa e non finire crocifisso? In fondo alla parte venditrice chiederie solo di fare il controllo della caldaia e di fare venire un idraulico a rimettere in funzione bene tutto l'impianto dell'acqua, per il resto ci penso io... Ma noto un preoccupante irrigidimento (per non dire di peggio) che davvero trovo immotivato e scorrettissimo.
    Potete anche dileggiarmi ora, ma vi prego, siate gentili! :D
    Buon fine settimana

    Un compratore poco accorto (ma onesto e in buona fede)
     
    A Marco Costa piace questo elemento.
  2. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    Guarda caro Frank che nella tua situazione ci siamo trovati in parecchi,non so che consigli darti perchè non sono esperta,certo che fra agenzie immobiliari e notai stiamo freschi.:rabbia:
     
  3. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto



    caro frank in una cosa hai sbagliato.
    dovevi farti accompagnare da un tecnico di tua fiducia, un geometra, quando sei andato a vedere la casa, prima di firmare una proposta di acquisto.
    lui si sarebbe accorto di tutte le magagne.........................e la storia sarebbe stata diversa.
    il notaio non centra niente in tutto questo.
    Tu potresti anche comprare un rudere ed il notaio ti assisterebbe al rogito.i suoi compiti non sono quelli di garantire l'impianto elettrico della casa o la caldaia che sono di competenza di un buon geometra che avresti dovuto pagare tu.
    auguri.
     
  4. frank70

    frank70 Membro Attivo

    Ciao acquirente, hai ragione.
    Però almeno scrivere nella proposta d'acquisto che gli impianti erano funzionanti (visto che lo si è detto durante la lettura della proposta) mi sembrava ben poca cosa. Infatti io ho pensato che fosse stato scritto e solo l'altro giorno quando ho chiesto lumi a sta tizia assistente del notaio ho scoperto che era stato omesso! bah)
    Ma forse per i soldi che gli ho "gentilmente donato" era troppa fatica andare al computer e ristampare la propostina (3 paginette scarse) con l'aggiunta di quella voce. Io per comprare questa nuova casa ho dovuto vendere il monolocale che avevo prima e com'è che nella proposta d'acquisto e anche nel rogito quella voce era stata inclusa? A me sembra che stavolta il notaio da me ingaggiato abbia "mancato", omesso, in poche parole sia colpevole di non avermi tutelato e quindi spero di potermi rivalere su di lui. Certo, sarà difficile, ma non la può fare franca così... :triste:((
    Grazie x la solidarietà Clara, lo so, tutti noi siamo accomunati da queste beghe immobiliari... :p
    Ciao!
     
  5. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Non ti consiglio di pensare di rivalerti contro un notaio, non solo sarebbe difficile ma quasi impossibile.
    e quanto ti costerebbe????
    lascia perdere, e' meglio, goditi la tua nuova casa pur con i suoi difetti iniziali. sei giovane, hai tanto tempo davanti a te per pian piano migliorarla.
    sono esperienze di vita, ti aprono gli occhi, pensa solo in positivo e pensa solo che una volta tua quella casa, tutte quelle persone sgradevoli che non sono state corrette nei tuoi confronti, non le vedrai mai piu' in vita tua.
    buona fortuna
     
  6. frank70

    frank70 Membro Attivo

    Forse hai ragione, certo è che tra proprietari-venditori e agenti immobiliari che ti giurano il falso e notai che se ne fregano, è proprio una giungla immobiliare! :p
    Grazie, ciao!
     
  7. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Salve,
    i Notai sono ossi duri "da risicchiare" come e' stato detto prima loro possono rogitare anche la compravendita di un rudere
    ma tu ....non puoi rivalerti dei difetti riscontrati sull'agenzia ? ? se non hai ancora pagato la mediazione 8hai ancora un coltellino dalla parte del manico ! ! ) ... vedi far preoccupare un po' l'agente immobiliare per quanto riguarda la richiesta lla proprieta' della manutenzione della caldaia, il funzionamento del termosifone, il fatto che nel preliminare si parla di parcheggio e che se effettivamente non lo e' hai buoni motivi per invalidare tutto ....
    buona fortuna Marco :disappunto:
     
  8. mariook

    mariook Nuovo Iscritto

    Caro Frank,tu hai ragione nel lamentarti,tuttavia,se permetti,vorrei farti notare che siamo nati in un paese che non conosciamo mai abbastanza,ovvero si conosce dopo le varie storie che ci capitano.Adesso ciò che puoi fare è impegnarti,per quanto tu possa fare,a far emergere una rappresentanza politica che tuteli gli interessi di tutti oggi con internet si potrebbe realizzare se avessimo la possibilità di eleggere i politici a livello locale,non deciso dalle segreterie dei partiti,io un orientamento me lo sono fatto ascoltando la radio,prova anche tu,saluti.
     
  9. frank70

    frank70 Membro Attivo

    Ciao Marco!
    No purtroppo sono talmente tanto cretino che dei 5250 (IVA compresa) che ha preteso l'agenzia immobiliare, 4000€ glieli ho già dati alla firma della proposta! (puoi sputarmi addosso adesso)
    Il problema (e puoi sputarmi addosso un altra volta) è che nel preliminare si parlava di area cortiliva che io consideravo fosse considerata paritariamente a posto auto (nel senso che ognuno ci fa quello che vuole) e invece solo dopo essere arrivato lì con la macchina e parlato con gli altri inquilini, ho capito che non è la stessa cosa. Di fatto il posto per metterci un auto c'è, ma è striminzitissimo e se ci sono già le altre 4 macchine parcheggiate col cavolo che ci entro!
    Riguardo agli impianti che mi erano stati garantiti come perfettamente funzionanti e di fatto non lo sono, l'unica via è quella della diplomazia e della santa pazienza con la venditrice, visto che quella str... dell'assistente del notaio non ha inserito nessuna voce a riguardo nel preliminare. Che il diavolo se la prenda... :p
    Cmq grazie per gli auguri, ne ho tanto bisogno di un pò di fortuna, causa (anche) la mia dabbenaggine in materia!
    CIAO :)

    Hai ragionissimo!
    Ci proverò!!! Ciao :)
     
  10. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    e chi ti sputa addosso ! ? ! ? :) ...guarda che ci siamo passati tutti ...nei guai da superficialita'....e l'esperienza insegna che fidarsi e' bene ma non farlo e' meglio .... fa restare piu' sereni gli acquirenti ed anche chi ci vende ha meno rotture
    Condivido che la pazienza e la diplomazia possono fare molto se di fronte hai gente intelligente e con coscenza, altrimenti purtroppo solo promesse....
    io insisterei cmq con l'agenzia che cmq vive anche di buona pubblicita' e passaparola (anche la tua) e che deve garantire con la sua professionalita' entrambe i contraenti ...ma anche qui devi avere di fronte un'agente intelligente e coscenzioso

    PS ma a riguardo di questa area cortilizia non c'e' scritto nel preliminare che e' accessibile ? ? e come (pedonalmente o con passo carraio comune...) ? ? questa area prova a capire che dimensioni ha su una piantina quotata o in scala, oppure falla misurare ...a volte se un'area non viene utilizza per un po' i vicini si "allargano" e se chiedi a loro sono poco obbiettivi ! ! !:)
    PS 2: per quanto riguarda la caldaia tramite il libretto individua chi faceva la manutenzione e contattalo, a volte le ditte poco attente ( o tecnici alle prime armi) la pulizia la fanno e poi si dimenticano di aggiornare i libretti (a volte anche per pigrizia...tanto piu' se il precedente proprietario non vi abitava o non controllava)

    a ri....auguri Marco ;)
     
  11. cristianorossi

    cristianorossi Membro Ordinario

    Professionista
    Allora, sull'attacare il notaio, nix. I rogiti o preliminari si autotutelano con frasi tipo "vista e piaciuta" e "l'acquirente ha visitato l'immobile e lo ha trovato di suo gradimento" e così il notaio è escluso dalle responsabilità.
    Bisognerebbe smontare il preliminare valutandone parola per parola, e se cè un appiglio almeno rompre l'anima per quello e poratre a casa il più possibile, il tutto con l'assistenza di un tecnico. Però se la cosa nasce dal voler imbrogliare l'acquirente ........... apriti cielo, mettiti il cuore in pace (purtroppo!!!) perchè è tutto progettato.
    augurissimi
     
  12. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Sono una "vituperata" agente immobiliare di Bologna e, pur dispiacendomi che tu sia andato incontro a tanti...disservizi, vorrei spiegarti alcune cose.

    Ho letto in un altro tuo post che hai comprato una casa vecchia di almeno 50 anni, vicino alla ferrovia, in cui dovresti fare lavori di ristrutturazione...

    E' abbastanza normale che in una casa vecchia tante cose siano da sistemare. soprattutto a livello di impianto idraulico: è probabile che tutte le disfunzioni che lamenti siano dovuti al calcare che ottura i tubi e i termosifoni...
    Purtroppo - o per fortuna per molti proprietari - a tutt'oggi non è obbligatorio per chi vende una casa vecchia garantire e certificare gli impianti: la proprietaria potrebbe anche essere stata in buonafede dicendoti che erano funzionanti, tanto sicuramente non è andata a provarli, nè tantomeno l'avrà fatto l'agenzia...

    E la segretaria o assistente del notaio - se non su esplicita richiesta dell'acquirente - non è tenuta a scrivere cose non essenziali per l'atto in corso (non esenziali, nel senso che essendo una casa vecchia non è obbligatoria la consegna di certificazioni, ad eccezione dell'Attestato di Certificazione Energetica...)

    Capisco perfettamente che tu sia rimasto male, ma mi piacerebbe sapere cosa c'era scritto nell'inserzione: non credo che ti abbiano prospettato una casa a norma, giusto ?

    Quanto all'area cortiliva, è un problema diverso: bisogna leggere esattamente cosa c'è scritto nel rogito e, se tu hai diritto al posto auto, gli altri condomini devono darti la possibilità di parcheggiare...
    Certo, è un particolare importante ( e l'unico secondo me, su cui puoi tentare di rivalerti) e tu puoi impuntarti perchè vengano fatte delle verifiche, ovviamente a carico della proprietà, che per ora è ancora proprietaria a tutti gli effetti e se dichiara di venderti una cosa, te la deve dare per quello che è...
    In caso contrario, puoi chiedere eventualmente un piccolo sconto, dal momento che non ti sta vendendo un posto auto.

    Francamente, non credo che l'agenzia ti abbia imbrogliato: una casa vecchia si vede e non la si può vendere come a posto, perchè nessuno ci crederebbe....
    Non è che nell'euforia di aver trovato una casa che costa poco, non hai badato a particolari che a mente fredda ritieni invece importanti ?

    Silvana
     
    A fiorello64, Jrogin e luisella piace questo elemento.
  13. frank70

    frank70 Membro Attivo

    Ciao Silvana,
    peccato non avere trovato un agente immobiliare gentile e corretta come te.
    La casa era vecchia ma credo che le porte e le finestre di più. Certo, non mi è stata venduta come e a norma, ma pur di accalappiarmi sia l'agente che la venditrice non hanno esistato a mentirmi. Perchè io per poter comprare questa casa ho venduto il mio monolocale in centro pochi giorni prima e nel mio rogito c'era scritto che gli impianti erano funzionanti (e di fatto non ho neanche chiuso le utenze per non far ricadere sull'acquirente eventuali maggiorazioni per il riallaccio) e SOPRATUTTO non ho mentito su nessuna cosa, facendo anche fare la pulizia della caldaia poco prima proprio per correttezza, ma evidentemente sono una mosca bianca.
    Quindi ciò che lamento (molto pacatamente comunque) è che queste persone abbiano "mentito" su parecchie cose.
    Capisco la buona fede, magari è come dici tu, però ora che sto chiedendo un minimo di giustizia e cioè che almeno mi paghi la pulizia della caldaia (il controllo) e che si faccia carico di chiamare l'idraulico a sistemare l'impianto dell'acqua e che faccia funzionare il termo del bagno, almeno mi aspetterei che mi venisse incontro. Invece ha solo ribadito che secondo lei è tutto a posto e al mio secondo tentativo di cercare un dialogo non mi ha più risposto.
    Cacchio, cosa sarà, una spesa di 200€ in totale per tutto? E cosa sono in confronto dei 158000 (+ i 5200 all'agenzia) che gli dò?
    Sui notai faccio mea culpa. Pensavo (essendo pagati dall'acquirente) stupidamente che fossero predisposti a tutelarlo, ma mi sbagliavo. Sono lì solo per lucrare, ma non lo sapevo. Comunque sia ho beccato l'assistente notaio più incapace e microdotata del mondo... Non a caso gli hanno affidato la gestione della mia pratica di poco conto... (il notaio non si sporca le mani con queste robette)
    Per il posto auto anche avevo chiesto al notaio di controllare con la documentazione in loro possesso e con le loro possibilità, per sapere se effettivamente la mia area cortiliva (così c'è scritto sul rogito precedente) la posso usare come posto auto (come mi era stato assicurato da venditore e agente immobiliare) oppure no.
    Ma sempre l'incapace di cui sopra dice che non si riesce a sapere, che dovrei incaricare un geometra con relativi costi aggiuntivi. VAMPIRI!
    Ma cavolo, possibile che nessuno tuteli o assista un acquirente quando cerca di capire esattamente cosa sta comprando?
    Io, come faccio a capire dove finiscono e iniziano gli spazi degli altri proprietari? Posso solo fidarmi di quello che dicono loro, che sicuramente come dici tu si saranno anche allargati col tempo (da Gennaio quel posto era disabitato e sicuramente è molto più comodo parcheggiare i propri mezzi avendo solo 4 macchine invece che 5...) ma io soldi da spendere (ulteriori) per foraggiare un geometra qualunque per fare un semplice controllo al catasto (magari lo fa via internet... sic) proprio non li ho...
    Cmq tornerò alla carica con l'arpia dell'agenzia immobiliare, che tutte le volte che chiedo qualcosa sembra che le abbia chiesto le chiavi del deposito di Paperon de' Paperoni... E' una scafatissima, e sa certo come trattare coi tipi sprovveduti come me, non essendo certo di primo pelo... Pero' se vuole i 1250€ restanti e vuole evitare che cominci a fare un tam tam negativo (che un pò ho già iniziato a fare...) alla sua bella agenzia, dovrà almeno perorare la mia causa, anche se con 78000€ versati, un notaio mobilitato e 4000€ già sborsati alla suddetta agente, il mio potere di ritrattazione è decisamente limitato... giusto?
    Certo che se lo meriterebbero che annullassi tutto... grrrr
    Fermo restando che io sono COLPEVOLE di fidarmi sempre di tutti, quando invece c'è tanta gente disonesta che se ne approfitta, specie in campo immobiliare... ahimè
    Cmq grazie ti terrò aggiornata. (mi raccomando, continua a essere un agente immobiliare il più possibile corretta e non diventare mai come quella che ho beccato io, ti imploro a nome di tutti i futuri compratori di casa... LOL)
    Ciao

    Aggiunto dopo 13 minuti :

    Hehehe dicevo di suptarmi addosso ironicamente... :D
    Speriamo davvero che alla fine tutto si risolva e che dall'altra parte trovi in briciolo di intelligenza e sopratutto coscienza (quindi in poche parole onestà) e che mi vengano incontro alla mia minima (e credo giusta) rivendicazione sul "falso" dichiarato, ma ahimè non scritto e quindi non provabile in sede giuridica.
    Insisterò con l'agenzia immobiliare, anche se la vedo grigia considerato il tipo che è. Ma cercherò di farglieli sudare un pò di più gli spiccioli che deve ancora avere (e anche i soldi per l'altra metà della casa che dovrei sborsare al momento del rogito).
    Purtroppo nel rogito si parla solo di area cortiliva, ma non dell'accessibilità e sopratutto non si parla degli altri posti macchina che quindi ho appreso solo parlando con gli altri inquilini che dicono che a suo tempo incaricarono a loro spese un geometra per delimitare le aree di competenza. Io sono nuovo, non voglio certo mettermi a litigare per un ***** di posto auto subito, però mi sento abbandonato e in balia degli eventi, con proprietario e agente che mi dicono una cosa e mi incitano alla violenza (verbale) contro gli altri inquilini e gli inquilini che me ne dicono un altra.
    La cosa assurda è che per sapere una cosa banalissima (dove iniziano e finiscono le competenze di ognuno) devo per forza ingaggiare un cavolo di geometra e "regalargli" altri soldi...
    Che associazione a delinquere, non credi? Tutti lo sanno, lo so, ma io forse ero uno dei pochi che ancora pensava a una qualche utilità pubblica...
    Tornando al discorso io so quanto è grande la mia area cortiliva, ma ignoro lo spazio macchian degli altri e se possono impedirmi di accedere alla mia area cortiliva con una autovettura.
    Allora mi chiedo, perchè sono in possesso del telecomando del cancello e pago la manutenzione e i costi del suddetto?
    Certo che in Italia le cose chiare, precise e trasparenti devono essere vietate per legge. Se poensiamo poi che le leggi le fanno e disfano a piacimento i governanti e i politic che noi tutti conosciamo, non ci possiamo neanche stupire + di tanto...
    Benvenuto nel mondo reale Franco!!! Hahahahaha
    Ma la caldaia dici davvero che potrebbero essersi davvero dimenticati i manutentori di aggiornare il libretto? Nella mia vecchia casa sono sempre stati motlo solerti e io facevo la pulizia della caldaia ogni anno e ho sempre avuto il libretto aggiornato.
    Poi secondo te uno paga per fare la manutenzione e non si fa aggiornare il libretto? Mi sembra fuori da ogni logica...
    Sono in braghe di tela per pagare per tutti i lavori di sostituzione degli infissi (di cui sapevo) proprio non ce la faccio a farmi caricare anche delle altre spese.
    Spero di smuovere una coscienza e non trovare il muro dell'indifferenza e della disonestà dall'altra parte.
    Ti farò sapere. Grazie per i ri-auguri. Ciao Marco!

    Aggiunto dopo 1 :

    Capito.
    Avrei dovuto venire su questo forum prima di impelagarmi con l'acquisto...
    Comunque grazie per gli augurissimi, ne ho veramente bisogno! Ciao :)

     
  14. Francesco Pigat

    Francesco Pigat Nuovo Iscritto

    Frank 70 buongiorno: Ritorniamo sempre al solito argomento: Sono un costruttore e ho scritto più volte lamentando di come lavorano oggi molte agenzie.Voglio dirti questo;il notaio in questi casi deve verificare se le pratiche per il trasferimento dell'immobile sono regolari,se esistono ipoteche,abusi ecc.ecc.
    Chi ti ha seguito o meglio l'agenzia deve "prendersi" oltre che la percentuale di intermediazione anche le responsabilità e risolvere tutti i problemi.
    Fai valere i tuoi diritti perchè hai pienamente ragione.
    Auguri e saluti pigat francesco
     
  15. mediagroup

    mediagroup Nuovo Iscritto

    Sono un costruttore e ho scritto più volte lamentando di come lavorano oggi molte agenzie.Voglio dirti questo;il notaio in questi casi deve verificare se le pratiche per il trasferimento dell'immobile sono regolari,se esistono ipoteche,abusi ecc.ecc.
    Chi ti ha seguito o meglio l'agenzia deve "prendersi" oltre che la percentuale di intermediazione anche le responsabilità e risolvere tutti i problemi.
    Fai valere i tuoi diritti perchè hai pienamente ragione.


    Caro Francesco, volevo solo ricordarti che come il notaio viene pagato solo per verificare alcune situazioni sull'immoblie, e per nulla di più ; l'agenzia viene pagata per la presentazione dell'immobile, per riferire tutto ciò di cui ne è a conoscenza, e non per fare il lavoro di un tecnico, o per tentarte di estrapolare qualche difetto occulto in modo da aver una scusa per chiedere abassamenti di prezzo.
    Questa pratica purtroppo viene spesso adottata. Come citato prima dall'agente immobiliare di Bologna, era in questione la vendita di un immobile obsoleto, e nel caso fossero stati di così di grande importanza gli impianti, potevi chiederne le certificazioni.
     
    A Jrogin e Marco Costa piace questo messaggio.
  16. frank70

    frank70 Membro Attivo

    Grazie Francesco, lo farò!!!!!
    Riguardo alla risposta di mediagroup, non sono proprio d'accordo, ma credo tu non abbia letto la discussione completamente. L'agente immobiliare (e di conseguenza anche la proprietaria) hanno chiaramente "barato".
    Io queste cose degli impianti malfunzionanti, della caldaia e del posto auto "fantasma" le ho potute scoprire solo a giochi fatti, cioè quando sono entrato in possesso delle chiavi per trasferirivi la roba e del libretto della caldaia. E anche successivamente alla riattivazione delle utenze, che erano chiuse da Gennaio perchè nessuno via aveva abitato più da allora.
    Logico che io mi sono fidato che tutto fosse a posto... Avrei forse dovuto pretendere che riallacciasse tutte le utenze solo per dimostrarmi che era tutto funzionante?
    Per quello le mie richieste attuali mi sembrano ben comprensibili, giuste e comunque minime...
    Quindi la mia non è una scusa per ottenere uno sconto, quanto solo di far valere un minimo i miei diritti. Ma mi sa che mediagroup è un agenzia immobiliare vero? LOL
    Ciao
     
    A Francesco Pigat piace questo elemento.
  17. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    alla fine della fiera cosa viene fuori da tanti pareri............................???'
    Che al momento di comprare casa, prima di firmare una proposta di acquisto, andare con un geometra di parte, cioe' di fiducia dell'acquirente e fare un bel controllo sull'immobile. costa dai 500 euro a max 1000, dipende dai luoghi, se la casa interessa tanto.
    piu' facile di cosi' non esiste niente.
    dopo il controllo, se ancora interessati, fare una bella proposta di acquisto sapendo bene a cosa si va incontro.
     
    A Marco Costa piace questo elemento.
  18. frank70

    frank70 Membro Attivo

    La scoperta dell'acqua calda, certo!
    Ma spesso capita di dover fare le nozze coi fichi secchi, cioè di avere i soldi contati e quindi si cerca di risparmiare il più possibile e si tenta (e si spera) di farcela da soli e di trovare persone corrette e oneste dall'altra parte.
    Quasi mai capita.
    Comunque sia è andata così e l'agenzia immobiliare P**elli spero non farà molti affari dorimpoi... :rabbia:
     
  19. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Caro Frank70,
    devo dire che - in confronto a tanti frequentatori del forum che hanno anche meno ragioni di te - tu sei molto garbato, educato e anche ironico, anzi autoironico... :applauso::applauso::applauso:

    Credo che tu possa fare una bella pressione sull'agenzia per tentare di far ammorbidire la proprietaria, ma soprattutto - che è molto più importante - perchè si attivi per controllare la faccenda del posto auto.
    Se te l'hanno venduto come tale, te lo dimostrino. Non possono lavarsene le mani.

    Possono fare controlli con l'amministratore e anche con gli altri condomini, che, a loro volta, ti devono dimostrare quello che dicono.
    Se affermano che hanno fatto un frazionamento dell'area, lo producano: i frazionamenti non si fanno a voce

    Quanto alla caldaia, dubito molto che non sia stata scritta sul libretto la data della manutenzione...
    Diciamo che l'inquilino doveva farla e se ne è fregato, ma credo che tu possa pretendere che la proprietaria lo faccia.
    Hai pur sempre un ottimo modo per "spingere" gentilmente...
    Devi dare ancora dei soldi, sia all'una che all'altra, quindi....

    Silvana

    Caro Frank70,
    devo dire che - in confronto a tanti frequentatori del forum che hanno anche meno ragioni di te - tu sei molto garbato, educato e anche ironico, anzi autoironico... :applauso::applauso::applauso:

    Credo che tu possa fare una bella pressione sull'agenzia per tentare di far ammorbidire la proprietaria, ma soprattutto - che è molto più importante - perchè si attivi per controllare la faccenda del posto auto.
    Se te l'hanno venduto come tale, te lo dimostrino. Non possono lavarsene le mani.

    Possono fare controlli con l'amministratore e anche con gli altri condomini, che, a loro volta, ti devono dimostrare quello che dicono.
    Se affermano che hanno fatto un frazionamento dell'area, lo producano: i frazionamenti non si fanno a voce

    Quanto alla caldaia, dubito molto che non sia stata scritta sul libretto la data della manutenzione...
    Diciamo che l'inquilino doveva farla e se ne è fregato, ma credo che tu possa pretendere che la proprietaria lo faccia.
    Hai pur sempre un ottimo modo per "spingere" gentilmente...
    Devi dare ancora dei soldi, sia all'una che all'altra, quindi....

    Silvana
     
    A frank70 piace questo elemento.
  20. frank70

    frank70 Membro Attivo

    Ciao Silvana,
    grazie anche tu sei motlo garbata e sicuramente un ottima agente immobiliare scrupolosa e corretta.
    Non come quella con cui ahimè tratto io. Proprio oggi ho ricevuto una telefonata che mi invitava IN PRIMIS a saldare le sue spettanze ancora pendenti (1250 sui 5250 € totali) prima del rogito e poi per dirmi che il notaio mi sta cercando per avere informazioni sulla banca che mi sta facendo il mutuo perchè loro sono già pronti.
    E ti credo che sono già pronti a incassare!!!
    Così ho colto la palla al balzo per chiedere "estremamente garbatamente" la cosa della pulizia della caldaia e dell'impianto dell'acqua e del termo del bagno che o funzionano malamente o non funzionano del tutto) (sul posto auto ormai gliel'ho data per persa. Questa STR... continua a dirmi che il posto auto c'è, anche se c'è scritto che è area cortiliva)
    Ma il bello è che continua semplicemente a rispondere che gli impianti funzionano perfettamente (come farà a esserne così sicura visto che l'appartamento è disabitato da un sacco di tempo con le utenze chiuse...) e solo a fine telefonata, dopo che avrò ripetuto la cosa dell'onestà e della coscienza per cercare di sensibilizzarla almeno 3/4 volte, ha detto che io ormai ho firmato un contratto "visto e piaciuto" e in pratica mi ha sbattuto in faccia ogni porta dicendo, MO' ARRANGIATI, sono tutti ***** tuoi.
    Ebbene io sarò anche un fesso che si presenta ai compromessi senza un geometra di fiducia (non è che mi tengo geometri nel sottoscala di solito) e che pretenderebbe "un minimo" ma dico proprio "un minimo" di onestà da chiunque, però lasciatemi dire... CHE SCHIFO.
    Ora a questo punto se guerra vuole, guerra avrà. Ho intenzione di puntare i piedi, a rischio di andare nelle grane. (lo so che giuridicamente hanno le spalle coperte ma chissenefrega)
    E inizierò il tam tam negativo intanto su internet perchè la gente deve sapere che razza di individui is incontrano nella giungla immobiliare e perchè non voglio che nessuno si trovi nella condizione di essere imbrogliato da questa persona come lo sono stato io.
    Lo studio immobiliare di Bologna da evitare accuratamente ha sede in via Dossetti 30/B e si chiama Studio Patelli.
    Anche se vi proporrà l'attico panoramico più meraviglioso che c'è (anche se ne dubito, ha a mano solo ruderi) girate i tacchi, perchè la fregatura è sicuramente dietro l'angolo.
    Detto questo continuo nella mia battaglia stile Don Chischiotte e spero di potervi ragguagliare presto per qualche miracolo che nel frattempo è avvenuto, anche se al momento la situazione è grigia grigia...

    P.S.: per quanto riguarda il posto auto fantasma potrei chiedere agli inquilini di mostrarmi queste famose misurazioni che hanno fatto fare dal geometra (non c'è l'amministratore, in quanto sono solo 4 unità abitative o 5...), anche se speravo di non dovermeli già mettere contro mettendo in dubbio la loro parola... In fondo dovrei viverci in quel posto... Come ti dicevo le risposte che mi dà sta Patelli sono molto semplicistiche. Se gli dico che il posto auto non c'è lei mi risponde: non è vero, c'è. E stop. E' il n.1 degli agenti immobiliari e io sono l'ultimo dei fessi probabilmente, ma io almeno ho una coscienza pulita e la tranquillità che solo essere una persona onesta in tutte le situazioni può dare.
    Ci si spazzi il c... coi suoi "sporchi" soldi.
    Ciao Silvana!

     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina