1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Infradito

    Infradito Membro Ordinario

    In un appartamento un locale adibito a sgabuzzino risulta nella piantina del catasto segnato come bagno. Nell'appartamento sarebbe il secondo bagno perchè materialmente ne esiste già uno.In questa stanza non ci sono attacchi e collegamenti idraulici ed è un quattro metri per due e mezzo.
    Secondo il geometra in caso di vendita dell'appartamento occorrerebbe costruire questo bagno o modificare la piantina.
    Prima di sentire altri tecnici mi chiedevo: non si può vendere così come è adesso prospettando la possibilità di costruire il bagno da parte del compratore? Che poi quasi sempre chi entra nella nuova casa fra i vari lavori rifà sempre il bagno. Chiaramente che sia tutto fattibile senza sorprese davanti al notaio.
    Pareri e consigli?
    grazie
     
  2. Lauramencarini

    Lauramencarini Membro Junior

    Professionista
    Buongiorno infradito, purtroppo la normativa in vigore prevede che lo stato dei luoghi corrisponda alla planimetria catastale perchè l'immobile sia vendibile. Quindi quello che tu prospetti, benchè di buon senso, non è fattibile. Ciò che ti consiglio di fare però è verificare se il bagno esista o meno nel progetto originario della casa. La planimetria catastale, infatti è una conseguenza delle pratiche urbanistiche che la precedono. Se il bagno era in progetto o lo devi realizzare, oppure devi fare una pratica edilizia in sanatoria per regolarizzare la modifica; se nel progetto il bagno non c'era, allora si tratta di un errore catastale per correggere il quale è sufficiente fare una variazione catastale per esatta rappresentazione grafica.
    saluti
     
    A sferbon, Daniele 78 e Boss05 piace questo elemento.
  3. Infradito

    Infradito Membro Ordinario

    buongiorno a lei e grazie per la risposta
     
  4. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Quanto scrive lauramencarini è corretto, non è escluso che nei muri vi siano gli attacchi per gli impianti, in questo caso ti conviene accertarlo e nel caso esistano predisporre il secondo bagno che rende più appetibile l'appartamento
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Prima verifica come stanno le cose all'ufficio tecnico comunale.
    Supponiamo che in comune ci sia la stessa piantina.
    A questo punto hai due strade:
    1. Fai il bagno come da piantina e chiedi all'acquirente un prezzo maggiore
    2. Chiedi al catasto di presentare una piantina corrispondente alla realtà.
    A te la scelta.
     
  6. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Verifica urbanisticamente come è la disposizione, per poi farla coincidere con il catasto e lo stato di fatto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina